Torino – Inter 1-1: Sanchez trova il pari in pieno recupero

3173

Torino Inter cronaca diretta live risultato in campo reale

La partita Torino – Inter del 13 marzo 2022 in diretta: la squadra di Inzaghi sotto di uno gol dal 13′ evita la sconfitta finalizzando un bello scambio a tre ma la prestazione resta opaca

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: TORINO - INTER 1-1

SECONDO TEMPO

51' è finita! L'Inter agguanta il pari in pieno recupero in una serata negativa per la squadra di Inzaghi, forse la prova più incolore della stagione. I granata erano riusciti a gestire piuttosto agevolmente il vantaggio costruito nel primo tempo ma devono arrendersi a una bella giocata a tre con Sanchez freddo a insaccare. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

48' SANCHEZZ!!! PAREGGIO DELL'INTER!!! Da Vidal e Dzeko, sponda di prima per Sanchez e conclusione rasoterra da due passi, diagonale preciso che fredda Berisha!

46' traversone di Barella, sponda aerea di Dzeko dal secondo palo ma Izzo allontana. Dall'altra parte Brekalo pennella sul secondo palo per Pobega, colpo di testa a lato da due passi!

45' giallo a Barella per proteste

44' 5 minuti di recupero

43' cross perfetto di Dimarco dalla sinistra, stacca bene Dzeko ma alza la mira da due passi!

40' Barella prende una punizione sulla trequarti e prova a salire la squadra: Dimarco scodella in area dove c'è Izzo a spazzare via

39' giallo per Gosens, dritto su Ansaldi

38' cross di Barella verso il secondo palo dove spizza Gosens ma né Dzeko né Dimarco riescono ad arrivare sulla sfera

37' in campo Belotti per Sanabria, c'è anche Ricci per Lukic

35' giallo anche per Dimarco in ritardo su Pobega

32' fallo vigoroso di Izzo su Correa, giallo per lui

31' in campo Correa per Calhanoglu da una parte e Rodriguez e Ansaldi per Buongiorno e Singo dall'altra

30' gioco fermo, a terra Singo dopo un contrasto di gioco. Pronti nuovi cambi

29' da Calhanoglu a Vidal che appena dentro l'area conclude di potenza ma centrale, respinta in angolo di Berisha! Niente da fare sugli sviluppi dell'angolo e i granata possono distendersi

27' senza fretta all'impostazione palla del Toro che finisce per calciarla lontana e regalarla all'Inter

25' punizione con palla al limite dell'area con Berisha che anticipa Dzeko ma lascia la porta sguarnita, Gosens non riesce a beffarlo, sfera sul fondo!

24' fallo di Lukic in pressione su Barella

23' dentro Sanchez e Vidal per Lautaro e Vecino

22' giallo nei confronti di Ranocchia per un intervento su Barella

21' pronti nuovi cambi per Inzaghi

19' colossale occasione gol per Brekalo in area da due passi si crea lo spazio per tirare e in scivolata Gosens si oppone con palla in angolo! Sul corner colpo di testa di Izzo, vola con una mano Handanovic per salvare la porta!

15' pennellata di Vecino per la frustata di Dzeko da due passi e palla di un soffio a lato!

14' chiusura di Bremer su Lautaro in area, angolo Inter: sugli sviluppi ha buon gioco la difesa

13' palla velenosa di Brekalo verso il secondo palo dove interviene Handanovic in anticipo ma c'è il fuorigioco

12' primo buon anticipo di Izzo su Dzeko e punizione conquistata: lo stesso giocatore lancia lungo in verticale fuori dalla portata di Lukic, rimessa dal fondo per gli avversari

11' fallo in attacco di Belotti su Darmian

9' nuovo angolo per l'Inter, su cross dal fondo di Dzeko, Buongiorno la butta sul fondo: nulla di fatto sul corner e qualche istante più tardi due giocatori a terra: da una parte Belotti e dall'altra Barella in due contrasti differenti. Nessun problema per l'attaccante, si rialza un pò acciaccato il centrocampista

8' lungo lancio di Barella per Lautaro che non può arrivarci anticipato da Berisha

8' angolo di Calhanoglu ma l'arbitro vede un fallo in attacco e ferma il gioco

7' filtrante di Dzeko per Dimarco in area, battuta un pò centrale, ci mette i pugni Berisha!

5' lascia il campo il difensore granata e si concretizza il cambio con Izzo per Djidji

4' gioco fermo, a terra Djidji che protrebbe avere un problema muscolare. Dalla panchina si alza Izzo

3' fallo di Belotti su Skriniar che si è spinto quasi sul fondo, punizione dalla destra d'attacco con Dimarco pronto a battere: palla sul primo palo per Vecino ma colpo di testa a lato!

