Triestina – Pergolettese 1-2: Rapisarda-Bariti, colpo grosso degli ospiti

684

Triestina Pergolettese cronaca diretta live risultato in campo reale

La partita Triestina – Pergolettese di Giovedì 17 marzo 2022 in diretta: formazioni e cronaca con tabellino in tempo reale. Dove vedere in tv e streaming il match valido per Serie C – Girone A

TRIESTE – Giovedì 17 marzo 2022, andrà in scena TriestinaPergolettese , match valido per la giornata 32 del campionato Serie C – Girone A. Calcio di inizio previsto per le ore 14:30. Non si tratta del primo match tra le due squadre che si ritrovano a sfidarsi dopo che l’ultima volta la Triestina si è imposta per 0-1. Appuntamento allo stadio Stadio Nereo Rocco dove il match sarà condotto dell’arbitro Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto. I bookmakers ipotizzano che a vincere sarà la Triestina e ne quotano la vittoria a 1.85 mentre il pari è dato a 3.25 e il 2 a 4.30. La Triestina , nelle ultime cinque partite, ha un bilancio costituito di 3 vinte, 0 pareggiate e 2 perse; ha siglato 4 gol e subito 5 . Il bilancio della Pergolettese é invece di 0 vinte, 2 pareggiate e 3 perse nelle ultime 5; 2 reti realizzate e 7 prese. I nostri lettori avranno a disposizione la diretta testuale di questa partita sul proprio computer e sui principali dispositivi mobili (tablet e smartphone). Dalle ore 14:30 ci sarà infatti modo restare aggiornati sull’esito dell’incontro. Un’ora prima circa invece saranno disponibili le formazioni ufficiali e vedere quali sono le scelte dei due allenatori. Ricordiamo che in Serie C – Girone A guida in classifica la squadra Südtirol con 79 punti a seguire Padova con 72 e FeralpiSalò con 58 quindi Renate 55 e Lecco 50.

Cronaca della partita

PRIMO TEMPO

Al 4′ prima occasione per gli ospiti con una girata di Hide Vitalucci in area che alza la mira quindi 4 minuti dopo punizione dal vertice sinistro dell’area di Mazzarani, palla a mezz’altezza verso il secondo palo, respinge in tuffo Offredi. Buon avvio per gli ospiti che provano al 13′ anche con Arini di testa in area ma palla a lato. Cross dalla destra per Gomez ma colpo di testa centrale bloccato da Soncin. Su cross lungo dalla destra diagonale molto insidioso con il mancino in area di Villa verso il secondo palo e ottimo intervento prima di Offredi e quindi della difesa quasi sulla linea di porta al 19′. Giallo pesante per Girelli al 26′ perchè diffidato salterà il prossimo incontro di campionato. Al 44′ palla gol in area per Villanova che pressato conclude con il destro di poco a lato ma è finito a terra nel contrasto. Qualche trama anche per la quadra di Bucchi che tuttavia in questo primo tempo non ha avuto occasioni per far male alla difesa ospite e dopo due minuti di recupero recupero si va all’intervallo sullo 0-0 di partenza.

