Angelozzi: “Boselli? Non dipende da noi. Okaka? L’accordo c’è, ma…”

Che il mercato del Bari non sarebbe stata una passeggiata lo si sapeva. In fondo, però, un regalino post-natalizio e, cosa ancor più importante, pre-derby si sognava, soprattutto alla luce della delicatissima situazione in cui vige il sodalizio di via Torrebella. Stiamo parlando ovviamente della punta, dell’attaccante che tanto servirebbe (da subito!) al collettivo di Giampiero Ventura. Le ultime, residue, speranze di vedere il nuovo centravanti già in campo per le due fondamentali partite contro Lecce e Bologna, sono svanite con l’arrivo delle dichiarazioni del presidente Vincenzo Matarrese, che ha ammesso, per l’ennesima volta, di avere un’attaccante nel mirino, ma che ha anche sottolineato l’impossibilità che questo arrivi prima del 6 gennaio nel capoluogo pugliese.

A dare manforte alle dichiarazioni del numero uno di via Torrebella, ci ha pensato poi il ds del galletto, Guido Angelozzi, che intervistato in esclusiva da TuttoBari.com, ha ammesso: “Stiamo lavorando molto per portare a casa gli obiettivi prefissati. Non è facile”.

Tra i vostri obiettivi, l’attaccante, che servirebbe anche subito… “Si, è vero, ma non dipende solo da noi. Okaka? La Roma non lo lascia ancora partire. Il giocatore è praticamente a due passi da noi, ma la società giallorossa non lo da ancora. Abbiamo l’accordo con il giocatore, verrà da noi, ma non prima del derby”.

Direttore, ci sono difficoltà per l’ingaggio di Boselli dal Wigan? Sembrava cosa fatta oramai… “La trattativa c’è, ma mica si risolve in due giorni”.

Il procuratore dell’attaccante argentino, nei giorni scorsi, sembrava positivo sul possibile trasferimento del suo assistito in Puglia… “Una cosa è il procuratore, un’altra è la società. Il ragazzo vuole lasciare il Wigan, ma nel frattempo domenica ha giocato e la società inglese non vuole cederlo ora perchè ha due partite adesso, una mercoledi e l’altra sabato”.

Quindi, ci si può rassegnare, nessun attaccante prima del derby. Non crede che sia un peccato vista la situazione e alla luce dell’ennesimo infortunio capitato a Barreto? Il Bari avrebbe avuto bisogno ora della punta… “Stiamo facendo il possibile, credimi. Tieni presente che, ad oggi, solo Cassano si è mosso, svincolandosi dalla Sampdoria, e Macheda oggi e passato alla stessa Samp. Non voglio arrivare assolutamente al 31 gennaio per comprare l’attaccante, ma per i prossimi giorni la vedo dura”.

[Andrea Dipalo – Fonte: www.tuttobari.com]