Udinese – Torino 0-1: decisivo Belotti dal dischetto

1143

Udinese Torino cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Udinese – Torino del 10 aprile 2021 in diretta: colpo esterno dei granata che hanno saputo meglio sfruttare le ripartenze, resiste il muro difensivo al forcing finale dei bianconeri

Cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO FINALE: UDINESE-TORINO 0-1

SECONDO TEMPO

50' è finita! Successo per 1-0 del Torino a Udine grazie a un rigore conquistato e realizzato da Belotti al 16' della ripresa. Cinica la squadra di Nicola che ha sfruttato meglio le ripartente e si è saputa ben arroccare dietro a difendersi dal forcing finale. Vi ringraziamo per averci seguito e appuntamento ai prossimi live

47' giallo a Zaza per un intervento falloso in pressione

46' fermato in posizione di fuorigioco Zaza

45' 5 minuti di recupero

45' fallo in attacco di Forestieri

43' tiro cross basso di Linetty per l'inserimento di Bremer ma passaggio troppo forte per consentire l'arrivo del compagno a calciare sul secondo palo

42' chiusura di Bonifazi su Mangragora bravo a raccogliere sul primo palo il cross dal fondo di Vojvoda

39' dentro Nestorovski per Strygen Larsen

38' in campo Linetty per Verdi

37' punizione di De Paul, palla in area per Forestieri ma conclusione debole che non spaventa il portiere da buona posizione

35' punizione conquistata da Zaza sulla trequarti: batte Verdi con Zaza che schiaccia di testa a lato

34' cross di Ansaldi deviato, angolo per il Torino: sugli sviluppi colpo di testa a centroarea di Izzo, palla di poco sopra la traversa!

33' lascia il campo Samir per Ouwejan

30' conclusione di Pereyra al limite, sulla traiettoia Izzo che respinge di testa quindi Samir conquista una buona punizione: batte De Paul che trova per due volte il muro della barriera

25' intervento al limite dell'area di Buongiorno su Becao ma il VAR vuole verificare se è in area o fuori. Irrati va a rivedere l'azione. L'arbitro a dialogo con i capitani e ravvisa che non ci sono gli estremi del fallo

20' punizione di Verdi con il destro, mira alta

20' due cambi anche per Gotti con Okaka per Llorente e Forestieri per Arslan

19' dentro Lukic per Rincon e Zaza per Sanabria

19' punizione conquistata sulla trequarti da Belotti, fallo di Becao

16' BELOTTI!!!! VANTAGGIO DEL TORINO!!! Conclusione con il piatto destro dal dischetto che Musso immobile può solo vedere la palla rotolare in fondo al sacco alla sua sinistra!

14' punizione ai 25 metri per il Toro, sul punto di battuta c'è Verdi: palla dentro morbida per Belotti travolto da Arslan, è RIGORE!

11' prova dai 25 metri in posizione centrale Verdi, conclusione rasoterra qualche metro a lato

9' dall'altra parte non si finalizza uno scambio tra Belotti e Sanabria quindi gioco fermo, con Mandragora a terra. Si riparte, nessun problema per il giocatore granata

7' prova a seminare il panico Llorente che protegge un pallone spalle alla porta in area ma sugli sviluppi dell'azione si alza la bandierina del fuorigioco

6' nuovo corner per l'Udinese, ultimo tocco di Buongiorno: sugli sviluppi palla rimessa in area Molina, il solito Bremer allontana di testa

4' verticalizzazione sulla trequarti per Pereyra che scappa a Buongiorno costretto a fermarlo da dietro, giallo per lui

4' dalla lunga distanza carica la conclusione Mandragora, palla abbondantemente a lato

2' De Paul, filtrante in area per Pereyra, ottima copertura difensiva di Bremer che conquista anche la punizione

si riparte! Calcio d'avvio battuto dall'Udinese, nessun cambio nell'intervallo

squadre nuovamente in campo per il secondo tempo della partita

PRIMO TEMPO

45' finisce il primo tempo senza recupero. E' 0-0 tra Udinese e Torino con i padroni che nel finale si sono resi sempre più pericolosi sfiorando in almeno due circostanze la rete. Apputamento fra pochi minuti per seguire il secondo tempo del match

45' su corner dalla destra colpo di testa ravvicinato di Llorente, ci mette i pugni il portiere!

40' destro a mezz'altezza di De Paul quasi dal limite, tuffo di Milinkovic-Savic a deviare in corner! Due corner consecutivi per i padroni di casa, nulla di fatto

39' ci prova ancora De Paul dalla lunga distanza, palla alta. A fine azione giallo a Mandragora per un precedente fatto su Larsen

33' su rimessa laterale, sponda aerea di Samir a centroarea dove Milinkovic esita nell'uscita con Molina che divora una palla gol! Qualche istante più tardi azione solidaria di De Paul che conclude dal limite verso il secondo palo d'un soffio a lato!

