Verona – Sassuolo 0-1: gol decisivo di Lemos

Verona Sassuolo diretta risultato tabellino tempo reale

Diretta Verona – Sassuolo: presentazione della partita, precedenti, probabili formazioni, risultato e tabellino in tempo reale della sfida in programma mercoledì 18 aprile dalle ore 20.45

VERONA –  Pesante sconfitta del Verona al Bentegodi. Finisce 0-1 in favore del Sassuolo grazie al gol messo a segno nel primo tempo da Lemos, complice un errore di Nicolas. I gialloblu non reagiscono e nella ripresa non sono mai aggressivi. Ora sono penultimi a quattro lunghezze dalla Spal, quartultima. Importante, in ottica salvezza, la partita di lunedì prossimo a Marassi contro il Genoa.

Tabellino minuto per minuto

La presentazione della partita

VERONA – Mercoledi 18 aprile, allo stadio Marcantonio Bentegodi, si gioca Verona–Sassuolo, gara valida per la trentatreesima giornata del Campionato di Serie A, quattordicesima del girone di ritorno. Fischio di inizio previsto per le ore 20.45. Il Verona dovrà riprendersi dopo il brutto stop inflitto dal Bologna, il Sassuolo vorrà ripartire dopo il pari casalingo contro il Benevento. Sarà una partita dove entrambe le compagini cercheranno di dare il massimo e, soprattutto, di vincere la gara, crocevia importante del torneo, dato che si va verso il rush finale della stagione ed i punti diventano di vitale importanza nella lotta per non retrocedere. La squadra di Pecchia è penultima con 25 punti mentre quella allenata da Iachini è quindicesima con 31 punti.

QUI VERONA – Mister Pecchia, per quanto riguarda il reparto arretrato nella difesa schiererà Heurtaux al posto di Caracciolo, appiedato dal Giudice Sportivo, vista l’indisponibilità di Bianchetti. In avanti si candidano Petkovic partirà titolare, a centrocampo agirà Zuculini dall’inizio.

QUI SASSUOLO – L’allenatore Iachini confermerà il 3-5-2, con Dell’Orco titolare visto le assenze di Goldaniga e Letschert. A centrocampo Sensi non ssarà del match, problemi cosi come Missiroli: ci sarà, dall’inizio, Mazzitelli, assieme a uno tra Duncan e Cassata con il primo favorito. In attacco Berardi partirà titolare. Pegolo sarà della gara.

L’arbitro

La gara è stata affidata a Marco Guida (esordio in Serie A Tim il 31 gennaio 2010) della sezione di Torre Annunziata. Titolare di qualifica di internazionale dal 2014, il consulente commerciale, campano, vanta 118 partite in Serie A Tim, 557 cartellini gialli, 14 espulsioni e 31 rigori concessi. Nove i precedenti con il Verona in Serie A Tim: 3 vittorie, 4 pareggii e 2 sconfitte. Dodici con il Sassuolo: 4 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte. Carbone e Di Fiore saranno gli assistenti, con Forneau come quarto uomo. I responsabili del Var saranno Di Bello e Vivenzi. Una curiosità, Guida avrebbe dovuto arbitrare anche l’ultima Chievo-Sassuolo, poi rimandata per via della morte improvvisa di Davide Astori.

Statistiche e precedenti

Il 25 novembre del 2017, nella gara di andata giocata al Mapei Stadium, il Verona vinse per 0-2 per via dei gol siglati da Zuculini e Verde. L’ultimo precedente, giocato al Bentegodi, risale al 20 dicembre 2015: la gara terminò per 1-1 con le marcature di Floccari, per gli ospiti e Toni, per i padroni di casa.

Diretta tv e streaming: come seguire la partita

Verona-Sassuolo potrà essere seguita in diretta su Sky Calcio 7 e sarà visibile anche in streaming per i soli abbonati attraverso Sky go.

Segui la diretta testuale di Verona-Sassuolo. Saremo pronti a comunicarvi tempestivamente le ultime notizie e le formazioni ufficiali alle ore 20.00. Poi, a partire dalle ore 20.45 vi terremo compagnia nell’arco dei novanta minuti, proponendovi tutti gli aggiornamenti minuto per minuto.

Le probabili formazioni

VERONA (4-3-3): Nicolas; A. Ferrari, Heurtaux, Vukovic, Souprayen; Romulo, Zuculini, Valoti, Fares; Cerci, Petkovic. A disposizione: Coppola, Silvestri, Felicioli, Bearzotti, Buchel, Valoti, Matos, Tupta. Allenatore: Pecchia

SASSUOLO (3-5-2): Pegolo; Peluso, Acerbi, Dell’Orco; Adjapong, Mazzitelli, Magnanelli, Duncan, Rogerio; Berardi, Politano. A disposizione: Consigli, Marson, Lemos, Biondini, Frattesi, Cassata, Babacar, Duncan, Matri, Pierini, Ragusa. Allenatore: Iachini