Locatelli stende il Torino: la Juventus vince il derby 1-0

2722

Torino Juventus cronaca diretta risultato tempo reale

Terza vittoria consecutiva in campionato per la Juventus che batte 1-0 il Torino grazie al gol di Locatelli

TORINO – Nel match valido per la settima giornata del campionato di Serie A 2021/2022 la Juventus vince il derby della Mole battendo il Torino 1-0. Decisiva la rete di Locatelli, nel finale, per la vittoria della squadra di Allegri dopo un match spigoloso, intenso e per larghi tratti non particolarmente divertente. Con questo successo, il terzo consecutivo in campionato, la Juventus aggancia Lazio e Atalanta al sesto posto con 11 punti mentre la squadra di Juric resta al decimo posto, insieme al Bologna, con 8 punti.

La cronaca del match

RISULTATO FINALE: TORINO-JUVENTUS 0-1

SECONDO TEMPO

 

95' Fine partita.

92' Juventus ad un passo dal raddoppio con Kulusevski che entra in area, rientra sul mancino e calcia colpendo in pieno il palo. Che occasione per la squadra di Allegri!

91' Quattro minuti di recupero.

89' Cambio nella Juventus con Allegri che ha appena mandato in campo Kaio Jorge al posto di Chiesa.

88' Passa in vantaggio la Juventus con un grandissimo gol di Locatelli che, dal limite, lascia partire una conclusione di piatto destro che colpisce il palo e si insacca, 0-1.

87' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL JUVENTUS! LOCATELLI!

85' Cambio nel Torino con Juric che ha appena mandato in campo Rincon al posto di Brekalo. 

84' Fase molto importante della partita con la Juventus che continua a caricare a testa bassa alla ricerca del gol mentre Juric ha chiesto alla sua squadra di non abbassarsi troppo. 

83' Cartellino giallo per Chiellini, quarto ammonito del match.

82' Juventus ad un passo dal vantaggio con Rabiot che entra in area e mette al centro per Chiesa che deve solo spingere il pallone in porta ma Ansaldi, in scivolata, lo anticipa in qualche modo.

81' Cambio nella Juventus con Allegri che ha appena mandato in campo Kulusevski al posto di Bernardeschi. 

80' Seicento secondi più recupero alla conclusione del match con il risultato che non si schioda dallo 0-0 di partenza, attacca sempre la Juventus mentre il Torino si chiude. 

78' Cambio nel Torino con Juric che ha appena mandato in campo Baselli al posto di Sanabria.

76' Tanta difficoltà da parte della squadra di Juric che sta subendo il pressing aggressivo della Juventus. Non vuole perdere altri punti per strada la squadra di Allegri.

74' Chance potenziale per il Torino con Linetty che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, rientra sul mancino e calcia ma la sua conclusione viene murata. Finalmente si stanno allungando le due squadre.

72' Juventus ancora in attacco con Rabiot che appoggia per il destro dal limite di Locatelli ma la sua conclusione si perde alta sopra la traversa. 

71' Tra poco potrebbero esserci altri cambi con la Juventus che sta continuando a pressare a palleggiare alla ricerca del vantaggio, sta faticando il Torino in questo secondo tempo. 

69' Non sfrutta il calcio di punizione il Torino che resta in possesso palla. Sta dominando la noia in questo derby della Mole, squadre appaiate in classifica a quota 9 punti in questo momento.

68' Punizione da buona posizione per la squadra di Juric che sta provando a riprendere i ritmi della prima frazione, Juventus che sta giocando meglio in questo secondo tempo.

67' Doppio cambio nel Torino con Juric che ha appena mandato in campo Ansaldi e Linetty al posto di Ola Aina e Lukic. 

66' Cartellino giallo per Mandragora, terzo ammonito del match.

64' Juventus che sembra aver cambiato atteggiamento e sembra essere più convinta nel possesso palla ma il Torino chiude molto bene spazio, tra poco in campo Ansaldi per la squadra di Juric.

63' Cartellino giallo per Lukic, secondo ammonito del match.

61' Sempre tanto, forse troppo, tatticismo in questo derby della Mole tra Torino e Juventus. Nessuna delle due squadre ha la minima intenzione di sbilanciarsi alla ricerca del vantaggio.

59' Copione tattico molto simile al primo quarto d'ora del primo tempo con la Juventus molto meglio mentre il Torino gioca di rimessa. Tra poco dovrebbe arrivare il primo cambio di Juric. 

57' Cartellino giallo per Sanabria, primo ammonito del match.

