Andria-Bari, meglio il 2° tempo ma alla fine è 0-0

Rimane invariato il risultato fra Andria e Bari al termine dei 90 minuti che hanno comunque appassionato i 7000 presenti di cui 2000 provenienti dal capoluogo pugliese, in virtù anche dell’amicizia fra le due tifoserie. 0-0 quindi in un partita dai due volti per i biancorossi che nella ripresa mostrano segnali più incoraggianti sull’asse Almiròn-Ghezzal, pronti a supportare il nuovo duo Castillo-Caputo.

L’altamurano non brilla come a Caorle e non riesce ad infilare Locatelli su imbeccata del punteiro argentino. Sempre propositivo, invece, il faro Almiròn che, coadiuvato da Gazzi, non basta però per avere la meglio su un Andria che con l’ex Cavalli in campo porta a casa un bel risultato e pare pronta all’esordio casalingo in campionato di domenica prossima contro il Viareggio.

Buona la prova di Salvatore Masiello e del giovane Crimi, spesso utilizzato in questo precampionato dal tecnico genovese. Ora per i ragazzi di mister Ventura, fra meno di 72 ore, ci sarà l’ultimo impegno prima del campionato: a Villareal contro la formazione B si spera in un risultato migliore di quello di stasera che bissa quello ottenuto dall’amichevole col Chievo.

[Renato Chieppa – Fonte: www.tuttobari.com]