Allegri: “Ci siamo mossi bene concedendo poco. Speriamo arrivi Kakà”

logo-milanSono 3 punti importanti quelli conquistati dal Milan contro il Cagliari a San Siro. La squadra di Allegri regola i sardi con i gol di Robinho, Mexes e Balotelli. In attesa di riabbracciare Kakà il Diavolo si porta a 3 punti in classifica prima della soste per le Nazionali. Ecco, di seguito, le dichiarazioni di Massimiliano Allegri a Milan Channel: “Credo che abbiamo fatto bene fino al gol subito. Ci siamo mossi bene concedendo poco al Cagliari. Abbiamo preparato questa partita con questo sistema di gioco in un solo giorno. I ragazzi sono stati molto bravi. La cosa che mi ha fatto arrabbiare è stato il primo gol: non possiamo andare a saltare in due su una rimessa laterale. Fino al 2-0 abbiamo dominato il campo. Dopo l’1-0 ci siamo un po’ fermati così come sul 2-0. Non deve succedere. De Jong? Ha lavorato tanto e bene. Ha fatto bene anche Montolivo. Anche le due mezze ali. Bene anche Nocerino.

Contento pure di Matri. Bisogna avere pazienza. Venivamo da una partita con grandi pressioni addosso  e stasera era una partita molto pericolosa. Puoi avere il contraccolpo. Emanuelson? Ha fatto meglio. Credo che abbia tutte le qualità per fare il terzino. Abbiamo acquistato un terzino in più perché lui lo ha fatto poco in questi due anni con me. Ne abbiamo tanti. Bisogna soltanto lavorare e avere attenzione durante la partita. Dispiace per i 3 gol presi in due partite. Kakà? Aspettiamo che arrivi. É un giocatore che ci porta grande esperienza ed entusiasmo. Potremmo giocare anche con due punte. Astori? Se non è sereno può dirlo solo Lopez. Penso sia normale che sia in un momento particolare: parlano tutti della sua partenza. É uno dei migliori difensori centrali in Italia e può giocare in una grande squadra”.

[Carmine D’Avino – Fonte: www.ilveromilanista.it]