56' Juventus ancora in attacco con Cuadrado che, questa volta, si mette in proprio calciando dal limite col mancino ma Milinkovic-Savic blocca in bello stile. 

56' Primi dieci minuti di questo secondo tempo che sono andati in archivio con la squadra di Allegri che si sta facendo preferire in questa fase, Juric chiede alla sua squadra di alzare il baricentro. 

54' Juventus ad un passo dal vantaggio con Cuadrado che mette al centro per il colpo di testa di Alex Sandro ma Milinkovic-Savic salva con un guizzo.

53' Nulla da raccontare in questo secondo tempo, continuano a dominare le interruzioni. Ci aspettavamo questo tipo di partita ma anche dei tiri verso la porta, ne abbiamo visto solo uno. 

51' C'è sempre tanta confusione e tanta frenesia in campo. Juric ha già mandato a scaldarsi i primi giocatori, la sensazione è che il match possa sbloccarsi solo con un episodio, squadre troppo corte e imprecise. 

49' Ritmi bassi in questo avvio di secondo tempo con il Torino che palleggia mentre la Juventus aspetta. Ci attendiamo una seconda frazione di gioco sicuramente più divertente rispetto alla prima. 

47' Nell'intervallo cambio nella Juventus con Allegri che ha mandato in campo Cuadrado al posto di Kean mentre Juric non ha effettuato cambi. 

46' Ricomincia il secondo tempo di Torino-Juventus. 

 

PRIMO TEMPO

 

46' Fine primo tempo.

44' Torino nuovamente in attacco con Singo che raccoglie un pallone vagante al limite e calcia col piatto destro ma la sua conclusione viene ribattuta.

42' Torino che si fa nuovamente vedere con Sanabria che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, gira di testa ma la sfera si perde larga sul fondo.

41' Nel complesso meglio la squadra di Juric che, almeno, sta provando ad organizzare azioni degne di questo nome mentre la Juventus, come accaduto spesso in questa stagione, si chiude e riparte quasi rinunciando a giocare.

39' Prima vera occasione per il Torino con Mandragora che, dai 30 metri, lascia partire un potente mancino che Szczesny respinge in qualche modo.

39' Alle ore 15 è andato in scena il primo anticipo di giornata (il secondo del settimo turno) con la Salernitana che ha battuto il Genoa 1-0. Alle ore 20.45 si giocherà Sassuolo-Inter. 

37' Si fa vedere il Torino con Brekalo che, dal limite, rientra sul destro e calcia ma la sua conclusione si perde molto alta sopra la traversa. 

36' Seicento secondi più eventuale recupero alla conclusione di un brutto primo tempo. I primi dieci minuti avevano offerto i presupposti per una prima frazione diversa, fatta anche di tiri in porta. 

34' Tantissimi falli fischiati dal direttore di gara in questa prima frazione di gioco, le interruzioni stanno ovviamente condizionando i ritmi di questo primo tempo.

33' Juric sta chiedendo alla sua squadra una circolazione di palla più veloce e verticale, Juventus che non concede linee di passaggio al Torino. Palleggiano i padroni di casa ma senza ritmo. 

31' Prima mezz'ora di gioco che è andata in archivio, pochissimo da raccontare. Saranno fondamentali i cambi e gli episodi per sbloccare questa sfida molto tattica e caotica. 

29' Sta provando alzare baricentro e ritmo la squadra di Juric che occupa stabilmente la metà campo di una Juventus che fatica a tenere il possesso palla in questa fase del primo tempo. 

27' Copione tattico molto chiaro in questo primo tempo con le due squadre che stanno pensando molto di più che alla fase difensiva, nel complesso più propositivo il Torino rispetto alla Juventus. 

25' Metà della prima frazione di gioco che è andata in archivio con il match sempre fermo sullo 0-0. Grande avvio delle due squadre, ora tanta confusione in campo. 

23' Squillo del Torino con Lukic che, direttamente da una rimessa laterale, colpisce di testa ma la sfera si perde a lato di poco. Buona occasione per i padroni di casa. 

22' Fase non qualitativamente eccelsa ma è sempre il Torino a fare la partita nella metà campo della Juventus, Allegri sta chiedendo qualcosa in più al suo centrocampo. 

20' Cerca di dare continuità alla pressione il Torino ma la Juventus riesce a riconquistare il possesso palla grazie al lavoro di Chiesa. Si lotta molto a centrocampo, nuovamente Toro che palleggia ora. 

