Allegri: “Squadra solida”. Higuain: “Lo Stadium sarà una bolgia”

Allegri: "Squadra solida". Higuain: "Lo Stadium sarà una bolgia"

Alla vigilia di Juventus-Bologna i bianconeri promettono battaglia, per poi avere la concentrazione giusta per pensare alla finale di Coppa Italia

TORINO – In occasione dell’imminente sfida con il Bologna allo Stadium, l’allenatore bianconero Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa chiedendo concentrazione alla Juventus in quello che sarà il terz’ultimo turno di campionato: “Domani dobbiamo vincere per preparare al meglio la Coppa Italia, altrimenti ci incasiniamo di nuovo. Mancano 20 giorni alla fine della stagione: affronteremo un Bologna che gioca bene, con giocatori di qualità e che verrà qui per fare un’impresa storica”. Sarà pertanto vietato qualsiasi tipo di distrazione. Su questo, il Conte Max è chiaro e perentorio: “Nelle ultime uscite abbiamo preso sei gol, tre su palle inattive. Non siamo stati molto solidi, domani dovremmo esserlo perché l’aspetto psicologico cambia la partita. Alla fine del primo tempo, a Milano, avevo detto che l’unico rischio era uscire dalla partita e così è stato. Dobbiamo affrontare il Bologna con grande determinazione e rispetto, facendo tesoro di quello che abbiamo passato e lasciato, vedi Crotone. I ragazzi lo sanno, ora c’è anche entusiasmo, che non deve cadere in presunzione o superficialità. Perché domani è un altro passo in avanti verso lo scudetto”.

Allegri: “Dybala non va al Bayern Monaco, resta alla Juve”

La conferenza stampa ha dato l’opportunità ad Allegri di parlare anche di calciomercato. L’allenatore ha voluto smentire immediatamente i rumors su un possibile passaggio di Dybala al Bayern Monaco: di Allegri “Paulo è concentrato e vuole dare ancora molto a noi. Quest’anno ha fatto una grande stagione e ha ancora margini di crescita importanti per arrivare ad essere uno dei top player del calcio mondiale. Sta a lui e alla sua voglia di mettersi in discussione”. Il tecnico della Juventus, alla vigilia dell’impegno di campionato con il Bologna, ha poi annunciato che domani sera Dybala farà coppia in attacco con Higuain: “In queste partite devono fare i gol scudetto”.

Higuain suona la carica: “Contro il Bologna lo Stadium sarà una bolgia”

“L’unione fra noi è l’ingrediente che ci permette di raggiungere gli obiettivi. In questo momento più che la forza fisica, contano l’amor proprio, la testa, la voglia di vincere e di essere un gruppo”. Così Gonzalo Higuain, autore del 3-2 all’Inter che può valere lo scudetto. “Quella palla decisiva la sentivo, quando sei davvero convinto, quello che immagini si può realizzare”.

La Juve è pronta a un altro passo decisivo: “Siamo sicuri che contro il Bologna i tifosi ci saranno vicini, lo Stadium sarà una bolgia. Era fondamentale battere l’Inter – ha aggiunto il ‘Pipita’, intervistato da Jtv – negli ultimi minuti a San Siro sapevamo che erano fondamentali per noi e per lo scudetto. Aver ribaltato quel risultato è stato fondamentale per dare una ‘mazzata’ al campionato”.