Atalanta – Benevento 2-0: a segno Muriel e Pasalic

1283

La partita Atalanta – Benevento del 12 maggio 2021 in diretta: un gol per tempo e una prestazione convincente consentono alla squadra di Gasperini di conservare il secondo posto

La cronaca con commento minuto per minuto

ATALANTA-BENEVENTO IN DIRETTA 2-0 (RISULTATO FINALE)

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e da appuntamento ai prossimi live. Buona notte a tutti

SECONDO TEMPO

48' finisce qui con la vittoria dell'Atalanta con gol di Muriel e Pasalic

44' nell'Atalanta dentro Lammers al posto di Zapata

43' saranno tre i minuti di recupero

40' nel Benevento, dentro Tello al posto di Dabo.

39' azione dell'Atalanta che termina con un errore di Ilicic in fase conclusiva

36' ammonito Caldirola e per lui scatta il cartellino rosso per doppia ammonizione

35' cartellino giallo a Ilicic per una trattenuta su Letizia.

35' ammonito Caldirola per un fallo su Zapata

32' olpo di testa di Djimsiti, palla che termina sul fondo

28' ripartenza di Zapata che mette la palla per Miranchuk che guadagna un calcio di punizione al limite dell'area.

27' nel Benevento Letizia al posto di Barba e Depaoli al posto di Hetemaj

20' RADDOPPIO ATALANTA!! Zapata riceve la palla in area , la passa a Pasalic che trafigge Montipo!

19' nell'Atalanta entra Miranchuk al posto di Muriel

18' cross di Muriel, deviazione in calcio d'angolo. Sugli sviluppi del corner Glik anticipa Romero

14' cartellino giallo anche per Ionita per una trattenuta

13' nell'Atalanta fuori Malinowski e dentro Ilicic, Pasalic per Pessina e Dijmsiti al posto di Gosens

12' doppio cambio nel Benevento: Caprari per Gaich e Ionita al posto di Viola

11' ammonito anche Barba per intervento falloso

6' ammonito de Roon per intervento falloso

3' Cross forte e teso di Zapata allontanato da Glik.

1' si riparte

PRIMO TEMPO

46' finisce qui il prio tempo con l'Atalanta in vantaggio grazie ad un gol di Muriel

44' ci sarà un minuto di recupero

42' girata in area di Zapata, la palla termina sul fondo!

39' ammonito Pessina per intervento falloso

35' Muriel scarta Improta e serve Malinovskyi, che si fa anticipare dall'avversario

34' punizione battuta da Viola per Dabo che viene anticipato da de Roon

31' Malinovskyi mette la palla in mezzo per Pessina che però sbaglia il tempo per la conclusione e si fa rubare il pallone da Tuia.

28' Zapata entra in area dalla destra e crossa sul secondo palo. Glik mette la palla in fallo laterale.

24' reazione immediata del Benevento!  Romero costretto a mettere la palla corner. Sugli sviluppi del calcio d'angolo ci prova Viola-  Gollini respinge coi pugni.

22' VANTAGGIO ATALANTA! Malinovskyi riceve da Muriel e restituiscela  palla in area al colombiano che con un tiro di prima intenzione spiazza Montipò 

21' Improta mette la palla al centro. Gollini abbandona i pali e anticipa Lapadula.

17' lancio di Barba a cercare Lapadula che vince il duello con  Palomino ma commette fallo

16' scatto di Malinowski ma Tuia protegge bene la palla e la passa a Montipo

14' problema muscolare per Glik che pero prova a rimanere in campo.

12' sugli sviluppidi un corner in favore dell'Atalanta Palomino sul secondo palo viene anticipato da un avversario

9' punizione per il Benevento: palla sul secondo palo e Gosens col petto mette la palla in angolo. Sugli sviluppi del corner Viola calcia direttamente in porta ma la palla termina sul fondo

8' scambio duro tra Gaich e Hetemaj: l'arbitro ferma subito il gioco

7' Gosens mette la palla in mezzo per Zapata, che la impatta male: ne esce un tiro debole con palla terminata a lata

6' conclusione di Pessina! palla sul fondo! prima occasione della partita!

