Il Torino dilaga nel finale, 4-0 alla Salernitana

1318

Torino Salernitana cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Torino – Salernitana del 12 settembre 2021 in diretta: dopo un primo tempo equilibrato sbloccato da Sanabria allo scadere, nella ripresa la squadra di Juric prende il sopravvento e va in gol con Bremer, Pobega e Lukic

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO finale: TORINO-SALERNITANA 4-0

SECONDO TEMPO

49' si chiude 4-0 il match con il Torino che dilaga nel finale. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

46' LUKIC!! POKER DEL TORINO! Lungo lancio per il giocatore che prende d'infilata Gagliolo, entra in area e a tu per tu con Belec lo fredda con un rasoterra!

44' 4 minuti di recupero

43' tentativo centrale di L. Coulibaly, poco più di un passaggio per il portiere

42' POBEGAAAA!!! 3-0 TORO!!!

40' dentro Schiavone per Mamadou Coulibaly mentre Rincon prende il posto di Sanabria

33' dall'altra parte destro rasoterra dal limite di Mamadou Coulibaly, blocca il portiere

32' controllo e conclusione di Sanabria centrale, blocca Belec

30' contropiede rapido di Singo che si fa murare il cross basso da Ranieri; dall'altra parte buon salvataggio in area di Zima su uno spunto di Ribery

29' lascia il campo Linetty per Pobega e Aina per Ansaldi. Esce anche Pjaca per Praet

27' gioco fermo, crampi per Ansaldi

22' in campo Ribery per Gyomber

20' BREMERRR!!! RADDOPPIO DEL TORINO!!! Cross morbido di Ansaldi dalla sinistra e colpo di testa ravvicinato del difensore che sale in più alto di Gagliolo e non sbaglia!

18' giallo a Gyomber, entrato in ritardo su Madragora

17' in campo Buongiorno per Rodriguez

13' dall'altra parte subito pericoloso Djuric che con un colpo di testa in area da posizione defilata per poco non centra il bersaglio!

12' colpo di testa di Bremer su corner dalla destra e palla sul fondo

12' doppio cambio nella Salernitana con Simy e Obi che lasciano il campo per Djuric e L. Coulibaly

5' cross insidioso di Singo verso il secondo palo per Sanabria, ottimo intervento di Gyomber che devia in angolo. Sugli sviluppi buon blocco difensivo di Simy a favorire l'intervento del portiere

3' interruzione di gioco, a terra Gyomber dopo un contrasto con Pjaca

2' filtrante in area di Zima per Sanabria troppo lungo, azione che sfuma

si riparte con il calcio d'avvio per il Torino. Una novità nella Salernitana con Ranieri per l'infortunato Ruggeri

le squadre fanno nuovamente il loro ingresso sul terreno di gioco

PRIMO TEMPO

49' si chiude il primo tempo tra Torino e Salernitana. 1-0 all'intervallo, decide una rete di Sanabria al 45'. Appuntamento fra pochi minuti per seguire il secondo tempo

47' tegola per Castori, si fa male Ruggeri che tiene sorretto dallo staff medico e portato a bordo campo

45' 3 minuti di recupero

45' SANABRIA!!!! VANTAGGIO DEL TORO!!! Pennellata di Ansaldi su punizione colpo di testa perentorio a centroarea dell'attaccante che supera Belec!

41' cross di Ansaldi morbido per la testa di Sanabria contrastato da Ruggeri, c'è l'angolo: batte Mandragora sul primo palo, allontana Simy quindi fallo in attacco di Bonazzoli (gioco pericoloso su Linetty) che prende il giallo. Sulla punizione palla in area per Pjaca che conquista angolo: sugli sviluppi colpo di testa di Singo con Pjaca che per un soffio non ci arriva in scivolata a correggere la sfera. Rimessa dal fondo per Belec

39' apertura per Kechrida ma buona copertura di Bremer a difendere l'uscita della palla sul fondo

37' pressione alta di Bonazzoli su Milikovic-Savic che aveva provato a controllare con i piedi un pallone e spazza in angolo! Sugli sviluppi colpo di testa di Di Tacchio e il palo salva il Toro!

35' rete annullata ad Ansaldi! Lungo lancio di Bremer per il giocatore che dopo un controllo prende d'infilata la difesa e appena dentro l'area aveva battuto Belec in uscita con un morbido pallonetto. Il VAR conferma la posizione di offside di partenza

32' angolo conquistato dalla Salernitana, chiusura di Bremer sull'inserimento di Ruggeri. A terra Mandragora e gioco temporaneamente fermo. Si batte il corner con Obi, allontana la difesa quindi palla sui piedi di Bonazzoli che alza la mira

31' cross di Pjaca, tocco di Sanabria per Singo ma conclusione con il mancino alta

28' si riprende a giocare con il possesso alto per il Toro che riparte dalle retrovie

26' cooling break ordinato dall'arbitro, i giocatori ne approfittano per dissetarsi. Quasi 30 gradi sul terreno di gioco

25' conclusione al volo dal limite in posizione centrale di Lukic, palla non presa bene e che termina alcuni metri a lato

22' sponda in area di Sanabria per Pjaca che non riesce a coordinarsi per concludere da due passi!

