Champions League, Villarreal – Juventus 1-1: Parejo risponde a Vlahovic

4510

Villareal Juventus cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Villarreal – Juventus del 22 febbraio 2022 in diretta: bianconeri avanti dopo appena 2 minuti vendono raggiunti al 20′ della ripresa

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATI IN DIRETTA: VILLAREAL-JUVENTUS 1-1

SECONDO TEMPO

45' 4' La partita si chiude sull'1-1. Si deciderà tutto al ritorno, che si giocherà all'Allianz Stadium. Grazie per averci seguito, alla prossima! 

45' Ci saranno quattro minuti di recupero.

44' Dentro Yeremi Pino e Dia, fuori Chukwueze e Danjuma

42' Esce De Sciglio con i crampi, dentro Pellegrini (al suo debutto in Champions).

40' Gara che sta regalando ancora emozioni, ritmo sempre altissimo. Grandissimi interventi di entrambi i portieri.

35' Esce dolorante McKennie, dentro Zakaria al posto dell'americano.

32' Dentro Trigueros ed Estupiñán, fuori Pedraza e Alberto Moreno. 

30' Mancano quindici minuti alla fine del match. Situazione apertissima. Il pareggio di Parejo ha ridato linfa alle speranze dei padroni di casa, sospinti anche dal pubblico.

29' Ammonito anche Rulli per proteste.

28' Ammonito Rabiot per un fallo su Chukwueze.

24' Cambia anche il vertice basso del centrocampo bianconero: entra Arthur, finisce la gara di Locatelli.

20' A venti minuti dall'inizio della ripresa arriva il pareggio del Villareal con Parejo. Palla filtrante di Capoue che pesca l'inserimento centrale del centrocampista, mancino che spiazza Szczesny.

15' Giro palla dei padroni di casa che porta al tiro Parejo. Palla alta e nessun problema per Szczesny.

12' Il Villareal non riesce a trovare l'1-1: Emery ha scelto di giocare con la linea difensiva molto alta e i bianconeri stanno sfruttando proprio gli spazi alle spalle dei due difensori centrali.

9' La Juventus non ha subito goal nel primo tempo in 5 delle sue 7 partite, solo il Chelsea (6) e l'Inter (6) hanno fatto meglio in questa stagione di Champions League.

4' Gli uomini di Allegri molto bravi ancora una volta a ribaltare l'azione in velocità e a cercare gli inserimenti sempre puntali di McKennie.

2' McKennie trova Morata in area con una sventagliata morbida, l'attaccante spagnolo strozza troppo la conclusione che si perde sul fondo.

1' Comincia il secondo tempo. C'è Leonardo Bonucci al posto di Alex Sandro.

PRIMO TEMPO

45' 1' Si conclude il primo tempo. A più tardi per la cronaca della ripresa.

45' Ci sarà un minuto di recupero.

42' Villareal con tutti gli effettivi nella trequarti bianconera; padroni di casa, spinti dal pubblico, alla ricerca del gol del pareggio.

38' Ancora un grande cambio di campo di Locatelli che pesca liberissimo De Sciglio, cross basso per McKennie, conclusione murata da Albiol.

37' L'11 di Emery sta trovando grandi difficoltà a manovrare velocemente la sfera, complice il buon pressing e le linee molto strette di centrocampo e difesa dei bianconeri.

33' Grande dinamismo del centrocampo di Allegri; possesso palla prolungato per cercare gli inserimenti di McKennie e Rabiot a sorprendere la difesa spagnola.

30' La prima mezz'ora va in archivio. Partenza sprint dei bianconeri, subito in vantaggio con il diagonale di Vlahovic al primo pallone toccato; Villareal vicino al pareggio in un paio di occasioni.

25' Azione che si sviluppa a sinistra, Vlahovic fa da sponda per Locatelli che però allarga troppo il destro.

22' In questa fase di partita la Juve è ordinata e solida in difesa e sempre pronta a cercare la profondità di Vlahovic e Morata con le verticalizzazioni di Locatelli.

20' Continua a condurre la Vecchia Signora per 0-1.

16' Ancora una volta ad un passo dal pareggio il Villareal: incursione di Chukwueze, colpo di tacco di Groeneveld e grandissimo riflesso di Szczesny.

15' Partita divertente all'Estadio de la Ceramica.

11' Brivido con Lo Celso, il palo salva la Vecchia Signora: l'ex Tottenham riceve palla nel cuore dell'area bianconera e con il mancino colpisce il legno a Szczesny battuto.

10' Primi dieci minuti di gioco con la Juventus che sta già vincendo in trasferta.

6' Effetto Vlahovic sul tifo spagnolo. Il vantaggio dell'attaccante serbo, al suo esordio assoluto in Champions, ha spento il pubblico di casa.

4' Gli uomini di Emery, colpiti a freddo dal goal, provano a tenere il possesso palla e a creare pericoli per la difesa bianconera.

