Benevento-Roma 0-4, il tabellino: vittoria in scioltezza per i giallorossi

752

Benevento-Roma risultato e cronaca in tempo reale, tabellino liveIl tabellino di Benevento-Roma 0-4 il risultato finale, doppietta di Dzeko e autoreti di Lucioni e Venuti. La cronaca.

BENEVENTO – Tutto fin troppo semplice per la Roma che, al Vigorito, batte il Benevento 4-0. Sfida senza storia con i giallorossi che chiudono la prima frazione di gioco in vantaggio di due reti con il gol di Dzeko e l’autorete di Lucioni. Nella ripresa allenamento per la squadra di Di Francesco con Dzeko che trova la doppietta mentre la squadra di Baroni si fa ancora male da sola con un autogol di Venuti. Con questo successo la Roma sale a quota nove, con una partita da recuperare, mentre il Benevento resta a quota zero.

RISULTATO FINALE: BENEVENTO-ROMA 0-4 (primo tempo 0-2)

TABELLINO

BENEVENTO (4-4-2): Belec; Letizia, Lucioni, Venuti, Di Chiara, Chibsah, Cataldi, Memushaj, Lazaar (64′ Parigini), Coda (75′ Armenteros), Puscas. Allenatore: Baroni

ROMA (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov, Strootman, Pellegrini (68′ Gerson), Gonalons, Perotti (75′ Florenzi), Dzeko, Under (46′ El Shaarawy). Allenatore: Di Francesco

Reti: 22′ Dzeko (R), 35′ Aut. Lucioni (R), 52′ Dzeko (R), 74′ Aut. Venuti (R)

Ammonizioni: Di Chiara, Parigini (B)

Espulsioni:

Recupero: 0′ nel primo tempo, 2′ nel secondo tempo

Stadio; Ciro Vigorito

Benevento-Roma 0-4, il tabellino: vittoria in scioltezza per i giallorossi

(attendere il caricamento. Se non visualizzi correttamente il testo utilizza il link senza AMP)

É la sfida che apre, di fatto, il turno infrasettimanale dopo l’anticipo tra Bologna ed Inter. Le due compagini vivono momenti abbastanza diversi: la Roma di Di Francesco è reduce dalla vittoria in campionato contro il Verona, successo che ha permesso ai giallorossi di salire a quota sei punti con una partita da recuperare. Dall’altra parte c’è il Benevento che ha perso 6-0 in quel di Napoli ed è l’unica squadra del campionato ad avere zero punti in classifica. Baroni rischia visto che, come detto in precedenza, la sua squadra non ha ottenuto ancora nessun punto in classifica.

QUI BENEVENTO – Il tecnico ex Pescara non dovrebbe apportare grossi cambiamenti rispetto alla sfida contro il Napoli. Quindi solito 4-4-2 con Belec tra i pali, pacchetto difensivo composto da Venuti e Di Chiara sulle fasce e Lucioni e Piscitelli centrali con quest’ultimo che sostituisce l’infortunato Antei. A centrocampo Cataldi e Memushaj in cabina di regia con Lazaar e Lombardi sulle fasce mentre la coppia d’attacco dovrebbe composta da Puscas e Coda.

QUI ROMA – Qualche cambio, invece, per Di Francesco rispetto all’agevole partita di sabato. Lo schema sarà il solito: 4-3-3 con Alisson in porta, difesa composta da Kolarov e Florenzi sulle fasce con Fazio e Manolas che saranno i centrali. A centrocampo Gonalons in cabina di regia con Nainggolan e Strootman mezze ali mentre il tridente d’attacco dovrebbe composto da Dzeko con Perotti ed uno tra Defrel ed Under ai suoi lati.

LE PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (4-3-3): Alisson; Kolarov, Fazio, Manolas, Florenzi, Nainggolan, Gonalos, Strootman, Perotti, Dzeko, Defrel. Allenatore: Di Francesco

BENEVENTO (4-4-2): Belec, Venuti, Piscitelli, Lucioni, Di Chiara, Lombardi, Memushaj, Cataldi, Lazaar, Puscas, Coda. Allenatore: Baroni

Arbitro: Fabbri

Guardalinee: Vivenzi e Di Iorio

Quarto Uomo: Illuzzi

Var: Calvarese

Assistente Var: Abbattista

Stadio: Ciro Vigorito