20' cross lungo dal fondo di Ansaldi per Singo che arriva sul secondo palo ma conclude a lato, c'è stata una deviazione di Ruggeri: sugli sviluppi palla a Pjaca ma sfera che arriva innocua tra la braccia di Belec

18' gioco fermo, a terra Sanabria dopo un contrasto ma nessun problema per lui

13' buona protezione palla di Simy che prende il fallo di Zima e fa risalire i suoi

12' non si chiude uno scambio in area tra Mandragora e Linetty palla a terra, a riccio la Salernitana in questa fase

11' cross basso si Ansaldi, libera l'area Strandberg

9' filrtante di Mandragora per Sanabria che nello stretto prova ad allargarsi conclusione murata da Ruggeri in angolo: lo stesso difensore allontana la minaccia sugli sviluppi del corner

8' buona chiusura di Zima su Simy, per il difensore un bel test oggi all'esordio

5' fallo di Lukic sull'ex Bonazzoli che può far salire i suoi nella trequarti avversaria

2' circolazione palla del Toro che parte dai suoi difensori quindi chiusura regolare sulla sinistra d'attacco

1' pressing alto ma falloso di Gagliolo, punizione per la difesa

Si parte! Calcio d'avvio battuto dalla Salernitana in maglia a sfondo bianco mentre Torino nella tradizionale maglia granata

Un minuto di silenzio e lutto al braccio per ricordare la scomparsa di Anna Cataldi

Da una parte Juric deve fare a meno di Belotti e si affida a Sanabria supportato da Linetty e Pjaca mentre novità in difesa con Zima dal primo minuto e a centrocampo Ansaldi preferito a Aina; dall'altra Castori conferma la formazione della vigilia con Kechrida preferito a Zortea e tandem offensivo formato da Simy e Bonazzoli

Ci siamo! Torino e Salernitana fanno il loro ingresso sul terreno di gioco, ancora pochi istanti e seguiremo questo incontro con commento in diretta

Un saluti ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Torino - Salernitana. Seguiremo il match a partire dall'ingresso in campo delle due squadre.

TABELLINO

TORINO (3-4-2-1): Milikovic-Savic; Zima, Bremer, Rodriguez (dal 17' st Buongiorno); Singo, Lukic, Mandragora, Ansaldi (dal 29' st Aina); Linetty (dal 29' st Pobega), Pjaca (dal 29' st Praet); Sanabria (dal 40' st Rincon). A disposizione. Berisha, Gemello, Djidji, Vojvoda, Warming, Brekalo. Allenatore: Juric

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Strandberg, Gyomber (dal 22' st Ribery), Gagliolo; Kechrida, M. Coulibaly (dal 40' st Schiavone), Di Tacchio, Obi (dal 12' st Coulibaly L.), Ruggeri (dal 1' st Ranieri); Simy (dal 12' st Djuric), Bonazzoli. A disposizione: Fiorillo, Russo, Kastanos, Zortea, Bogdan, Delli Carri, Vergani. Allenatore: Castori

Reti: al 45' pt Sanabria, al 20' st Bremer, al 42' st Pobega, al 46' st Lukic

Ammonizioni: Bonazzoli, Gyomber

Recupero: 3 minuti nel primo tempo

Le parole di Juric e Castori

Juric: “Mancavano tanti giocatori, chi ha lavorato lo ha fatto. Da ieri abbiamo riunito la squadra e abbiamo ripreso. Questi 10-15 sono serviti per migliorare, anche se eravamo in pochi. La rosa è interessante con tanti giovani, che possono crescere: questo è il mio obiettivo per il futuro, che tutti migliorino e che i risultati siano diversi. Poi piano piano cresceremo, ma ci sono tanti giocatori giovani che possono lavorare bene. Il rinnovo non lo condiziona, ma la condizione atletica: non riesce a correre e ad allenarsi, sicuramente non ci sarà per le prossime partite. Saranno tre o quattro, perché in questo momento non può allenarsi. Ha grande voglia, è dispiaciuto di non poter dare il suo contributo. Non vedo il problema del rinnovo, è sereno. Tutti quelli che abbiamo preso hanno le caratteristiche. Brekalo e Pjaca, o Linetty e Praet e Verdi, possono fare quel ruolo e scambiarsi le posizioni. Abbiamo buone soluzioni, ora serve ritrovare la forma. Vengono da situazioni negative, non hanno fatto gli anni migliori. Ma mi vanno tutti bene”.

