Udinese: tra euforia e concentrazione, si pensa al Novara

249 0

Una vittoria pesante, emozionante e bella che da nuova linfa e nuova adrenalina a una squadra e a una piazza che continuano a sognare ad occhi aperti. Il successo sull’Atletico Madrid ha un peso specifico importantissimo nel momento stagionale dell’Udinese che primeggia sia in campionato che in Europa League giocando il suo calcio senza mai snaturarsi sintomo di come il lavoro del mister stia dando i suoi frutti e che l’intera rosa recepisce le indicazioni ricevute in allenamento.

I gol di Benatia e Floro Flores sono, ad oggi, la ciliegina sulla torta di un primo scorcio di stagione che nasce dalla voglia di riscattare l’uscita dai play-off di Champions e di onorare al meglio l’ex coppa UEFA, competizione che da comunque risalto e prestigio a chi la gioca con impegno, serietà e dedizione.

L’urlo del popolo friulano ai due gol messi a segno contro gli spagnoli, che lancia la squadra friulana in vetta solitaria al gruppo I con il vantaggio, al momento, negli scontri diretti, deve essere il punto di partenza per continuare a fare altrettanto bene in campionato dove, domenica, arriva al Friuli un Novara ferito nell’orgoglio e a caccia di punti importanti per la sua classifica ma questa Udinese non vuole proprio saperne di chiudere le ali e di smettere di volare.

[Sito Ufficiale Udinese Calcio – Fonte: www.udinese.it]