Bayern Monaco-PSG 3-1, Il tabellino. Francesi primi nel girone

378

Champions League

Vittoria del Bayern Monaco sul Psg, primo nel girone C grazie al miglior punteggio negli scontri diretti sui tedeschi

MONACO DI BAVIERA – Esistono avversari che sembrano impossibili da battere, a volte appaiono proprio come delle vere bestie nere. E’ il caso del Psg che è stato battuto, in Germania, dal Bayern Monaco, nell’ultimo turno del gruppo B dato che le cinque sconfitte subite nei sette precedenti fino ad ora giocati.

I padroni di casa sono passati in vantaggio con Lewandowski: Ribéry ha fatto correre, in area, James Rodríguez, che ha crossato dal fondo: Alaba ha staccato di testa e servito la punta polacca, che si è ritrovatp con il pallone davanti ad Areola e ha realizzato la rete del vantaggio. Il raddoppio al 37′ cross morbido di James Rodríguez dal lato corto dell’area per l’inserimento centrale di Tolisso, salto e schiacciata di testa alle spalle di Areola.

Al 5′ del secondo tempo Cavani ha ricevuto in area e alzato il pallone per l’inserimento di Mbappé, che ha indirizzato il pallone di testa verso l’angolino alla destra di Ulreich accorciando le distanze. Mbappè è il giocatore più giovane della Champions League ad aver segnato 10 gol. Il Bayern è tornato sul doppio vantaggio al 24′ del secondo tempo: Coman ha bruciato Dani Alves sulla corsia di sinistra, avanzando e attende l’inserimento centrale di Tolisso che ha ricevuto e calciato, in corsa, con il destro, il suo piatto non ha lasciato scampo ad Areola.

Le due squadre hanno terminato il girone con 15 punti a testa: il Psg ha ottenuto il primo posto in virtù del miglior punteggio negli scontri diretti con i bavaresi.

Bayern Monaco-Psg 3-1, il tabellino

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Ulreich; Alaba (40′ st. Rafinha), Sulè, Hummels, Kimmich; Rudy, Tolisso; Ribery (22′ st. Muller), Rodriguez (38′ st. Vidal), Coman; Lewandowski. A disposizione: Starke, Martínez, Boateng, Friedl. Allenatore: Heynckes

PSG (4-3-3): Areola; Dani Alves, Silva (27′ st. Kimpembe), Marquinhos, Kurzawa; Verratti, Rabiot, Draxler (47′ st. Lo Celso); Mbappè, Cavani, Neymar. A disposizione: Trapp, Di María, Meunier, Berchiche, Pastore. Allenatore: Emery

Arbitro: Cahir (Turchia)

Assistenti: Bahattin Duran, Tarik Ogun

Addizionali di porta: Göçek, Şimşek

Quarto Uomo: Mustafa Eyisoy

Reti: 8′ pt. Lewandowski, 37′ pt., 24′ st. Tolisso, 5′ st. Mbappè

Ammonizioni: 23′ pt. Kimmich, 23′ pt. Rodriguez, 41′ pt., 24′ st. Tolisso, 41′ pt. Marquinhos, 8′ st.Rudy, 38′ st. Draxler

Recupero: 1′ nel primo tempo, 3′ nel secondo tempo