Castori: “Non mi piace guardare indietro. Con la Roma eravamo largamente rimaneggiati e abbiamo affrontato un avversario fortissimo, si faceva fatica a portare a casa punti anche con un organico al completo. Il divario tecnico era evidente. A Bologna siamo stati oltre un’ora in dieci ma il calo è stato esclusivamente mentale dovuto alla stanchezza e all’inesperienza. In fondo siamo stati penalizzati solo dalle palle inattive. Io guardo il presente: stiamo crescendo, nei singoli e nel collettivo, e questo mi lascia ben sperare. Il Torino merita massimo rispetto, ha ottimi elementi e pressa a tutto campo. Io guardo in casa mia, è fondamentale portare a casa un risultato positivo. Simy è migliorato, potrebbe essere pronto per partire dall’inizio. Comunicherò la formazione un’ora e mezza prima della partita, ormai conoscete bene il mio principio. In queste due settimane c’è stato un lavoro specifico per lui, è ad un livello importante. Quanto ai nazionali, hanno giocato quasi tutti mantenendo alto il livello di concentrazione. Strandberg e Lassana Coulibaly su tutti. Essere convocati dà sempre soddisfazione, ritrovo calciatori con il morale a mille e pronti a dare un grosso contributo. Noto una crescita collettiva, è questo che mi fa essere fiducioso per le prossime gare. Mi preme fare i complimenti a Frank. Che fosse un grandissimo giocatore lo sapevamo già. E’ stato semplicissimo inserirlo: ragazzo semplice, intelligente, ci ha stupito la sua umiltà. Si è allineato agli altri con entusiasmo, sarà un valore aggiunto per la Salernitana. Non è in condizione, si sapeva, ma piano piano avrà i 90 minuti nelle gambe. Siamo appena all’inizio della stagione, avremo tutto il tempo per vedere una squadra coesa e che corra il doppio degli altri”.

La presentazione del match

TORINO – Oggi pomeriggio, domenica 12 settembre, allo Stadio Olimpico – Grande Torino si giocherà Torino – Salernitana, gara valida per la terza giornata del campionato di Serie A 2021/2022; calcio di inizio previsto per le ore 15.  Una sfida tra due squadre in cerca di riscatto dopo aver iniziato la stagione nel peggiore dei modi. I padroni di casa vengono dalla sconfitta esterna per 2-1 contro la Fiorentina e prima ancora da quella casalinga per 1-2 contro l’Atalanta. A quota 4zero anche gli ospiti, che hanno perso per 32- sul campo del Bologna nella gara di esordio e all’Arechi 0-4 dalla Roma nel secondo turno. A dirigere la gara sarà Gianluca Aureliano della sezione di Roma, coadiuvato dagli assistenti Cecconi e Mokthar; quarto uomo sarà Meraviglia. Al VAR Banti, all’AVAR Valeriani. Sono 14 i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di 7 vittorie dei granata, due affermazioni dei campani e cinque pareggi.

QUI TORINO – Juric dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-4-2-1 con Milikovic-Savic in porta, pacchetto difensivo composto da Bremer, Djidji e Rodriguez. A centrocampo Pobega e Mandragora in cabina di regia con Singo e Ansaldi sulle corsie esterne. Sulla trequarti Brekalo e Pjaca alle spalle di Sanabria.

QUI SALERNITANA – Il nuovo acquisto Ribery scalpita ma difficilmente avrà spazio dal 1′; potrebbe però avere un po’ di minutaggio a gara in corso. Castori dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-5-2 con Belec in porta, pacchetto difensivo composto da Strandberg, Gyomber e Gagliolo. A centrocampo Lassana Coulibaly con Coulibaly e Obi mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Kechrida e Ruggeri. Davanti Simy e Bonazzoli.

Le probabili formazioni delle due squadre

TORINO (3-4-2-1): Milikovic-Savic; Bremer, Djidji, Rodriguez; Singo, Pobega, Mandragora, Ansaldi; Brekalo, Pjaca; Sanabria. Allenatore: Juric

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Strandberg, Gyomber, Gagliolo; Kechrida, M. Coulibaly, L.Coulibaly, Obi, Ruggeri; Simy, Bonazzoli. Allenatore: Castori

Dove vedere la partita in tv e streaming

Il match Torino – Salernitana, valido per la terza giornata del campionato di Serie A,  verrà trasmesso in diretta e in esclusiva su DAZN Italia. Per gli abbonati di Sky, la partita sarà a disposizione in streaming tramite il servizio Sky Go anche sui dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente sui principali market store e riservata ai titolari di abbonamento. La sfida sarà disponibile alla visione sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Gli utenti DAZN abbonati a Sky potranno inoltre seguire la partita in tv attraverso la app disponibile sul decoder Sky Q.

Articoli correlati