Un giornalista spagnolo nello staff di Luis Enrique: nel 2008 bocciò Xavi

Nello staff tecnico c’è un nuovo arrivo: si tratta del giornalista ed opinionista spagnolo Marcos López. Prende il posto di Ivan De la Pena, anche se con compiti diversi. Lopez è un amico e uomo fiducia di Luis Enrique, è un esperto di calcio internazionale anche se in Spagna se lo ricordano soprattutto per una cosa.

Nel 2008, qualche mese prima degli Europei in Austria e Svizzera, López scrisse un articolo criticando il pilastro della nazionale spagnola e del Barcellona di Guardiola Xavi Hernandez, poi eletto miglior giocatore dell’evento.

Quando la squadra perde la palla, lui rientra trotterellando verso la difesa, solo per questo è il re della resistenza e dei metri percorsi. Il suo modo di correre non nasconde la sua tendenza a perdere la posizione in campo, si inganna da solo, è lentissimo per aiutare in copertura ed evita ogni sacrificio a supporto dei compagni. E’ veramente difficile vedere Xavi in copertura. La gente si aspetta che il Barcellona sia aggressivo in campo e affamato di titoli, ma il comportamento di giocatori come Xavi impedisce di raggiungere l’obiettivo” scriveva Marcos Lopez.

[Massimo LimitiFonte: www.forzaroma.info]