Uruguay-Francia 0-0: un pari senza brillare

Il secondo match del girone A (lo stesso che ha visto i padroni di casa del Sudafrica impattare 1-1 col Messico) fra Uruguay e Francia è terminato in uno scialbo 0-0, in cui le due compagini hanno palesato le proprie deficienze tecniche.

La squadra vicecampione del Mondo di Domenech sembra lontani anni luce dal team che 4 anni perdeva l’iride soltanto ai rigori, e ciò non fa presagire nulla di buono per il prosieguo del torneo.

Un pari che di certo va bene ai sudamericani, al di là del gioco non idilliaco espresso in campo. La formazione uruguagia ha come obiettivo massimo il passaggio del turno, traguardo non di certo ambito dai francesi, che come minimo sono arrivati a questa manifestazione con ambizioni da semifinali…

TABELLINO

Uruguay (4-4-2): Muslera; Victorino, Lugano, Godin, Pereira; Maxi Pereira, Diego Perez (43′ st Eguren), Arevalo, Nacho Gonzalez (18′ st Lodeiro Benitez); Forlan, Suarez (28′ st Abreu). A disposizione: Castillo, Silva, Fucile, Gargano, Cavani, Scotti, A. Fernandez, B. Fernandez, Caceres. All. Tabarez.

Francia (4-3-2-1): Lloris; Evra, Abidal, Gallas, Sagna; Diaby, Toulalan, Gourcuff (30′ st Malouda); Ribery, Govou (40′ st Gignac); Anelka (27′ st Henry). A disposizione: Mandanda, Carrasso, Reivellere, Planus, Cissé, Squillaci, Diarra, Valbuena, Clichy. All. Domenech

Arbitro: Nishimura (Gia)

Ammoniti: Evra, Ribery, Toulalan (F), Victorino, Lugano (U)

Espulsi: Lodeiro Benitez (U) per doppia ammonizione