Supercoppa Serie C, Bari – Sudtirol 1-2: successo in rimonta per gli ospiti

812

Bari Sudtirol cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Bari – Sudtirol di sabato 30 aprile 2022 in diretta: al vantaggio di D’Errico al 33′ del primo tempo arriva prima il pari di De Col a inizio ripresa quindi la rete decisiva al 27′ di Casiraghi

BARI – Sabato 30 aprile, alle ore 16.30, allo Stadio “San Nicola” Bari e Südtirol si affrontano per la prima giornata della ventiduesima edizione della Supercoppa di Serie C, alla quale sono ammessele società classificate al primo posto dei rispettivi gironi. Il Bari ha vinto il girone C con 75 punti frutto di ventidue vittorie, nove pareggi e cinque sconfitte, conquistando la matematica promozione nel torneo cadetto con tre turni di anticipo sul termine della regular season. Domenica scorsa contro il Palermo ha perso l’imbattibilità che durava da nove giornate e l’inviolabilità della porta dopo 633’. Il Sudtirol, dopo il successo esterno per 0-2 contro la Triestina, é arrivato primo nel Girone A  con 90 punti e con un cammino di ventisette vittorie, nove pareggi e due sconfitte; quarantasette reti all’attivo e nove al passivo, per una difesa che é risultata la meno bucata d’Europa. Il direttore di gara designato è Eugenio Scarpa di Collegno, coadiuvato dagli assistenti di gara Giuseppe Licari di Marsala e Fabio Mattia Festa di Avellino, quarto ufficiale Andrea Calzavara di Varese.

Cronaca del match

PRIMO TEMPO

Dopo una lunga fase di studio due episodi in pochi minuti: da una parte conclusione dal limite dell’area di Fischnaller (su scarico di Fabbri) al 28′ che si stampa sul palo alla sinistra di Polverino al termine di una bell’azione corale del Sudtirol e dall’altra parte contropiede Bari concluso da Simeri sempre dal limite dell’area con il destro di poco a lato. Al 33′ Bari in vantaggio con D’Errico: scarico di Simeri per il compagno che si porta palla fino al limite dell’area e lascia partire un bel rasoterra all’angolino sinistro molto vicino al palo. Nell’occasione gran lavoro di Simeri e Cheddira. Al 40′ problemi per Eklu costretto a lasciare il campo per infortunio, al suo posto in campo Broh. Dopo 1 minuto di recupero si chiude il primo tempo con il vantaggio del Bari con D’Errico. Gara nella prima parte molto bloccata quindi gli episodi ravvicinati che hanno acceso questo match.

SECONDO TEMPO

In campo Odogwu per Fischnaller nel Sudtirol per questo inizio ripresa. Si riparte dall’1-0 per i galletti. Al 3′ punizione dal limite calciata molto bene con il destro da Moscati, palla sotto l’incrocio di pali alla destra di Polverino graziato dal legno con palla che rientra in campo. Al 5′ minuti arriva il pareggio del Sudtiro con De Col: scarico di Fabbri per il compagno che calcia in corsa con il destro e complice una deviazione della difesa, il pallone si infila alla sinistra di Polverino. Passano 3 minuti e Gigliotti, sfruttando un errato movimento della barriera che si apra sfiora il bersaglio all’angolino sinistro di Meli ma una deviazione della difesa sporca sul fondo. Passa un minuto e Ricci lavora un ottimo pallone sul fondo in area serve Maita ma impatta male alzando la mira da favorevole posizione. Al 18′ grande palla gol sui piedi di Vinetot che si era infilato con i tempi giusti in area ma dopo aver ricevuto palla calcia a lato da due passi. Il neo entrato Casiraghi serve un pallone d’oro a Moscati che appena in area calcia alto. Al 27′ vantaggio del Sudtirol con Casiraghi, 13esima rete stagionale per lui: su cross dalla destra di Broh bella girata con il destro in area del giocatore con palla che si infila nell’angolino alla destra di Polverino. Al 42′ grande conclusione di Antenucci in area di poco a lato, qualche istante prima il giocatore aveva trovato l’opposizione di Meli. Dopo 3 minuti di recupero si chiude l’incontro con il successo per 2-1 in rimonta del Sudtirol.

Tabellino

BARI: Polverino E., Belli F., Cheddira W. (dal 36′ st Antenucci M.), D’Errico A. (dal 29′ st Misuraca G.), Di Cesare V., Gigliotti G., Maiello R., Maita M. (dal 36′ st Galano C.), Mallamo A. (dal 30′ st Citro N.), Ricci G., Simeri S. (dal 15′ st Paponi D.). A disposizione: Frattali P., Plitko D., Antenucci M., Bianco R., Celiento D., Citro N., Galano C., Mazzotta A., Misuraca G., Paponi D., Scavone M., Terranova E.

SÜDTIROL: Poluzzi G., De Col F. (dal 37′ st Malomo A.), Eklu S. M. (dal 40′ pt Broh J. T.), Fabbri A., Fischnaller M. (dal 1′ st Odogwu R.), Galuppini F. (dal 22′ st Casiraghi D.), H’Maidat I. (dal 21′ st Gatto E.), Moscati M., Rover M., Vinetot K., Zaro G.. A disposizione: Meli G., Beccaro M., Broh J. T., Casiraghi D., Curto M., Gatto E., Harrasser S., Heinz J., Malomo A., Mayr A., Mayr N., Odogwu R.

