Tottenham – Juventus: precedenti e statistiche

Tottenham - Juventus: precedenti e statisticheReturn match di Champions League tra Tottenham e Juventus, a Wembley mercoledi 7 marzo, fischio d’inizio alle 20.45. Arbitrerà il polacco Szymon Marciniak

Mercoledì 7 marzo sarà un crocevia importante per la stagione 2017/18 della Juventus impegnata nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League in casa del Tottenham. Si parte dal 2-2 maturato nel match di andata allo Juventus Stadium. Se si analizzano quelli che sono i trascorsi tra le due formazioni si evince che non ci sono precedenti in partite ufficiali ma solo in tre amichevoli.  La prima si svolse nel 1960 e fu vinta 2-0 dai bianconeri con reti di Sivori e Boniperti. L’ultima il 5 agosto scorso, finita sempre 2-0 ma stavolta per il Tottenham con reti di Eriksen e Kane. Gli stessi che hanno segnato nel match d’andata finito 2-2.

La Juventus otterrà la qualificazione ai quarti di finale se vincerà a Wembley con qualsiasi risultato. A Buffon e compagni basterebbe anche un pareggio segnando però minimo 3 gol. Con il 2-2 invece si andrebbe ai tempi supplementari. Ovviamente qualsiasi vittoria del Tottenham condannerebbe la Juventus all’esclusione dalla Champions League.

Curiosità e statistiche di Tottenham – Juventus

Andando a vedere le statistiche l’83% delle squadre che hanno pareggiato fuori casa 2-2 l’andata di una partita della fase ad eliminazione diretta in Champions League ha poi passato il turno. Nella sfida di andata, il Tottenham è diventata la prima squadra a rimontare due gol alla Juventus in Champions League da quando i bianconeri giocano all’Allianz Stadium. Il Tottenham è una delle tre squadre imbattute in questa edizione della Champions League, insieme a Barcellona e Liverpool.

Gli Spurs hanno vinto le ultime quattro partite giocate a Wembley in Champions League. Si tratta della miglior striscia aperta di successi. Gli inglesi hanno anche segnato esattamente tre gol in ognuno dei tre match. La Juventus ha vinto una sola trasferta in Champions League in questa edizione e ha perso solo una delle ultime sette trasferte giocate nella fase a girone di Champions League, bilancio di 3 vittorie e di 3 pareggi, lasciando la porta inviolata nelle ultime tre.