2' Pazzesco! Juventus in vantaggio! Vlahovic!!!!!! Lancio lungo di Danilo, il 7 scatta sul filo del fuorigioco e incrocia il destro!

1' La partita è cominciata! 

Buona sera a tutti dall'Estadio de la Ceramica e benvenuti alla sfida di Champions League tra Villareal e Juventus. Martedì 22 febbraio alle ore 20 le formazioni ufficiali, dalle 21 la cronaca con commento in diretta della partita.

TABELLINO

VILLARREAL (4-4-2): Rulli; Foyth, Albiol, Pau Torres, Pedraza (32' st Trigueros); Chukwueze (44' st Yeremi Pino), Capoue, Parejo, Alberto Moreno (32' st Estupiñán); Lo Celso, Danjuma (44' st Dia). A disp.: Asenjo, Jorgensen, Mario Gaspar, Iborra, Estupinan, Trigueros, Dia, Pino, Mandi, Moi Gomez, Aurier. All. Emery

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; De Sciglio (42' st Pellegrini), Danilo, De Ligt, Alex Sandro (1' st Bonucci); Cuadrado, Locatelli (24' st Arthur), Rabiot, McKennie (35' st Zakaria); Vlahovic, Morata. A disp.: Pinsoglio, Perin, Arthur, Luca Pellegrini, Kean, Bonucci, Zakaria, Soulé. All. Allegri

Reti: 2' pt Vlahovic, 20' st Parejo

Recupero: 1' pt, 4' st 

Ammoniti: 28' st Rabiot, 29' st Rulli

I convocati della Juventus

Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Perin.
Difensori: De Sciglio, De Ligt, Danilo, Cuadrado, Alex Sandro, Pellegrini, Bonucci.
Centrocampisti: Arthur, McKennie, Rabiot, Locatelli, Zakaria.
Attaccanti: Vlahovic, Morata, Kean, Soule.

Le dichiarazioni di Emery alla vigilia

“La Juventus è una squadra che merita tutto il nostro rispetto. É la squadra di maggior successo in Italia e sa cosa significa vincere la Champions League. Ha grandi giocatori. Vlahovic ha segnato 18 gol in questa stagione. Ha una grande capacità e molta fame. Questo è il livello a cui vogliamo competere. Vogliamo giocare contro le migliori squadre e i migliori giocatori. Questa è la nostra sfida. Siamo qui perché ce lo siamo guadagnato. Ci aspettiamo una partita molto difficile. La Juventus ha tanti giocatori internazionali. Hanno tutti una grande esperienza. Anche noi abbiamo anche molti giocatori internazionali. Abbiamo umiltà e rispetto, ma abbiamo anche la volontà di fare un passo avanti, credere e agire. Dobbiamo giocare con una certa arroganza. Sarà dura, ma questo è ciò che ci motiva e ciò che rende domani un giorno davvero speciale. Chiedo ai tifosi di divertirsi, di essere orgogliosi di noi, per questo dobbiamo lavorare, pretendere e competere. Non giochiamo la Champions League ogni anno. Vorremmo. Quando giochi, devi divertirti. Condividi la nostra gioia con i tifosi: insieme siamo una forza più grande”.

Le parole di Moreno alla vigilia

“Siamo di fronte a un colosso europeo che lotta sempre per lo Scudetto e per la Champions League. Noi siamo migliorati molto. Abbiamo saputo soffrire quando dovevamo. Abbiamo una rosa molto ampia, molto unita e questo porta risultati. È molto importante giocare in casa. Non devo fare appello ai tifosi perché sono sempre con noi, qualunque sia la partita. Dobbiamo essere concentrati perché la Juventus ha giocatori con buone individualità. Dobbiamo avere più voglia di loro di vincere la partita. Usciremo e vinceremo. È chiaro che ci saranno dei momenti della partita in cui soffriremo, ma la squadra sa come farlo e difenderemo tutti insieme. Ci piace avere il possesso e controllare il gioco. Dobbiamo giocare uno contro uno sapendo che è una grande squadra. Abbiamo resistito a tutti i grandi europei. Siamo preparati”.

Le dichiarazioni di Allegri alla vigilia

“Le possibilità di vittoria sono al 50% per noi e 50% per loro. Il Villareal è una squadra che come noi sta attraversando un buon periodo di forma e di risultati. Sono esperti, forti tecnicamente e con molta fisicità e hanno un allenatore molto bravo. Sarà una gara in cui dovremo fare attenzione ai dettagli. Loro avranno il pubblico che li sosterrà e l’ambiente sarà caldo: quindi bisognerà fare una partita ordinata e di grande pazienza, sapendo che la qualificazione si giocherà in 180 minuti e non solo nei 90 di domani. Sono sereno perché la squadra è cresciuta a livello mentale, non ci scomponiamo nei momenti di difficoltà e agiamo come collettivo. Domani voglio vedere una Juventus che gioca bene sia senza che con la palla. Il Villareal non ti dà vantaggi e concede poco. Sono sicuro che faremo un’ottima gara: gli spagnoli sono uno scoglio difficile e dobbiamo giocare come squadra perché se giochiamo come squadra difficilmente perdiamo. Bonucci è convocato. In avanti giocheranno sicuramente Morata e Vlahovic. Ho ancora dei dubbi su chi schierare a centrocampo e devo valutare ancora chi far giocare”.