5' primo calcio d'angolo della gara, a favore dell'Atalanta per una deviazione di Tuia. Sugli sviluppi del corner Viola anticipa Zapata

4' traversone di Muriel allontanato da Tuia

3' Muriel mette la palla in mezzo per Zapata ma quest'ultimo viene anticipato di testa da Tuia

2' triangolo Muriel - Pessina - Gosens ma ques'ultimo viene anticipato di un soffio da Viola

1' intervento falloso di Viola su Pessina

1' partiti! primo pallone giocato dal Benevento

squadre in campo

Un cordiale buonasera a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Atalanta - Benevento

ATALANTA (4-3-1-2): Gollini; Hateboer, Romero, Palomino, Gosens (dal 13' st Dijmsiti); De Roon, Freuler, Pessina (dal 13' st Pasalic); Malinovskyi (dal 13' st Ilicic); Muriel (dal 19' st Mirancuk), Zapata (dal 43' st Lammers). A disposizione: Sportiello, Rossi, Maehle, Sutalo, Caldara, Kovalenko, Ruggeri. Allenatore: Gasperini

BENEVENTO (3-5-1-1):  Montipò; Improta, Glik, Caldirola, Tuia, Barba; Hetemaj, Viola (dal 12' st Ionita), Dabo (dal 40' st Tello); Lapadula, Gaich (dal 12' st Caprari). A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Letizia, Depaoli, Pastina, Tello, Insigne, Sanogo, Diambo, Di Serio. Allenatore: Inzaghi

Reti: al 22' Muriel, al 22' st Pasalic

Ammonizioni: Pessina, De Roon, Barba, Ionita, Caldirola

Espulsioni: Caldirola per doppia ammonizione

Recupero: 1' nel primo tempo e 3' nella ripresa

Le parole di Gasperini e Inzaghi

Gasperini: “I risultati di domenica cominciano ad essere quasi definitivi, sia nelle zone alte della classifica che nella parte bassa. Potrebbero già esserci dei verdetti, sapevamo che poteva essere una settimana decisiva un po’ per tutti. La matematica dice questo, è chiaro che la nostra concentrazione è sulla gara di domani col Benevento. Ci può mettere in una situazione di vantaggio. Sono tutti a disposizione, dobbiamo giocare queste partite non con undici ma con sedici giocatori come è successo a Parma. Li conosciamo bene, il Benevento arriva da un momento di grande polemiche, noi dobbiamo pensare alla nostra situazione e al nostro gioco. Le partite in serie A non sono mai semplici, sono sempre da giocare, ma abbiamo anche i mezzi per vincere. La pressione in Europa è servita per fare esperienza, ci ha aiutato a crescere e ci ha dato maggiore sicurezza. Adesso mancano poche partite, ci portiamo dietro tutto, ma dobbiamo concentrarci su questa gara, vogliamo chiudere e conquistare un traguardo fantastico”.

La presentazione del match

Da una parte c’è la squadra di Gasperini che viene dal netto successo esterno contro il Parma ed in classifica occupa la terza posizione, insieme al Milan, con 72 punti, -1 dal Napoli (che ha una partita in più) e +3 sulla Juventus. Dall’altra parte troviamo la squadra di Inzaghi che è reduce dalla sconfitta casalinga contro il Cagliari ed in classifica occupa la terzultima posizione con 31 punti, -3 dallo Spezia. Nella gara d’andata netto successo da parte della squadra di Gasperini che si è imposta al Vigorito. La sfida verrà diretta dal signor Massa della sezione di Imperia.

QUI ATALANTA – I padroni di casa dovrebbero scendere in campo col 3-4-1-2 con Gollini in porta, pacchetto difensivo composto da Djimsiti, Romero e Palomino. A centrocampo De Roon e Freuler in cabina di regia con Hateboer e Gosens sulle corsie esterne mentre davanti spazio a Malinovskyi alle spalle del tandem offensivo composto da Zapata e Muriel.

QUI BENEVENTO – Inzaghi dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-5-1-1 con Montipò tra i pali, reparto arretrato formato da Tuia, Glik e Barba. A centrocampo Viola in cabina di regia con Dabo e Ionita mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Depaoli e Letizia. In attacco tandem offensivo composto da Iago Falque e Lapadula.

Le probabili formazioni di Atalanta – Benevento

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Djimsiti, Romero, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Malinoskyi; Zapata, Muriel. Allenatore: Gasperini

BENEVENTO (3-5-1-1): Montipò; Tuia, Glik, Barba; Depaoli, Dabo, Viola, Ionita, Letizia; Iago Falque, Lapadula. Allenatore: Inzaghi

STADIO: Gewiss Stadium

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Atalanta – Benevento, valevole per la trentaseiesima giornata di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport (254 del satellite). Gli abbonati di Sky potranno seguire la diretta di Atalanta-Benevento anche in streaming, attraverso l’applicazione Sky Go, scaricabile su pc, smartphone e tablet. A disposizione c’è anche il NOW, il servizio streaming on demand di Sky che vi permetterà di non perdervi neanche un’istante del match di Bergamo. Sarà sufficiente acquistare il pacchetto “Sport” prima di selezionare l’evento dal palinsesto.

Articoli correlati