Reti: al 33′ pt D’Errico A. (Bari) al 5′ st De Col F. (Südtirol), al 27′ st Casiraghi D. (Südtirol).

Ammonizioni: al 18′ st D’Errico A. (Bari).

Formazioni ufficiali della partita

BARI (4-3-1-2): Polverino; Belli, Gigliotti, Di Cesare, Ricci; Maita, Maiello, D’Errico; Mallamo; Simeri, Cheddira. A disposizione: Polverino, Plitko, Terranova, Celiento, Mazzotta, Bianco, Misuraca, Scavone, Antenucci, Citro, Galano, Paponi. Allenatore: Michele Mignani

Südtirol (4-3-2-1): Meli; De Col, Vinetot, Zaro, Fabbri; Moscati, Eklu, H’Maidat; Galuppini, Rover; Fischnaller. A disposizione: Poluzzi, Harrasser, Curto, Malomo, Heinz, Gatto, Beccaro, Broh Mayr, Casiraghi, Odogwu. Allenatore: Ivan Javorcic

I convocati del Bari

Portieri: 1.Frattali, 13.Polverino, 22.Plitko
Difensori: 3.Gigliotti, 5.Celiento, 6.Di Cesare, 23.Mazzotta, 24.Belli, 26.Terranova, 31.Ricci
Centrocampisti: 4.Maita, 8.Bianco, 14.D’Errico, 17.Maiello, 21.Misuraca, 29.Scavone, 99.Mallamo
Attaccanti: 7.Antenucci, 9.Simeri, 11.Cheddira, 18.Citro, 19.Galano, 88.Paponi

I convocati del Sudtirol

Portieri: Poluzzi, Meli, Harrasser
Difensori: Fabbri, Curto, Vinetot, Malomo, Zaro, Davi, Heinz, De Col
Centrocampisti: Voltan, Gatto, Fink, Broh, Casiraghi, Shaka Mawuli, Tait, Moscati, H’Maidat, Beccaro, Mayr
Attaccanti: Odogwu, Fischnaller, Galuppini, Rover, De Marchi

Le dichiarazioni di Javorcic alla vigilia

“Non abbiamo avuto tanto tempo per preparare la gara ma domani c’é una gran Coppa in palio, troviamo di fronte un ottimo avversario, che ha vinto il proprio girone. Dobbiamo farci trovare pronti, essere competitivi, portare la propria identità dentro al campo. E una partita bella, interessante nella quale dobbiamo portare tuttociò che ci ha contraddistinto durante l’anno. Metabolizzeremo col tempo la promozione, frutto dello staff di tutta la società: ora dobbiamo pensare alla Supercoppa e provare a vincere. Un torneo lo abbiamo vinto, nell’altro siamo arrivati in finale; proveremo a essere competitivi anche in questo”. 

La presentazione del match

QUI BARI – Mignani, che dovrà rinunciare allo squalificato Botta e all’infortunato Pucino, dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-1-2 con Frattali tra i pali e difesa composta al centro da Di Cesare e Gigliotti e sulle fasce da Belli e Ricci. In mezzo al campo Maita, Maiello e D’Errico. Sulla trequarti Mallamo, di supporti al tandem di attacco formato da Antenucci e Cheddira.

QUI SUDTIROL – Javorcic potrebbe schierare il tradizionale modulo 4-3-1-2 con Poluzzi in porta, coadiuvato nel pacchetto arretrato da Davì, Curto, Zaro e Malomo. A centrocampo Broh, Gatto e Moscati. Sulla trequarti Casiraghi di supporto alla coppia di attacco formata da Rover e Odogwu.

Le probabili formazioni di Bari – Sudtirol

BARI (4-3-1-2): Frattali; Belli, Di Cesare, Gigliotti, Ricci; Maita, Maiello, D’Errico; Mallamo; Antenucci, Cheddira. Allenatore: Mignani.

SUDTIROL (4-3-2-1): Poluzzi; Davi, Curto, Zaro, Malomo; Broh, Gatto, Moscati; Casiraghi, Rover; Odogwu. Allenatore: Javorcic.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto.

Regolamento

Sudtirol, Modena e Reggiana sono state raggruppate in un “Girone a 3” all’interno del quale si affronteranno in gare di sola andata. Ogni squadra disputerà una gara interna e una gara in trasferta. Seconda giornata sabato 7 maggio (il Modena affronterà la perdente della prima gara o, in caso di pareggio, il Bari allo Stadio “Braglia”), terza giornata sabato 14 maggio (tra le due squadre che non si sono affrontate nella prima e nella seconda giornata).

Al termine di ogni gara, disputata su tempi di 90’ minuti, saranno assegnati tre punti in caso di vittoria, un punto in caso di pareggio e zero punti in caso di sconfitta). Nel “Girone a 3”, in caso di parità di punteggio fra due o più squadre, per definire la rispettiva posizione in classifica al termine della Competizione, si terrà conto nell’ordine: a) della differenza reti nelle gare del “Girone a 3”; b) del maggior numero di reti segnate nelle gare del “Girone a 3”; c) del maggior numero di reti segnate nella gara esterna del “Girone a 3”. Qualora, all’esito dell’applicazione dei criteri di cui sopra permanga una situazione di parità, la rispettiva posizione in classifica sarà determinata tramite sorteggio. La squadra classificata al primo posto del “Girone a 3” sarà proclamata vincitrice della Supercoppa Serie C 2021- 2022 e le sarà assegnato il relativo Trofeo.