Alvarez: “Mi sto adattando, però il calcio italiano è veloce e tattico…”

236 0

Ricardo Alvarez è arrivato in Argentina. Come vi avevamo riferivato, Ricky è sbarcato nel suo Paese natale per tornare a indossare la maglia della Selecciòn e all’aereoporto ha rilasciato diverse dichiarazioni, che FcInterNews.it vi riferisce integralmente: “Sono entusiasta di essere nuovamente in Argentina, è un orgoglio e un premio per me poter vestire la camiseta della Nazionale albiceleste. Ho una voglia matta di allenarmi e di far bene, anche perché la squadra è fortissima. Se sono sorpreso? No, sorpreso no, ma sicuramente essere con questi campioni al proprio fianco è sempre motivo d’orgoglio. E’ bello ricevere la chiamata del commissario tecnico, darò sicuramente il massimo”.

Il Cile non lascia tranquilli però gli argentini: “Sarà un match durissimo, in Copa America si è visto che contro tutte le squadre è una battaglia. Dovremo essere sereni e fare ciò che sappiamo”. L’ambientamento nel campionato italiano, però, prosegue a rilento: “E’ un campionato davvero molto diverso rispetto a quello argentino. Si gioca in una maniera differente, è un calcio più veloce e tattico, mi sto adattando pian piano ma ora sono contento di essere nella Selecciòn“. Adesso, però, Ricky, ti aspettiamo anche all’Inter. Aspettiamo il vero Alvarez…

[Fabrizio Romano – Fonte: www.fcinternews.it]