1' contropiede Toro con conclusione dal limite di Brekalo deviato da Ranocchia, palla che si impenna ed è corner: traiettoria lenta sul secondo palo, Buongiorno di testa abbondantemente a lato

si riparte con il calcio d'avvio battuto dall'Inter

squadre in campo ecco i cambi: Gosens per Perisic e Dimarco per Bastoni

ci apprestiamo a seguire il secondo tempo, due novità in casa nerazzurra: pronti all'ingresso Gosens e Dimarco

PRIMO TEMPO

46' si chiude il primo tempo con il vantaggio del Torino per 1-0 grazie alla rete di Bremer al 13'. Parte meglio la squadra di Juric che parte all'attacco e sfrutta una palla inattiva per colpire con la difesa nerazzurra disattenta. Ci mette un pò a carburare l'Inter che appare un pò imprecisa nel dettare l'ultimo passaggio e che al momento ha avuto solo un'occasione per pareggiarla. Un pò poco per spaventare una difesa guidata al momento in modo impeccabile da Bremer. Piccola pausa e torniamo con Voi per seguire la seconda parte del match

45' conclusione con il mancino di Mandragora dal limite dell'area in posizione defilata e palla di un qualche metro a lato!

44' 1 minuto di recupero

43' lancio di Barella in area per le punte nerazzurre ma non dosa bene la misura e rinvio dal fondo per Berisha

41' punizione di Calhanoglu, blocco di Ranocchia e l'arbitro fischia un fallo in attacco

40' apertura di Brekalo per Pobega, cross di prima troppo forte per il possibile intervento di testa di Belott

38' palla recuperata da Bremer che su pressione di Lautaro scivola nel momento di allontanare sulla testa di Dzeko ma non è indirizzata verso la porta

36' palla in area per Belotti che si scontra con Ranocchia e finisce a terra, gamba sinistra sul piede d'appoggio dell'attaccante! C'è un check del VAR! Il difensore ha toccato anche il pallone ma la decisione non è facile. Si conclude il VAR e si prosegue senza intervento

35' con più convinzione prova il possesso palla la squadra di Inzaghi ma difesa granata al momento impeccabile negli anticipi

32' lancio troppo lungo di Barella a scavalcare difensori e Dzeko, rimessa dal fondo

31' palla ben difesa da Belotti, Bastoni interviene fallosamente e prende il giallo

30' spunto di Calhanoglu che supera Singo costretto al fallo: punizione di Calhaloglu per il colpo di testa sotto misura per Ranocchia, ottimo riflesso di Berisha d'istinto!

28' cross dal fondo di Dzeko, buon intervento di Buongiorno di testa ad allontanare

27' pochi spazi per la manovra nerazzurra, si predilige il lancio lungo

26' da Djidji per Singo ma cross troppo lungo che termina sul fondo nel lato opposto del campo

24' filtrante di Dzeko su Perisic che non impatta bene sulla sfera, palla sul fondo

22' lancio in verticale per Lautaro che interviene in scivolata assieme a Bremer, ultimo tocco dell'attaccante

20' non ancora ben oliati i meccanismi offensivi dei nerazzurri in questo avvio, scambio nello stretto tra Dzeko e Calhanoglu che non si conclude. Dall'altra parte cross dalla sinistra per il tacco spalle alla porta di Belotti con sfera sul fondo

19' verticalizzazione errata di Dzeko, un pò frettoloso nell'occasione

18' pressione irregolare di Calhanoglu su Pobega e punizione per la difesa

17' subito una reazione dei nerazzurri colpiti a freddo in questo avvio

16' Berisha! Sulla punizione di Calhanoglu da due passi colpisce di testa Lautaro ma ottimo intervento del portiere!

15' trattenuta reiterata di Djidji su Lautaro e punizione per l'Inter. Proteste veeemente di Juric e giallo per lui

14' palla in area per Belotti, conclusione da due passi respinta da Handanovic, reattivo nella circostanza!

13' BREMER! VANTAGGIO DEL TORINO! Su corner dalla destra difesa nerazzurra molle nell'intervenire, sul secondo palo svirgola Pobega e ultimo tocco sotto misura del difensore con il piatto destro alla sinistra di Handanovic!