SECONDO TEMPO

Si riparte con il secondo tempo della partita. Al 3′ secondo giallo per l’ex Lambrughi e Pergolettese in 10. Varas per Mazzarani e Zennaro per Girelli le prime mosse degli ospiti al decimo di gioco. Azione di rimessa degli ospiti che con il neo entrato Zennaro in area spreca un’occasione gol calciando alto e nell’occasione giallo a Volta che aveva commesso fallo senza fermare l’azione di contropiede ospite. Al 10′ Pergolettese in vantaggio: cross dal fondo basso di Bariti che trova sul primo palo l’anticipo di Rapisarda ma conclude nella sua porta nel tentativo di anticipare l’avversario. Procaccio al 17′ al limite dell’area si accentra e lascia partire una conclusione con il destro ma palla larga alla sinistra del portiere. Tre minuti più tardi su palla recuperata al limite da Varas mancino un pò strozzato che non inquadra lo specchio della porta. Nonostante l’uomo in meno sono gli ospiti a mantenere il pallino del gioco. Al 33′ bella girata di Gomez con il mancino appena dentro l’area e palla che sorvola di poco la traversa. Al 34′ raddoppio della Pergolettese: azione di contropiede di Villa sulla sinistra, diagonale in area respinto a terra da Offredi ma sul secondo palo tutto facile per l’ex Bariti spingere la palla in fondo nella porta sguarnita da due passi. Al 37′ accorcia le distanze la Triestina: punizione quasi dal limite in posizione centrale calciata molto bene con il destro da Gomes su palla aggiustata da Procaccio e sfera sotto l’incrocio dei pali alla destra di Soncin, sorpreso nell’occasione. Cinque minuti di recupero. Al 46′ ci prova ancora Gomez con il destro su punizione da posizione analoga ma questa volta alza la mira. Al 48′ doppia occasione per la Triestina prima un diagonale ravvicinato di Procaccio respinto con i pugni da Soncini con palla che carambola sulla testa di Ala-Myllymaki e tocco da due passi a lato. Termina l’incontro con il successo per 2-1 della Pergolettese sulla Triestina.

Tabellino

TRIESTINA: Offredi D., Calvano S. (dal 11′ st Ala-Myllymaki L.), Crimi M., Galazzi N., Gomez G., Iotti I. (dal 28′ st St.Clair H.), Lopez W.,  Procaccio A., Rapisarda F. (dal 10′ st Litteri G.), Sarno V. (dal 28′ st Trotta M.), Volta M.. A disposizione: Baldi M., Martinez M., Ala-Myllymaki L.,  Iacovoni F., Ligi A., Linussi M., Litteri G.,  St.Clair H., Trotta M.

PERGOLETTESE: Alari A., Arini M., Bariti D. (dal 42′ st Verzeni N.), Girelli S. (dal 7′ st Zennaro M.), Guiu B. (dal 24′ st Scardina F.), Lambrughi A., Lepore F., Mazzarani A. (dal 7′ st Varas K.), Soncin M. (Portiere), Villa L. (dal 42′ st Nava V.), Vitalucci H.. A disposizione: Bova G., Galeotti C., Cancello R.,Meddah Z., Mercado N., Morello M., Moreo R., Nava V., Satariano A., Scardina F., Varas K., Verzeni N., Zennaro M.

Reti: al 38′ st Gomez G. (Triestina) al 10′ st Rapisarda F. (Pergolettese), al 31′ st Bariti D. (Pergolettese).

Ammonizioni: al 6′ pt Rapisarda F. (Triestina), al 8′ st Volta M. (Triestina), al 40′ st Ala-Myllymaki L. (Triestina) al 26′ pt Girelli S. (Pergolettese), al 28′ pt Mazzarani A. (Pergolettese), al 31′ pt Lambrughi A. (Pergolettese), al 45′ st Arini M. (Pergolettese).

Espulsioni: al 3′ st Lambrughi A. (Pergolettese).

Formazioni ufficiali

TRIESTINA (3-5-2): Offredi; Rapisarda, Volta, Lopez; Procaccio, Iotti, Crimi, Calvano, Galazzi; Sarno, Gomez. A disposizione: Martinez, Linussi, Bova, Ligi, Ala-Myllymaki, Baldi, Trotta, Litteri, Iacovoni, St. Clair. Allenatore: Bucchi

PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin; Alari, Arini, Lambrughi; Bariti, Lepore, Mazzarani, Girelli, Villa; Guiu Vilanova, Vitalucci. A disposizione: Galeotti, Varas, Scardina, Meddah, Cancello, Satariano, Morello, Zennaro, Verzeni, Moreo, Mercado, Nava. Allenatore: Mussa

Convocati Triestina

Portieri: Offredi, Martinez

Difensori: Linussi, Rapisarda, Lopez, Volta, Ligi, Baldi

Centrocampisti: Bova, Iotti, Crimi, Procaccio, Ala-Myllymaki, Calvano, St. Clair, Galazzi

