Atalanta su Saponara, Samp su Schelotto

L’Atalanta piomba su l’attaccante dell’Empoli Riccardo Saponara ma, con grandissimo rammarico, ora, per il giocatore empolese, c’è la coda alle casse di mezza serie A per l’acquisto.

Perché rammarico? La società orobica, tre anni fa, aveva messo nel mirino il giocatore, quando Saponara militava nelle file del Ravenna. L’interesse non si concretizzò probabilmente per il solito  motivo, di non voler mai rischiare un investimento su giovani sconosciuti, anche se gli addetti ai lavori, parlavano già molto bene dell’attuale Under 21.

Riccardo Saponara (Forlì, 21 dicembre 1991)  più che una punta è un esterno destro offensivo, proprio il reparto, lasciato momentaneamente libero dall’escluso Schelotto che potrebbe essere ceduto in prestito all’estero (Spagna o Inghilterra).
Il cartellino di Saponara oggi, si aggira intorno ai 3 milioni di euro, quando 3 anni fa ne costava 10 volte meno e su di lui c’è forte l’interesse del Parma.

SCHELOTTO – Con il nuovo direttore sportivo sampdoriano, Carlo Osti, non era nemmeno quotato il fatto che l’ex ds nerazzurro, venisse a bussare alla porta di Zingonia. Nello specifico, la Sampdoria, pare abbia chiesto in prestito Ezequiel Schelotto, destinato a lasciare Bergamo a gennaio. Il giocatore in queste ore sta pensando il da farsi, la speranza è che possa ritrovarsi come giocatore a Bergamo per il bene dei tifosi.

[Luca Ronchi – Fonte: www.bergamonerazzurra.com]