12' su cross dalla sinistra in area prova con il tacco Belotti, Handanovic non rischia la presa alzando sopra la traversa

11' verticalizzazione su Dzeko che in area trova lo spazio per calciare con il mancino ma Berisha blocca in tuffo plastico

9' spinta di Vecino su Belotti bravo nella protezione palla e nuovo possesso per i granata

8' buon break di Darmian che prova a ripartire in contropiede, spallata irregolare di Brekalo, prova a salire la squadra di Inzaghi

6' possesso palla prolungato del Toro che si conclude con un cross troppo lungo di Brekalo e palla sul fondo

3' filtrante di Brekalo per Belotti rapido in area ad anticipare l'intervento di Ranocchia e conclusione bassa sull'esterno della rete! Dall'altra parte Lautaro in area prova a vedere un inserimento sul secondo palo di un compagno e palla sul fondo

1' spunto di Barella a centrocampo, Lukic lo ferma fallosamente

partiti! Calcio d'avvio battuto dal Torino in maglia granata, l'Inter in quella a sfondo bianco

L'attesa si è finalmente conclusa! Torino e Inter fanno il loro ingresso in campo, prepariamoci a gustarci assieme questo incontro chiave per la stagione nerazzurra

Le squadre hanno ultimato il riscaldamento, aspettiamo il loro ingresso per entrare nel vivo del match

Un saluto ai lettori di Calciomagazine.net. Si chiude questa sera un'appasionante giornata di live tra Serie A e Lega Pro con Torino - Inter. Dalle ore 20.45 seguiremo con la nostra consueta cronaca con commento in diretta tutte le fasi del match.

TABELLINO

TORINO (3-4-2-1): Berisha; Djidji (dal 5' st Izzo), Bremer, Buongiorno (dal 31' st Rodriguez R.); Singo (dal 31' st Ansaldi), Mandragora, Lukic (dal 37' st Ricci S.), Vojvoda; Pobega, Brekalo; Belotti (dal 37' Sababria). A disposizione: Milan, Gemello, Aina, Linetty, Pjaca, Warming, Zaza. Allenatore: Ivan Juric

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni (dal 1' st Dimarco); Darmian, Barella, Vecino (dal 23' st Vidal), Calhanoglu (dal 31' st Correa), Perisic (dal 1' st Gosens); Lautaro Martinez (dal 23' st Sanchez), Dzeko. A disposizione: Radu I., de Vrij, D’ambrosio, Dumfries, Gagliardini, Gagliardini, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi

Reti: al 13' pt Bremer, al 48' st Sanchez

Ammonizioni: Juric (dalla panchina), Bastoni, Vecino, Ranocchia, Izzo, Dimarco, Barella

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Le dichiarazioni di Juric alla vigilia

Alla vigilia del match, il tecnico del Torino, Ivan Juric, ha parlato di settimana difficile, contrassegnata da molti casi di influenza in squadra: molti hanno recuperato, altri no. Comunque ora arrivano i campioni d’Italia e c’é tanta voglia di fare una bella partita. Occorrerà essere stra-competitivi ma alzare anche il livello tecnico. Juric ha spiegato che per “alzare il livello tecnico” intende che ci sono alcune partite in cui si gioca molto a uomo, come quelle con Bologna e Cagliari, mentre ce ne sono altre più difficili da dominare e in quelle situazioni il Torino deve ancora migliorare. Facendo il punto della situazione, Juric ha la sensazione che il Torino quest’anno abbia fatto cose bellissime ma un po’ incompiute. Infatti ci sono ancora tante partite da giocare dobbiamo conquistare ancora tutto.

L’arbitro

Come all’andata, sarà Marco Guida, della Sezione di Torre Annunziata, l’arbitro del match. Il fischietto campano avrà come assistenti Giallatini e Bresmes, mentre il Quarto Uomo sarà Marcenaro. VAR dell’incontro Massa, con Preti Assistente VAR.

La presentazione del match

TORINO – Domenica 13 marzo alle ore 20.45 allo Stadio Comunale Grande Torino, andrà in scena Torino – Inter, posticipo serale della ventinovesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022. I granata vengono dal pareggio esterno a reti bianche contro il Bologna e sono undicesimi con 34 punti, frutto di nove vittorie, sette pareggi e undici sconfitte con trentatré gol fatti e ventotto subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno pareggiato due volte e perso tre, siglando tre reti e subendone sette. Di fronte troveranno l’Inter, tornata al successo con un rotondo 5-0 contro la Salernitana, con tripletta di Lautaro e doppietta di Dzeko, ed é seconda, a due lunghezze dalla capolista Milan ma con una gara ancora da recuperare, con 58 punti, frutto di diciassette vittorie, sette pareggi e tre sconfitte con sessanta gol fatti e ventidue subiti. Nelle ultime cinque sfide ha vinto due volte, pareggiato due e perso una segnando sei reti a fronte delle due incassate. In settimana alla squadra di Inzaghi, contro il Liverpool, non é bastata una rete di Lautaro per determinarne il passaggio ai quarti di finale di Champions League, complice lo 0-2 dell’andata. Sono centoottantasei  i precedenti tra le due compagini con il bilancio di cinquantacinque vittorie del Torino, cinquantaquattro pareggi e settantasette affermazioni dell’Inter; i granata non vincono dal 2019. All’andata, lo scorso 22 dicembre, finì 1-0 per i nerazzurri con gol decisivo di Dumfries.

