Serie A, Torino – Inter 1-1: tabellino, marcatori e statistiche

55

Torino Inter cronaca diretta live risultato in campo reale

Il tabellino di Torino – Inter, i dati statistici della partita del 13 marzo valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2021/2022

TORINO – Finisce 1-1 la sfida tra Torino e Inter con i nerazzurri che riescono ad agguantare il pareggio in pieno recupero. Serata molto difficile per la squadra di Inzaghi che è apparsa in grande difficoltà nella costruzione del gioco. Avvio arrembante dei granata a sorprendere la difesa in particolare su palla in attiva come quando al tredicesimo Bremer mischia riesce con freddezza a insaccare alla sinistra di Handanovic. Un minuto più tardi sulla conclusione ravvicinata di Belotti il numero uno nerazzurro salva dal raddoppio e 2 minuti più tardi dall’altra parte su punizione di Calhanoglu ottimo riflesso sul colpo di testa ravvicinato di Lautaro, l’azione più importante costruita nel primo tempo dei nerazzurri che hanno messo in difficoltà il portiere avversario anche alla mezz’ora quando è sempre su punizione del turco la sfiora Ranocchia di testa e palla smanacciata in qualche modo. al 36esimo episodio da moviola con intervento di Ranocchia su Belotti, il VAR lascia giocare. Nella ripresa la squadra di Juric ha la possibilità di doppiare con Brekalo che prova ad aggirare la difesa nerazzurra in area trovando da due passi lo spazio per calciare ma Gosens è decisivo in scivolata a deviare sul fondo. Inzaghi prova diverse opzioni oltre a quelle di Dimarco e Gosens a inizio tempo per Bastoni e Perisic inserendo prima Vidal e Sanchez quindi anche Correa ma senza riuscire a cambiare l’inerzia del gioco. In pieno recupero arriva la rete che evita una pesante sconfitta: di Vidal in area per Dzeko (qualche istante prima aveva colpito alto da due passi) che fa una sponda di prima su Sanchez, conclusione con il destro all’angolino sinistro e niente da fare per Brescia

TORINO (3-4-2-1): Berisha; Djidji (dal 5′ st Izzo), Bremer, Buongiorno (dal 31′ st Rodriguez R.); Singo (dal 31′ st Ansaldi), Mandragora, Lukic (dal 37′ st Ricci S.), Vojvoda; Pobega, Brekalo; Belotti (dal 37′ Sababria). A disposizione: Milan, Gemello, Aina, Linetty, Pjaca, Warming, Zaza. Allenatore: Ivan Juric

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni (dal 1′ st Dimarco); Darmian, Barella, Vecino (dal 23′ st Vidal), Calhanoglu (dal 31′ st Correa), Perisic (dal 1′ st Gosens); Lautaro Martinez (dal 23′ st Sanchez), Dzeko. A disposizione: Radu I., de Vrij, D’ambrosio, Dumfries, Gagliardini, Gagliardini, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi

Reti: al 13′ pt Bremer, al 48′ st Sanchez

Ammonizioni: Juric (dalla panchina), Bastoni, Ranocchia, Izzo, Dimarco, Barella, Gosens

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Possesso palla: 44%-54%

Conclusioni: 13 (4 in porta) –  15 (7 in porta)

Angoli: 3-4

Fuorigioco: 1-0

Parate del portiere: 6-3

CRONACA DELLA PARTITA