18' Ritmi più bassi in questa fase di partita, le due squadre si stanno riposando dopo un avvio giocato ad altissimi ritmi. C'è sempre il Torino in possesso palla, aumenta il pressing la Juventus. 

16' Da qualche minuto a questa parte maggiore possesso palla da parte della squadra di Juric ma la Juventus, come accaduto contro il Chelsea, si chiude con tutti i suoi effettivi creando una sorta di catenaccio. 

14' Non c'è un attimo di respiro con la Juventus che, al pari del Torino, cerca spesso le fasce laterali. Portieri inoperosi ma la partita è estremamente divertente ed intensa. 

12' Davvero incredibili i ritmi che stanno tenendo le due squadre in questo primo scorcio di partita, sembra una partita di Premier League fino a questo momento.

11' Si fa vedere anche la squadra padrona di casa con Singo che, dalla destra, punta Alex Sandro e calcia col mancino ma la sua conclusione si perde larga.

9' Prova a fare possesso anche il Torino cercando il fraseggio e le corsie esterne. Grande avvio da parte della Juventus, sicuramente caricata dal successo di Champions League contro il Chelsea. 

7' Molto meglio la squadra di Allegri che ha già sfiorato due volte il vantaggio mentre Juric non è affatto soddisfatto dell'atteggiamento della sua squadra. 

6' Juventus ad un passo dal vantaggio con Rabiot che entra in area e mette al centro trovando il salvataggio di un difensore. La sfera arriva a McKennie che, da ottima posizione, calcia alto con il destro.

4' Si fa subito vedere la Juventus con Kean che prende palla a centrocampo, vince un duello con Bremer ed incrocia con il destro ma la sua conclusione si perde a lato di poco. 

3' C'è già molta intensità in questo primo scorcio di partita con il Torino che ha già cominciato il suo pressing famelico contro i giocatori della Juventus. Possesso palla per la squadra di Juric. 

1' PARTITI! E' cominciata Torino-Juventus! 

 

17.59 I giocatori di Torino e Juventus fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Tra poco si comincia!

17.47 Le due compagini hanno ultimato il riscaldamento pre-partita e stanno tornando negli spogliatoi.

17.30 Le due squadre sono in campo per il classico riscaldamento pre-partita.

17.01 Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-4-2-1 per il Torino con Brekalo e Pobega alle spalle di Sanabria mentre la Juventus risponde col 4-4-2 ed il tandem offensivo composto da Chiesa e Kean.

17.00 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio buon pomeriggio e benvenuti alla diretta di Torino-Juventus, incontro valido per la settima giornata di Serie A.

 

IL TABELLINO

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Mandragora, Lukic (66' Linetty), Ola Aina (65' Ansaldi); Brekalo (84' Rincon), Pobega; Sanabria (77' Baselli). A disposizione: Gemello, Berisha, Vojvoda, Buongiorno, Ansaldi, Izzo, Linetty, Rincon, Baselli, Verdi, Kone, Warming. Allenatore: Juric 

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Chiellini, De Ligt, Alex Sandro; Rabiot, McKennie, Locatelli, Bernardeschi (80' Kulusevski); Chiesa (89' Kaio Jorge), Kean (46' Cuadrado). A disposizione: Pinsoglio, Perin, Rugani, Bonucci, Pellegrini, De Sciglio, Cuadrado, Kulusevski, Arthur, Bentancur, Kaio Jorge. Allenatore: Allegri 

RETI: 86' Locatelli (J)

AMMONIZIONI: Sanabria, Lukic, Mandragora (T), Chiellini (J)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 0' nel primo tempo, 4' nel secondo tempo

STADIO: Olimpico - Grande Torino

Le parole di Juric e Allegri

Juric: “L’avversario è di assoluto valore, che ha ritrovato risultato e spirito. Ultimamente stanno facendo grandi risultati. E’ un gruppo fantastico: ci sono tanti ragazzi giovani che hanno voglia di imparare, non ho mai avuto un problema. Non ho mai dovuto spronarli a lavorare bene, ci siamo allenati con intensità. Come sempre. So che siamo su due livelli diversi, ma sento che non è come Genova. A Torino mi sembra che la squadra sia il Toro, percepisco questa sensazione. A Genova era a metà, qua è il Toro. Ma sono nuovo, devo imparare e vedere. Stiamo facendo meglio delle mie previsioni: mi è piaciuta molto a Venezia, anche se alcuni la vedono in modo diverso. Voglio che continuiamo così, abbiamo tanti ragazzi con grandi margini di miglioramento anche se dobbiamo crescere nella gestione di alcuni momenti di gara. A Venezia ci è mancata un po’ di qualità, ma mi è piaciuto come abbiamo interpretato la gara. Abbiamo fatti tanti passi in avanti. Se non sei cattivo il giusto, hai già perso il derby. E poi devi aggiunge qualità tecniche e individuali, mettere la fame di segnare sui calci piazzati. Le rose non sono paragonabili, ma con il tempo si migliorerà. La cultura sportiva è sacra, l’ho imparato da Gasperini: è l’unico modo per essere uomo. In Italia si guardano queste cose, ma non mi pento assolutamente e sono orgoglioso di come il Verona ha giocato quella partita. Nessuno mi deve ringraziare, l’ho fatto solo per la squadra per la quale lavorava”.

