Atalanta: nuovi voci per il mercato, Denis erede di Osvaldo?

A gennaio l’Atalanta aveva urgente bisogno di terzini e da tempo, gli osservatori di mercato nerazzurro, avevano sollecitato Marino ad andare a visionare il terzino greco Torosidis, finito poi alla Roma. Come spesso è accaduto nelle ultime sessioni di mercato, il direttore dell’area tecnica orobica, pur avendo disponibili 3-4 mesi per fare mercato, si riduce alle ultime ore disponibili. Proprio per questo è sfumato pure un forte attaccante da inserire a gennaio, colpa di un’asta scatenata proprio nelle ultime ore di mercato che ha tagliato fuori i nerazzurri da ogni trattativa.

Bisognerebbe ricordare a Marino che non è direttore generale del Bayern o Barcellona in cui i giocatori fanno la fila per poterci giocare, ma è all’Atalanta e bruciare sul tempo la concorrenza è un fattore determinante.

BIANCHI – Trovano conferma in queste ore le voci di un arrivo di Rolando Bianchi a giugno. Ovviamente, l’ariete di Trescore non potrà mai giocare in coppia con Denis ed è proprio per questo che l’Atalanta sta valutando le offerte per l’argentino (poche) che stanno arrivando a Zingonia. Denis potrebbe essere un’alternativa nell’attacco dei nerazzurri milanesi oppure prendere il posto di Osvaldo, in uscita dalla squadra giallorossa. Ovviamente, i 10 milioni offerti dall’Atletico Madrid l’anno scorso, non li offrirà più nessuno, ma per 3-4 milioni, la partenza di Denis è quasi certa.

CIGARINI – Si fa sempre più insistente il pressing dell’inter per Cigarini. I milanesi hanno messo nel mirino Lodi del Catania e proprio il centrocampista orobico. Chi dei due la spunterà, lo sapremo a fine campionato, ma Cigarini non potrebbe rifiutare una chiamata di Moratti.

SASSUOLO – Intanto è notizia di ieri che il Sassuolo si è fatto avanti con il Palermo per Massimo Donati. Il giocatore ovviamente ha come primissima scelta l’Atalanta, ma se a giugno le promesse fatte da Zingonia, non dovessero tramutarsi in realtà, la destinazione emiliana, non è da escludere.

[Luca Ronchi – Fonte: www.bergamonerazzurra.com]