Atalanta: a gennaio Peluso e Schelotto in partenza

La spiacevole vicenda sentimentale di domenica scorsa che ha visto coinvolto Ezequiel Schelotto e la sua ex fidanzata, potrebbe lasciare strascichi pure sul prossimo calcio mercato di gennaio. Personalmente, sono venuto a conoscenza nei minimi dettagli dei fatti riportati dall’ANSA, e non tutto è come stato effettivamente riportato, ma la notizia del giorno è che con molta probabilità, l’italo argentino Schelotto, a gennaio, non solo lascerà l’Atalanta, ma addirittura il nostro campionato.

Quest’estate, la società nerazzurra, ha respinto al mittente ben tre offerte molto allettanti, ma sul tavolo di Marino, in questi mesi,  sono pervenute offerte da 2 club spagnoli e uno inglese. Il giocatore avrebbe già dato il suo assenso alla cessione per svariati motivi sia sportivi che privati, ma è chiaro che la società, non voglia privarsi del giocatore a  meno di 6-8 milioni. Dunque, oltre a Peluso, potrebbe essere Schelotto l’altro big nerazzurro per far cassa. Una volta completate le cessioni, si passerà agli acquisti e dopo l’arrivo del baby bomber dell’Arezzo Parigi, ora si attende un mini mercato “alla Marino”.

PUNIZIONE PER EZEQUIEL – “Daremo una multa al giocatore”, ha dichiarato Marino qualche giorno fa in conferenza stampa. Multa? La sanzione è andata ben oltre una semplice multa, la società ha usato il pugno di ferro in modo fermo nei confronti del giocatore, volendo forse punirne uno per educarne cento.

É chiaro che Ezequiel ha sbagliato e lo sa bene anche lui in questi giorni, ma da questa situazione, le vie sono due: abbandonare la città, i tifosi e la squadra, oppure rialzarsi e da gennaio dimostrare a tutti che il vero Schelotto è tornato. É questa la differenza tra UOMINI e ragazzi…

PELUSO – Non credo nel destino o nella fortuna, ma l’infortunio di Chiellini che lascerà lontano dai campi di gioco il giocatore per 2 mesi, spalanca di fatto le porte della Juventus a Peluso. La società bianconera monitora sempre Armero dell’udinese, destinato però la Milan, mentre per il terzino romano, i primi di gennaio si dovrebbe chiudere.

[Luca Ronchi – Fonte: www.bergamonerazzurra.com]