Attaccanti: Gomez, Sarno, Trotta, Litteri, Iacovoni

Convocati Pergolettese

Alari, Arini, Bariti, Cancello, Galeotti, Girelli, Guiu Vilanova, Lambrughi, Lepore, Mazzarani, Meddah, Mercado, Moreo, Morello, Nava, Satariano, Scardina, Soncin, Varas, Verzeni, Villa, Vitalucci, Zennaro

Presentazione della partita

QUI TRIESTINA – Bucchi dovrà fare a meno di diverse pedine da Giorno a Giorico ma anche Negro, De Luca, Capela, Sakor. Nel 3-5-2 spazio a Rapisarda, Volta, Baldi mentre a centrocampo Lopez e Sarno esterni con il trio Iotti, Crimi, Calvano come interni. In avanti spazio a Gomez e Sarno.

QUI PERGOLETTESE – Diversi squalificati per il tecnico Mussa da Ferrara a Fonseca ma anche Piccardo e Lucenti. Modulo a specchio con Alari, Arini, Lambrughi in difesa; a centrocampo larghi Bariti e Villa con Zennaro, Mazzarani, Varas gli interni e attacco affidato alla coppia Scardina-Morello.

Probabili formazioni

TRIESTINA (3-5-2): Offredi; Rapisarda, Volta, Baldi; Lopez, Iotti, Crimi, Calvano, Galazzi; Sarno, Gomez. Allenatore: Bucchi

PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin; Alari, Arini, Lambrughi; Bariti, Zennaro, Mazzarani, Varas, Villa; Scardina, Morello. Allenatore: Mussa

Mister Mussa alla vigilia

“Domani si affronta la lunga trasferta di Trieste. Una formazione partita con ambizioni e invece ha disputato una stagione al di sotto delle aspettative. L’hai vista all’opera direttamente lunedi sera nella sconfitta con la Feralpisalo’. Bisogna dire che in questo momento hanno qualche defezione di troppo. Questo, per tutte le squadre, incide profondamente. Non bisogna pensare che siano l’organizzazione o l’allenatore a dare valore a una squadra: sono i calciatori. Poi il mister può cercare di dare più o meno principi di gioco, ma quando ti mancano giocatori forti e importanti, e alla Triestina quest’anno ne sono mancati tanti, è chiaro che perdi di valore. Nonostante questo, gli undici che ho visto iniziare la gara a Salò sono di altissimo livello e anche in panchina hanno delle soluzioni importanti. Noi dovremo andare a Trieste per fare la miglior partita possibile. La prima arma che chiederò, e che sarà quella che dobbiamo avere per salvarci, sarà il coraggio. Se dovessimo andare in campo con la paura, saremmo morti ancora prima di iniziare. Poi chiederò la propositività, perché se pensiamo di fare una gara passiva, saremo già battuti in partenza. Per contrastare la loro fisicità giocheremo, sopratutto in questo momento, di più sull’agilità. Penso che tutti, in questa settimana, faranno un po’ di turnover. Noi, fortunatamente, in questo momento abbiamo una rosa sufficentemente numerosa, ci possiamo permettere di fare qualche rotazione, ovviamente senza snaturare il nostro modo di stare in campo. Sceglieremo la formazione migliore per cercare di fare risultato a Trieste, così come lo faremo domenica con la Giana Erminio. E’ sempre l’atteggiamento e la voglia a fare il risultato e la squadra mi ha dimostrato già dalla scorsa domenica, di avere una grossa voglia di fare risultato. Lo vorremmo sia per la classifica, ma anche per dare una soddisfazione ai nostri tifosi, alla società, ai ragazzi stessi che se lo meritano, a tutti noi che stiamo passando un momento difficile, ma siamo vivi, siamo combattivi e lotteremo fino all’ultimo”.

Dove vedere la partita in TV e streaming

La partita Triestina – Pergolettese, valida per la giornata 32 del campionato Serie C – Girone A , si potrà seguire in diretta e in esclusiva su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto, che consente la visione di tutte le partite del campionato di Serie C.