Allegri: “Rappresenta la stracittadina e soprattutto domani ritornano i tifosi allo stadio. Domani dobbiamo sistemare la classifica, dobbiamo darci un altro colpettino. Juric sta facendo un ottimo lavoro e soprattutto ha trasmesso alla squadra dei concetti che si incarnano molto con lo spirito del Toro. Sarà una partita complicata, servirà pazienza. Il Torino è la squadra che ha concesso meno tiri alle avversarie, quando abbassa un po’ i ritmi fa comunque sempre le stesse cose. Per quanto riguarda la formazione giocano sicuramente Szczesny e Chiellini. Gli altri devo vedere oggi, qualcuno ieri era più stanco di altri, abbiamo ancora tempo di recuperare. Vediamo, chi sta meglio fisicamente sicuramente andrà in campo. Non è questione di difficoltà. Dobbiamo essere consoci che in campionato siamo in ritardo. Domani giochiamo contro una squadra che ha subito solo sei gChiellinià una partita diversa rispetto a quella col Chelsea. Non ho ben preciso il programma dei sudamericani. So che gli italiani li ho a disposizione per tutta la settimana, i sudamericani credo che rientreranno venerdì quindi giocano domenica c’è tempo”.

La presentazione del match

Da una parte c’è la squadra di Juric che viene dal pareggio esterno contro il Venezia. Dall’altra parte troviamo la squadra di Allegri che è reduce dalla vittoria casalinga contro il Chelsea, in Champions League. In campionato, la Juventus viene da due successi di fila contro Spezia e Sampdoria. Le due squadre occupano la nona posizione in classifica, insieme al Bologna, con 8 punti.  Sono ben 152 i precedenti tra Torino e Juventus con il bilancio nettamente favorevole alla squadra bianconera che ha ottenuto 73 vittorie contro i 35 successi dei Granata, 44 sono i pareggi. Prendendo in esame solo le gare giocate in casa del Torino il bilancio vede sempre la Juventus in vantaggio con 34 vittorie, 20 i successi del Torino e 25 i pareggi. La sfida verrà diretta dal signor Valeri della sezione di Roma 2.

QUI TORINO – Juric dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-4-2-1 con Milinkovic-Savic in porta, pacchetto difensivo composto da Zima, Bremer e Rodriguez. A centrocampo Lukic e Pobega in cabina di regia con Singo e Ola Aina sulle corsie esterne mentre davanti spazio a Brekalo e Linetty alle spalle di Sanabria.

QUI JUVENTUS – Allegri dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-4-2 con Szczesny in porta, reparto arretrato composto da Danilo e Alex Sandro sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Chiellini e De Ligt. A centrocampo Bentancur e Locatelli in cabina di regia con Cuadrado e Bernardeschi sulle fasce laterali mentre in attacco tandem offensivo composto da Chiesa e Kean.

Le probabili formazioni di Torino – Juventus

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Pobega, Ola Aina; Brekalo, Linetty; Sanabria. Allenatore: Juric

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Chiellini, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Bernardeschi; Chiesa, Kean. Allenatore: Allegri

STADIO: Olimpico – Grande Torino

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Torino – Juventus, valido per la settima giornata del campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su DAZN. La sfida potrà essere seguita sulle moderne smart tv grazie all’applicazione di DAZN, fruibile anche in altri modi: tramite le console di gioco Xbox (One, One S, One X, Series S e Series X) e PlayStation (PS4 e PS5), e dispositivi come Amazon Fire TV Stick, Google Chromecast e Tim Vision Box. Lo streaming di Torino – Juventus sarà disponibile su smartphone e tablet con l’app di DAZN, mentre da pc basterà collegarsi al sito ufficiale e accedere al catalogo degli eventi inserendo le proprie credenziali.

Articoli correlati