Coppa Italia, Venezia – Ascoli: diretta live e risultato in tempo reale

438

Venezia Ascoli cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Venezia – Ascoli di Domenica 7 agosto 2022 in diretta: formazione e tabellino in tempo reale. Dove vedere in tv e streaming la gara valida per i trentaduesimi di finale della Coppa Italia 2022-2023

VENEZIA – Domenica 7 agosto, allo Stadio “Pierluigi Penzo”, andrà in scena Venezia – Ascoli, gara valida per i trentaduesimi di finale della Coppa Italia Frecciarossa 2022-2023; calcio di inizio alle ore 17.45. Gara secca. In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, si procederà con i tempi supplementari ed eventualmente si andrà ai rigori. Chi passa il turno affronterà la vincente tra Sampdoria e Reggina.  Il Venezia, neoretrocesso e ambizioso di risalire subito nella massima categoria, oggi é guidato da Javorcic; ha disputato diversi test amichevoli, ultimo dei quali quello contro il Cesena, conclusosi con la vittoria di misura dei romagnoli. Esordirà nel campionato cadetto, sempre al Penzo, il 13 agosto contro un’altra squadra fresca di retrocessione, il Genoa di Blessin. L’Ascoli , affidato a Cristina Bucchi, punta invece ad una salvezza tranquilla. Nell’ultimo test ha battuto brillantemente per 4-1 la Recanatese; debutterà in campionato sabato prossimo al “Cino e Lillo Del Duca” contro la Ternana. Sono dodici i precedenti tra le due compagini con il bilancio di otto vittorie dei lagunari e due pareggi. L’ultimo incrocio risale al 28 novembre 2020 quando ad imporsi fu il Venezia per 2-1 grazie ai gol di Aramu e Fiordilino A dirigere il match sarà Daniele Paterna della sezione di Teramo, coadiuvato dagli assistenti Daniele Marchi di Bologna e Marco Ricci di Firenze. Quarto Ufficiale Aleksandar Djurdjevic di Trieste; al VAR Lorenzo Maggioni di Lecco, Salvatore Longo della sezione di Paola.

Tabellino in tempo reale

[AGGIORNA LA DIRETTA]

VENEZIA: Baudouin N., Bjarkason B. S. (dal 20' st Boudriga Y.), Hasanbegovic M. (dal 12' st Mikaelsson H.), Joronen J. (Portiere), Novakovich A., Pecile D., Remy M. (dal 19' st Remy M.), Sandberg G. (dal 12' st Jonsson K.), Tessmann T., Wisniewski P., Zampano F.. A disposizione: Boudriga Y., Bruno (Portiere), Busato L., Camolese N., Jonsson K., Karagiannidis G., Kyvik L., Maenpaa N. (Portiere), Mikaelsson H., Mozzo F., Rodrigues J. Allenatore: Javorcic I..

ASCOLI: Bellusci G., Bidaoui S. (dal 23' st Falzerano M.), Botteghin E., Buchel M. (dal 34' st Fontana A.), Caligara F., Dionisi F. (dal 40' st De Paoli A.), Donati F., Giordano S., Leali N. (Portiere), Lungoyi C. (dal 23' st Ciciretti A.), Saric D. (dal 35' st Giovane S.). A disposizione: Bolletta L. (Portiere), Ciciretti A., De Paoli A., Eramo M., Falasco N., Falzerano M., Fontana A., Giovane S., Guarna E. (Portiere), Palazzino F., Quaranta D., Simic L. Allenatore: Bucchi C..

Reti: al 43' st Mikaelsson H. (Venezia), al 44' st Mikaelsson H. (Venezia) al 36' pt Saric D. (Ascoli), al 25' st Falzerano M. (Ascoli), al 45' st Baudouin N. (Ascoli).

Ammonizioni: al 42' pt Remy M. (Venezia), al 6' st Sandberg G. (Venezia), al 7' st Hasanbegovic M. (Venezia) al 33' pt Lungoyi C. (Ascoli).

Presentazione del match

QUI VENEZIA –  Javorcic dovrebbe affidarsi al modulo 3-5-2 e schierare Joronen tra i pali e in difesa a tre composta da Zampano, Wisniewski e Ceccaroni. A centrocampo Črnigoj, Tessmann  e Busio. Tridente offensivo formato da  Johnsen, Connolly e Pierini.

QUI ASCOLI –  Bucchi dovrebbe rispondere con un modulo speculare con Leali in porta e con Donati, Botteghin, Bellusci e Giordano pronti a formare il blocco difensivo. In mezzo al campo Collocolo, Buchel e Saric. In attacco Lungoyi, Dionisi e Bidaoui.

Le probabili formazioni di Venezia – Ascoli

VENEZIA (4-3-3): Joronen; Zampano, Ceccaroni, Wiśniewski, Zabala; Črnigoj, Tessmann, Busio; Johnsen, Connolly, Pierini. Allenatore: Javorcic

ASCOLI (4-3-3): Leali; Donati, Botteghin, Bellusci, Giordano; Collocolo, Buchel, Saric; Lungoyi, Dionisi, Bidaoui. Allenatore: Bucchi.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta e in esclusiva da Mediaset sul canale 20 e in streaming attraverso la app o il sito di Mediaset Infinity.