Volley maschile, Italia – Canada 3-0: cronaca e risultato finale

26
2024 - Finali Nazionali U18F - 2
Italia allenamento Canada – Credit: FIPAV

Successo azzurro nella rpima delle due amichevoli in preparazione alla week 2 di Volleyball Nations League in programma ad Ottawa dal 4 al 9 giugno

GATINEAU (CAN) – Nel pomeriggio canadese, l’Italia di De Giorgi ha battuto il Canada 3-0 (25-23, 25-20, 25-19), nella prima di due amichevoli in preparazione alla week 2 di Volleyball Nations League in programma ad Ottawa dal 4 al 9 giugno, che vedrà gli azzurri di fronte a Francia, USA, Cuba e Olanda. Nel primo dei due test match, De Giorgi ha dato spazio a chi nella week 1 ha trovato meno spazio, mandando in campo praticamente per l’intera durata della gara Sbertoli e Bovolenta in diagonale, Sanguinetti e Anzani centrali, Recine e Porro (subentrato a Lavia nel corso della gara), e Laurenzano libero. Buona la prova degli azzurri con Bovolenta autore di 13 punti personali. Al termine della gara l’Italia ha conquistato gli altri due set concordati da Sammelvuo e De Giorgi, col punteggio di 25-18 e 15-6. Alle 16.30 locali (sabato 1 giugno alle 22.30 italiane) si replica sempre presso il “Men’s Volleyball Centre” di Gatineau.

Cronaca della partita

De Giorgi opta per dar spazio a chi fino ad oggi ha giocato di meno, in campo Sbertoli e Bovolenta in diagonale, Recine e Lavia schiacciatori, Anzani e Sanguinetti centrali e Laurenzano libero. L’Italia parte subito bene in attacco portandosi sul punteggio di 8-1. Il Canada prova a contenere a muro gli azzurri, Hoag a segno per il quarto punto canadese a sei lunghezze dall’Italia. La squadra di casa prova ad accorciare il vantaggio sfruttando anche qualche errore azzurro, l’Italia conduce 17-11. Il Canada si avvicina, 19-18, in campo Giannelli e Romanò, un’invasione a rete di Lavia porta il Canada in parità 19-19, una palla in rete dello stesso Lavia porta avanti il Canada 21-20, vantaggio che diventa 22-21 con l’ace di Hoag. Recine firma il punto del 24-23, prima palla set per l’Italia, set chiuso da un muro di Recine 25-23.

Nel secondo set De Giorgi conferma in campo lo stesso 6+1 di inizio primo set. Il Canada parte subito bene, portandosi avanti 7-4. Il muro di Sanguinetti su Hoag porta l’Italia ad una lunghezza dai canadesi 7-6. Canada che mantiene il vantaggio di uno, 11-10. Il primo tempo di Anzani vale il 13-13, il vantaggio azzurro arriva con un ace di Lavia 14-13. De Giorgi cambia la diagonale mandando in campo Romanò e Giannelli, Italia avanti 20-17. L’Italia chiude il secondo set 25-10 con un errore al servizio di Wassenaar Ketrzynski.

Porro in campo per Lavia nel terzo set, questa la novità rispetto ai precedenti. Il 2-1 per l’Italia porta la firma dello schiacciatore ligure, il diagonale strettissimo di Bovolenta vale il 5-2. L’Italia gestisce il vantaggio, Wassenaar Ketrzynski a segno per il sesto punto del Canada, 9-6. L’ace di Sanguinetti porta gli azzurri sul 17-12. Il muro di Bovolenta porta l’Italia sul 20-16, cambio di diagonale, in campo Romanò al servizio per Anzani. La difesa di Laurenzano permette la rigiocata azzurra chiusa dalla parallela vincente di Bovolenta per la prima palla match 24-18, set e match chiusi sul 25-19 con un errore al servizio del Canada.

Tabellino

Italia – Canada 3 – 0 (25-23, 25-20, 25-19) set aggiuntivi (25-18, 15-6)

Italia: Recine 12, Sbertoli 2, Sanguinetti 6, Lavia 7, Anzani 6, Bovolenta 13, Laurenzano (L), Giannelli 0, Romanò 2, Porro 2. N.e. Michieletto, Balaso (L), Galassi, Russo. All. De Giorgi.

Canada: Eshenko 5, Hoag 10, Demyanenko 5, Walsh 3, Wassenaar Ketrzynski 16, Barnes 5, Currie (L), Hofer 0. N.e. Herr, Elser, Maar, Van Berkel, Szwarc, Lui (L), McCarthy, Loeppky. All. Sammelvuo.

Durata set: 26, 25, 22.
Italia: 2 a, 13 bs, 7 mv, 18 et.
Canada: 4 a, 17 bs, 6 mv, 25 et.

Dichiarazioni

Francesco Recine: “E’ stata una bella partita, un allenamento importante anche per noi che da un pò non giocavamo. Siamo contenti di aver giocato questa amichevole, abbiamo vinto giocando bene e continueremo così a dare il nostro aiuto quando servirà. In Canada sarà una week importantissima, partite difficilissime. Anche gli Stati Uniti hanno portato la squadra titolare, quindi sarà dura. Giocheremo per vincere tutte le partite. In Brasile è stata una week importante per noi, anche perché cerchiamo la qualificazione, quindi punti per il ranking. Le partite non erano semplici e cercheremo comunque di continuare a giocare in questa maniera, sempre con l’obiettivo finale delle Olimpiadi, pensando partita dopo partita”.

Giovanni Sanguinetti: “Per quelli come me che hanno giocato meno fino ad adesso, era una bella prova poter toccare il campo e comunque avere questa opportunità. Sono contento di come sia andata. Secondo me abbiamo ottenuto un buon livello in campo e quindi spero che questo possa aiutare la squadra anche per le prossime settimane. La prossima settimana sarà molto impegnativa, quindi queste due amichevoli per noi sono importanti, in generale per tenere il ritmo gara e prepararci per le sfide molto importanti che ci saranno. Personalmente cerco di lavorare tutti i giorni e di sfruttare ogni opportunità che mi arriva, come quella di stasera per esempio. Spero di poter continuare ad avere occasioni e sono contento di aver avuto la possibilità di giocare oggi”.