QUI TORINO –  Juric dovrà fare a meno degli infortunati Praet e Fares e valutare le condizioni di Milnkovic-Savic e  Edera. Potrebbe affidarsi al modulo 3-4-2-1, con Berisha tra i pali e con Bremer, Dijdij e Rodriguez in posizione arretrata. A centrocampo Singo, Lukic, Mandragora e Vojvoda, alle spalle di Brekalo e Pobega sulla trequarti. Unica punta Belotti.

QUI INTER –  Simone Inzaghi ritrova Barella, assente per squalifica in Champions ma perde Brozovic, che non ha recuperato, e De Vrij. Dovrebbe rispondere con il modulo 3-5-2 con Handanovic tra i pali e difesa composta da D’Ambrosio, Skriniar e Bastoni. In cabina di regia Vidal, in vantaggio su Gagliardini, con Barella e Calhanoglu; sulle fasce Dumfries e Perisic. Tandem di attacco composto da Dzeko e Lautaro Martinez.

Le probabili formazioni di Torino – Inter

TORINO (3-4-2-1): Berisha; Djidji, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Vojvoda; Brekalo, Pobega; Belotti. Allenatore: Juric

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries, Barella, Vidal, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. Allenatore: Inzaghi

Curiosità

Lautaro Martínez ha preso parte a cinque gol (quattro reti e un assist) nelle ultime cinque sfide di Serie A contro il Torino; in generale, soltanto contro il Cagliari (sette) l’attaccante dell’Inter è stato coinvolto in più marcature nel massimo campionato italiano. In caso di gol, l’attaccante argentino diventerebbe il quinto giocatore dell’Inter capace di andare a segno per tre trasferte di fila contro una singola avversaria nell’era dei tre punti a vittoria (a segno fuori casa contro i granata il 23 novembre ’19 e il 14 marzo ‘21): dal 1994/95, ci sono riusciti Christian Vieri (v Perugia), Álvaro Recoba (v Empoli e v Reggina), Ivan Perisic (v Fiorentina) e Mauro Icardi (v Cagliari). Tra le squadre affrontate in almeno 10 occasioni nei cinque grandi campionati europei, il Torino è una delle tre, con Lazio e Juventus, contro cui Edin Dzeko ha preso parte a meno gol (quattro: tre reti e un assist). Nicolò Barella è il centrocampista che ha servito più assist su azione nei cinque grandi campionati europei in corso – alle sue spalle Florian Wirtz, Sergej Milinkovic-Savic e Paul Pogba, tutti a quota otto. Può diventare il primo giocatore dell’Inter in doppia cifra di passaggi vincenti nelle prime 30 giornate di una stagione di Serie A dal 2004/05 (ora sono 9). Hakan Calhanoglu è il calciatore che ha servito più passaggi vincenti su sviluppi di calcio piazzato (sei) in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei. Tra i portieri con almeno 25 presenze in questo campionato, Samir Handanovic è quello con la migliore percentuale di parate (77%), mentre Vanja Milinkovic-Savic ha il secondo dato più basso (62%, meglio solo di Lorenzo Montipò 61%). La prossima sarà la 200ª presenza in Serie A per Milan Skriniar. Denzel Dumfries, che ha segnato la sua ultima rete in Serie A il 22 dicembre contro il Torino, è il difensore che ha toccato più palloni nell’area avversaria nei cinque grandi campionati europei (92). Il Torino è l’unica squadra contro cui Federico Dimarco ha segnato più di una rete in Serie A: entrambi nel 2021 con il Verona (il 6 gennaio e il 9 maggio), con Ivan Juric in panchina. Il Torino è la squadra contro cui Alexis Sánchez ha servito più assist nei cinque grandi campionati europei: cinque in sei incroci; per il cileno anche una rete in Serie A contro i granata, il 22 novembre 2020. Stefan de Vrij ha realizzato la sua prima rete con l’Inter nell’agosto 2018, contro il Torino. 42 presenze e quattro gol in Serie A per Danilo D’Ambrosio con la maglia del Torino, tra la stagione 2012/13 e la 2013/14. Matteo Darmian ha giocato 100 partite in Serie A con il Torino, tra il 2012 e il 2015, segnando due reti. (Fonte: Inter)

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Torino – Inter, valido per la ventinovesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.