Il Venezia bissa il successo dell’andata e conquista la finale playoff

93

Venezia Palermo cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Venezia – Palermo di Venerdì 24 maggio 2024 in diretta: al Penzo gara a senso unico con i lagunari avanti dopo 4 minuti con Tessmann e raddoppio di Candela al 43′, nella finale accorcia Svoboda

VENEZIA – Venerdì 24 maggio 2024, allo Stadio “Pier Paolo Penzo” di Venezia, andrà in scena Venezia – Palermo, semifinale di ritorno dei playoff di Serie B 2023-2024. Calcio di inizio alle ore 20.30. Il match di andata, lunedì scorso, al “Barbera”, si é chiuso con il successo di misura degli ospiti, firmato Pierini. Ora la squadra di Mignani, per affrontare in finale la vincente tra Catanzaro e Cremonese, avrà 90′ a disposizione per vincere con due gol di scarto. In caso di parità al termine dei 180 non sono previsti tempi supplementari e rigori: si qualificherà il Venezia in virtù del miglior piazzamento conseguito al termine della regular season.

I lagunari erano, infatti, arrivati terzi con 70 punti, frutto di ventuno vittorie, sette pareggi e dieci sconfitte, sessantanove gol fatti e quarantasei subiti. I rosanero invece, si erano piazzati al sesto posto a quota 56, con un percorso diquindici partite vinte, undici pareggiate e dodici perse, sessantadue reti realizzate e cinquantatré incassate. Proprio per questo motivo hanno disputato anche il turno preliminare, dove hanno eliminato la Sampdoria vincendo per 2-0.

In campionato, all’andata, a settembre, al “Penzo” si era imposto il Palermo per 1-3. Al ritorno, il 15 marzo, al “Barbera” finì 0-3 per il Venezia. Questa volta viene dato favorito il Venezia, con il segno “1” quotato mediamente 2.05. A dirigere la gara sarà Luca Pairetto della sezione di Nichelino, coadiuvato dagli assistenti Alessandro Costanzo di Orvieto e Matteo Passeri di Gubbio. Quarto Uomo. Matteo Marchetti di Ostia Lido. Alla VAR ci sarà Paolo Valeri della sezione di Roma 2, AVAR Valerio Marini della sezione di Roma 1.

Tabellino

VENEZIA: Joronen J., Idzes J., Svoboda M., Sverko M. (dal 23′ st Altare G.), Candela A., Lella N. (dal 16′ st Ellertsson M. E.), Tessmann T., Busio G. (dal 35′ st Jajalo M.), Zampano F., Pierini N. (dal 16′ st Gytkjaer C.), Pohjanpalo J. (dal 23′ st Olivieri M.). A disposizione: Bruno, Grandi M., Andersen M. K., Bjarkason B., (Portiere), Cheryshev D., Dembele A., Modolo M. Allenatore: Vanoli P..

PALERMO: Pigliacelli M., Graves S. (dal 1′ st Aurelio G.), Lucioni F., Marconi I. (dal 1′ st Nedelcearu I.), Diakite S., Segre J., Ranocchia F., Di Mariano F., Insigne R. (dal 11′ st Di Francesco F.), Brunori M. (dal 17′ st Mancuso L.), Soleri E. (dal 31′ st Traore C.). A disposizione: Kanuric A., Buttaro A., Gomes C., Henderson L., Lund K., Stulac L., Vasic A. Allenatore: Mignani M..

Reti: al 4′ pt Tessmann T. (Venezia) , al 43′ pt Candela A. (Venezia) , al 41′ st Svoboda M. (Palermo) autogol.

Ammonizioni: al 27′ pt Joronen J. (Venezia), al 42′ pt Tessmann T. (Venezia), al 27′ st Zampano F. (Venezia) , al 10′ pt Graves S. (Palermo), al 28′ st Di Francesco F. (Palermo).

Le formazioni ufficiali di Venezia – Palermo

VENEZIA: 1 Joronen, 4 Idzes, 6 Busio, 7 Zampano, 8 Tessmann, 10 Pierini, 20 Pohjanpalo (Cap.), 24 Lella, 27 Candela, 30 Svoboda, 33 Sverko. A disposizione: 12 Bertinato, 23 Grandi, 9 Gytkaer, 13 Modolo, 15 Altare, 18 Jajalo, 19 Bjarkason, 21 Cheryshev, 25 Dembelè, 38 Andersen, 77 Ellertsson, 99 Olivieri. Allenatore: Vanoli.

PALERMO: 22 Pigliacelli, 2 Graves, 5 Lucioni, 8 Segre, 9 Brunori (Cap.), 10 Di Mariano, 11 Insigne, 14 Ranocchia, 15 Marconi, 23 Diakité, 27 Soleri. A disposizione: 13 Kanuric, 3 Lund, 4 Gomes, 6 Stulac, 7 Mancuso, 17 Di Francesco, 18 Nedelcearu, 20 Vasic, 25 Buttaro, 31 Aurelio, 53 Henderson, 70 Traorè. Allenatore: Mignani.

La presentazione del match

COME ARRIVA IL VENEZIA – Vanoli dovrebbe affidarsi al modulo con Joronen tra i pali e con una difesa a tre formata da Idzes, Altare e Sverko. In cabina di regia Andersen con Tessmann e Busio mentre Candela e Zampano dovrebbero ultimare la linea di centrocampo. Coppia di attacco composta da Pierini e Pohjanpalo.

COME ARRIVA IL PALERMO –  Indisponibili Coulibaly, Desplanches e Lund. Mignani dovrebbe rispondere con il modulo speculare con Pigliacelli in porta e con Graves, Lucioni e Marconi pronti a formare il blocco difensivo. In cabina di regia Gomes con Segre e Di Mariano mentre sulle corsie esterne dovrebbero agire Diakité e Ranocchia. Davanti Di Francesco e Brunori.

Le probabili formazioni di Venezia – Palermo

VENEZIA (3-5-2): Joronen; Idzes, Altare, Sverko; Candela, Tessmann, Andersen, Busio, Zampano; Pierini, Pohjanpalo. Allenatore: Vanoli

PALERMO (3-5-2): Pigliacelli, Graves, Lucioni, Marconi; Diakitè, Segre, Gomes, Di Mariano, Ranocchia, Di Francesco, Brunori.  Allenatore: Mignani.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta su:

  • DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale.
  • SKY SPORT UNO, SKY SPORT 4K e SKY SPORT (canale 252 satellite). In streaming su Sky Go, app scaricabile gratuitamente, e Now