30' traversone dalla destra verso il secondo palo dove arriva sotto misura a colpire Rincon con Becao che riesce ad alzarla poco sopra la traversa! Sugli sviluppi sponda di testa di Izzo ma non trova compagni liberi

29' azione elaborata palla a terra dell'Udinese, difficoltà a trovare l'imbucata in profondità

24' ci prova dalla lunga distanza in posizione centrale De Paul ma sfera non scende e sorvola la traversa

21' cross a mezz'altezza dalla sinistra di Belotti per il tentativo sul secondo palo di Sanabria di testa in tuffo, palla a lato!

20' fallo tattico di Walace su Verde che ha avuto un bel guizzo a centrocampo

18' break del Toro che allarga a sinistra per Ansaldi ma il cross è impreciso e termina sul fondo

16' traversone di Larsen, Llorente non arriva alla spizzata sul primo palo, palla sul fondo

13' molto arroccata la squadra di Nicola che al momento copre con attenzione, corner per i bianconeri: traiettoria morbida verso il secondo palo per Llorente che di testa conclude a lato

11' buon avvio della squadra che sta provando a imporre il proprio gioco

8' punizione dalla destra d'attacco per De Paul ai 30 metri: traiettoria molto alta con palla che finisce in fallo laterale

7' apertura di De Paul per Larsen ma non riesce a trovare lo spazio per calciare

5' palla buttata in fallo laterale da Larsen, gioco fermo con De Paul a terra a seguito di un contrasto con Rincon, nessun problema per lui

2' uno - due Verdi - Belotti e filtrante in area per Sanabria, interviene la difesa che regala il primo corner: sugli sviluppi palla che arriva sulla sinistra sui piedi di Verdi ma la sua conclusione termina abbondantemente a lato

1' primo possesso palla per la squadra di casa che prova a spostare la manovra sulla destra d'attacco, cross dal fondo di Pereyra con Arslan che prova a giocarla senza successo

partiti! Calcio d'avvio battuto dal Torino, oggi in tenuta celeste

Le squadre fanno in questo momento il loro ingresso in campo, tutto pronto all'inizio del match!

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Udinese - Torino, seguiremo il match con il commento in tempo reale. I due tecnici hanno sciolto i dubbi della vigilia e scelto gli undici che scenderanno in campo.

TABELLINO

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Samir (dal 33' st Ouwejan); Molina, De Paul, Walace, Arslan (dal 20' st Forestieri), S. Larsen (dal 41' st Nestorovski); Pereyra; Llorente (dal 20' st Okaka). A disposizione: Scuffet, Gasparini, De Maio, Micin, Nuytinck, Zeegelaar, Makengo, Braaf. Allenatore: Gotti.

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Izzo, Buongiorno, Bremer; Vojvoda, Rincon (dal 19' st Lukic), Mandragora, Ansaldi; Verdi (dal 38' st Linetty); Sanabria (dal 19' st Zaza), Belotti.  A disposizione: Ujkani, Rodriguez, Murru, Nkoulou, Gojak, Baselli, Bonazzoli. Allenatore: Nicola.

Reti: al 16' st Belotti (rigore)

Ammonizioni: Mandragora, Buongiorno, Zaza

Recupero: nessuno nel primo tempo

NOTE: Arslan ha causato un rigore, 5 minuti nella ripresa

La presentazione del match

UDINE – Questa sera, sabato 10 aprile, alle ore 20.45 si giocherà Udinese – Torino, match valevole per la trentesima giornata di Serie A 2020/2021. Di seguito la cronaca della partita con il nostro commento in diretta. Ricordiamo che Gotti ha preferito Walace a centrocampo con Pereyra e non Forestieri che agirà da trequartista dietro Llorente mentre Nicola conferma Buongiorno nel trio difensivo mentre sulla fascia dal primo minuto c’è Vojvoda. Da una parte i padroni di casa, che nel turno precedente sono stati sconfitti in trasferta dall’Atalanta per 3-2. In questa stagione i bianconeri in ventinove turni hanno raccolto otto vittorie, nove pareggi e dodici sconfitte per un totale di trentatré punti che valgono loro il dodicesimo posto in classifica. Dall’altra parte la squadra ospite, la quale è reduce dal pareggio nel derby della Mole contro la Juventus per 2-2. La squadra granata in ventotto giornate ha ottenuto quattro vittorie, dodici pareggi e dodici sconfitte per un totale di ventiquattro punti che valgono loro il diciassettesimo posto in classifica, poco sopra la zona retrocessione. Nella scorsa stagione si era aggiudicata l’incontro l’Udinese per 1-0 con rete decisiva di Okaka. Riguardo i precedenti giocati in Friuli si contano 35 gare, di cui 15 vinte dall’Udinese, 14 pareggi e 6 vittorie del Torino, 50 gol segnati dalla squadra bianconera e 34 da quella granata. Il più alto numero di gol segnati in un loro incontro è 6, dato che nella stagione 1956/57 vinse l’Udinese 5-1 e in quella 2015/16 trionfò in trasferta il Torino per un 1-5. La sfida della Dacia Arena verrà diretta dal signor Doveri della sezione di Roma 1.