Le parole di Morata alla vigilia

“Noi arriviamo bene a questa sfida; siamo cambiati molto in questo mese. Soprattutto a livello di consapevolezza nei nostri mezzi. Anche la partita contro il Torino ha dimostrato che siamo più positivi e che reagiamo in modo diverso alle difficoltà, forse una gara così ad inizio stagione la si poteva anche perdere. Adesso dobbiamo pensare alla sfida di domani, mettere da parte il campionato e concentrarci sulla Champions. Dovremo dare dare tutto in questa partita. Abbiamo ancora diversi obbiettivi da raggiungere. Possiamo vincere la Coppa Italia e la stessa Champions è una competizione così particolare che può succedere di tutto. Noi dobbiamo lavorare duro e sappiamo che in queste sfide ad eliminazione diretta conta solo dare il massimo e per le altre squadra sarà difficile poterci battere. È impossibile dire dove riusciremo ad arrivare ma siamo sicuri che per andare lontano dovremo continuare a lavorare sodo ed essere concentrati. A partire da domani disputando con una gara di grande livello sotto tutti i punti di vista”.

L’arbitro

Sarà Daniel Siebert l’arbitro della sfida. Il direttore di gara tedesco avrà come assistenti Jan Seidel e Rafael Foltyn. Il quarto uomo sarà invece Sven Jablonski. Al VAR Bastian Dankert; assistente Var Harm Osmers.

La presentazione del match

VILA REAL – Martedì 22 febbraio alle ore 21, all’Estadio de la Ceramica di Vila Real, si accendono i riflettori per Villarreal – Juventus, gara di andata degli ottavi di finale della Champions League 2021/2022. Il Villarreal si é piazzato al secondo posto nel Gruppo F dietro al Manchester City e davanti all’Atalanta. In Liga viene dal successo esterno per 1-4 contro il Granada ed é sesto con 39 punti, frutto di dieci vittorie, nove pareggi e sei sconfitte con quarantadue gol fatti e ventiquattro subiti. Nelle ultime cinque sfide ha vinto tre volte, pareggiato una e perso una siglando nove reti e subendone due. La squadra di Allegri, invece,  si è qualificata al primo posto del Gruppo H davanti al Chelsea, che é stata anche l’unica squadra capace di sottrarle punti. In campionato é reduce da due pareggi consecutivi, ultimo dei quali quello nel Derby della Mole, ed é quarta a quota 47 punti, con un cammino di tredici partite vinte, otto pareggiate e cinque perse con trentotto reti realizzate e ventitré incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di due vittorie e tre pareggi con sei gol fatti e tre subiti. L’ultimo incrocio tra le due compagini risale al lontanissimo 7 agosto 2009 quando gli spagnoli si imposero per 1-4.

QUI VILLARREAL –  Emery dovrebbe affidarsi al modulo 4-4-2 con Rulli in porta e difesa composta al centro dall’ex Napoli Albiol e Pau Torres e sulle fasce da Foyth e Pedraza. In mezzo al campo Capoue e Parejo; sulle corsie esterne Chukwueze e Alberto Moreno. Davanti Danjuma e Lo Celso.

QUI JUVENTUS –  Allegri dovrà rinunciare agli infortunati Chiesa, che ha finito la stagione, Chiellini, Rugani e Dybala e valutare le condizioni di Bernardeschi. Probabile modulo speculare con Szczesny tra i pali e difesa composta dalla coppia centrale Danilo-de Ligt e da De Sciglio e Alex Sandro sulle fasce. A centrocampo Cuadrado, Zakaria e Locatelli; in attacco Vlahovic e Morata.

Le probabili formazioni di Villarreal – Juventus

VILLARREAL (4-4-2): Rulli; Foyth, Albiol, Pau Torres, Pedraza; Chukwueze, Capoue, Parejo, Alberto Moreno; Danjuma, Lo Celso. Allenatore: Emery

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; De Sciglio, Danilo, de Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Zakaria, Locatelli; McKennie, Vlahovic, Morata. Allenatore: Allegri

Dove vederla in TV ed in streaming

Villarreal – Juventus sarà trasmessa in diretta in chiaro su Canale 5. La gara sarà visibile anche su Sky Sport Uno, Sky Sport 4K e sul numero 252 del satellite e per gli abbonati SKY in streaming su SkyGo e oppure in diretta streaming su NOW TV; gli abbonati della Juventus anche su Infinity+.