Bari, Angelozzi: “Carrozzieri? Borghese era la priorità, e lo abbiamo preso. A breve una risposta da A. Masiello”

Sfumato incredibilmente l’affare Carrozzieri, col difensore rosanero che si trasferisce sì in Puglia ma in quella giallorossa (Lecce), il Bari è ora concentrato su nuovi, ed  importanti, obiettivi di mercato, anche legati al fornte cessioni.

Per fare il punto sulla situzione, TuttoBari.com ha contattato in esclusiva il direttore sportivo del galletto, Guido Angelozzi, che sulla questione Carrozzieri, ha dichiarato: “Pazienza. Ognuno è libero di fare le proprie scelte. E poi, francamente, non era mica la nostra priorità, che era Borghese, con cui abbiamo chiuso ieri sera intorno alle 9.30 col Gubbio. Ora è un giocatore del Bari”.

Direttore, prossimo colpo di mercato? “Ora dobbiamo seriamente preoccuparci delle cessioni. Sappiamo tutti quanto sono importanti per andare avanti. Per Gazzi è tutto un po’ bloccato, mentre Andrea (Masiello, ndr) ci farà sapere entro mezzogiorno se vorrà andare a Siena o all’Atalanta”.

Parliamo di acquisti: come procede la trattativa per Mastronunzio? “Non procede (ride). Il giocatore sa che lo cerchiamo, ma deve decidere lui. A Bari vogliamo solo gente diposta a sudare per questa maglia. Se qualcuno non ha queste intenzioni, che vada altrove”.

Ieri, in conferenza stampa, Massimo Donati ha dichirato di poter tranquillamente restare a Bari, con determinazione e, magari, da capitano. Che ne pensa? “Penso che questo sia lo spirito giusto. Se hanno questa voglia, possono tranquillamente restare in molti”.

[Andrea DipaloFonte: www.tuttobari.com]