QUI UDINESE – In difesa è recuperato Samir, si giocherà il posto da titolare con Nuytinck. Deulofeu è ancora alle prese con l’infiammazione al ginocchio è ancora in dubbio, mentre Llorente dovrebbe avere la meglio su Okaka. La squadra friulana dovrebbe scendere in campo con un 3-5-1-1 con Musso tra i pali, pacchetto difensivo formato da Becao, Bonifazi e Samir. In mediana Walace affiancato da De Paul e Pereyra e sulle corsie laterali Molina e Stryger Larsen. In attacco Forestieri sulla trequarti alle spalle di Llorente unica punta.

QUI TORINO – Nicola dovrà fare a meno di Sirigu essendo stato rilevato positivo al Covid-19, al suo posto è pronto Milinkovic-Savic. Lyanco e Nkoulou sono in dubbio, poitrebbe partire titolare in difesa Buongiorno. La squadra granata dovrebbe essere schierata con un 3-4-1-2 con Milinkovic-Savic in porta, linea di difesa con Izzo, Buongiorno e Bremer. A centrocampo in cabina di regia Rincon e Mandragora ed esterni Vojvoda e Ansaldi. In attacco sulla trequarti Verdi dietro al tandem offensivo formato da Sanabria e Belotti.

Le parole di Gotti e Nicola

Gotti: “Quando gli allenatori dicono di dover pensare a una gara per volta non è una frase fatta, ma un concetto: l’idea di focalizzare tutta l’attenzione su un unico obiettivo specifico, senza altri secondi pensieri che alla fine portano più uno svantaggio che un vantaggio. Pensare al Torino è dunque il nostro compito. Sarà una partita importante per il nostro campionato. È abbastanza chiaro che la gara con il Torino sarà molto diversa rispetto a quella con l’Atalanta, cambiano molte variabili e questo aspetto è da tenere in conto. Poi purtroppo è una costante di questo campionato che mi debba trovare a fare i conti settimana per settimana con la valutazione delle condizioni fisiche (efficienza, efficacia, salute) soprattutto degli attaccanti. Uno dei grandi impegni che ho durante la settimana è di cercare di comprendere chi di loro sta meglio. Adesso ho una serie di valutazioni raccolte da questi giorni di allenamento e cercherò di elaborare il miglior riassunto possibile”.

Nicola: “Il derby è passato, c’è stata la dimostrazione che se facciamo certe prestazioni possiamo essere competitivi. Il miglioramento continuo è il nostro obiettivo: dobbiamo usare la metolodogia kaizen, ho chiesto ai ragazzi di concentrarsi sul miglioramento. Se non c’è costanza, non c’è miglioramento. Dobbiamo fare un percorso per ottenere ciò che vogliamo. Per domani, ho sensazioni funzionali al nostro percorso. E’ importante insistere su concetti, a forza di dirli diventa un discorso di continuità. Dobbiamo voler fare sempre meglio, anche le cose già acquisite. E’ dentro al campo che puoi migliorare, sotto tutti i punti di vista. Cerco di interpretare la situazione delle sintomatologie e le risposte diverse: sta giocando molto, magari cala un po’ di stanchezza. Ho bisogno di recuperare tutti perché vuol dire avere più soluzioni. Fa ciò che serve per la squadra, è un giocatore importante per noi. La centralità è il Toro, Belotti è uno dei rappresentanti più importanti. E tutti stanno cercando di ottenere il massimo”.

Dove vedere la partita in streaming

L’incontro Udinese – Torino del 10 aprile 2021, valido per la trentesima giornata di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva sulla piattaforma DAZN. Il Derby della Mole sarà visibile per i suoi clienti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app e su tutti i televisori collegati ad una console Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o PlayStation 4 o 5, o ancora a dispositivi quali Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La partita sarà inoltre disponibile alla visione sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Gli utenti in possesso di un abbonamento Sky potranno vedere la sfida in tv anche grazie alla app presente sul decoder Sky Q. Sarà possibile vedere Udinese – Torino in diretta streaming anche sul proprio pc o notebook e su dispositivi mobili come tablet e smartphone. Nel primo caso sarà sufficiente collegarsi con il sito ufficiale della piattaforma, nel secondo, invece, occorrerà precedentemente preoccuparsi di scaricare la app per sistemi Android e iOS, avviarla e selezionare la partita dal palinsesto. Al termine del confronto gli highlights e l’evento integrale saranno resi disponibili per la visione in modalità on demand.

Le probabili formazioni delle due squadre

UDINESE (3-5-1-1):Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Molina, De Paul, Walace, Pereyra, S. Larsen; Forestieri; Llorente Allenatore: Gotti.

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Izzo, Buongiorno, Bremer; Vojvoda, Rincon, Mandragora, Ansaldi; Verdi; Sanabria, Belotti. Allenatore: Nicola.

STADIO: Dacia Arena

Articoli correlati