U21, Cipro-Italia 0-2: Fedato trascina gli azzurrini verso il successo

logo-figcIl risveglio del campione. Francesco Fedato trascina l’Under 21 al successo a Nicosia contro Cipro disputando un ottimo secondo tempo. Mister Di Biagio, come già anticipato alla vigilia, apporta alcune modifiche all’undici che ha perso contro il Belgio. Fossati titolare a centrocampo mentre Sabelli si accomoda in panchina.

Ciccio Fedato, subentrato ad inizio ripresa al posto di Fossati, con i suoi guizzi ha dunque permesso alla compagine azzurra di sbancare il campo cipriota contro un avversario ostico votato al contenimento per tutta la prima frazione di gioco.

Gli azzurrini non riescono a sfondare l’impenetrabile linea difensiva dei ciprioti ma, al 22esimo minuto della ripresa, Fedato mette la sua firma sulla gara realizzando il primo gol ufficiale in maglia azzurra (aveva già segnato nello stage di Coverciano lo scorso aprile, ndr) a seguito di un’azione concitata in area avversaria. Ma non finisce qui. Il repertorio del talento veneziano continua nel prosieguo della gara con assist al bacio per i compagni. Il primo è per Longo che spreca malamente davanti al portiere cipriota, il secondo è decisivo perché permette a Improta di insaccare la palla in fondo alla rete. Un 2-0 rassicurante per Gigi Di Biagio ma soprattutto per il tecnico dei galletti Roberto Alberti. Con un Fedato così, il Bari può risollevarsi.

TABELLINO:

Cipro (4-4-2): Mytidis; Moulazimis (20’st M. Charalampous), Constantinou, Kyriakou, Efthimiou; Theodorou, Djamas, Markus Charalampous,Froxylias (15’st Kyprou); Roushias, Thalassitis (6’st Englezou). A disp.: Loizou, Englezou, C. Charalampous, Papageorgiou, Marius Charalampous, Demetriou, Kyprou. All.: Apostolos Makridis.

Italia (4-3-1-2): Bardi; Zappacosta, Bianchetti, Di Lorenzo, Frascatore; Fossati (1’st Fedato), Baselli, Crisetig (14′ st Improta); Battocchio; Longo, Belotti (30’st Molina). A disp.: Pigliacelli, Antei, Sabelli, Molina, Fedato, Improta, Gatto. All.: Di Biagio.

Arbitro: Grinfeld

Reti: 21’st Fedato, 47’st Improta

Ammoniti: Froxylias (C), Fedato (I), Improta (I)

[Fabio Mangini – Fonte: www.tuttobari.com]