Benfica – Juventus 4-3: i bianconeri salutano la Champions League

1586

Benfica Juventus cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Benfica – Juventus di Martedì 25 ottobre 2022 in diretta: sempre a rincorrere la squadra di Allegri ha una reazione di orgoglio nel finale ma non basta a evitare la sconfitta

LISBONA –  Martedì 25 ottobre, nel palcoscenico dell’Estadio Da Luz di Lisbona, andrà in scena Benfica – Juventus, gara valida per la quinta giornata della fase a gironi della Champions League 2022-2023; calcio di inizio alle ore 21. All’andata finì sul risultato di 2-1 in favore dei lusitani. La classifica del Gruppo H vede PSG e Benfica appaiate a quota 8, dietro Juventus e Maccabi Haifa con 3 punti.

Indice

Cronaca della partita con commento e tabellino

RISULTATO IN DIRETTA: BENFICA-JUVENTUS 4-3

SECONDO TEMPO

45' 4' Non basta la reazione finale: vince il Benfica 4-3 e finisce qui la Champions League bianconera. Grazie per averci seguito, alla prossima! 

45' Ci saranno quattro minuti di recupero.

44' Gatti ha sfiorato il goal di testa su calcio d'angolo, ma ha compiuto fallo in attacco!

43' Ancora una super giocata di Iling-Junior, palla in mezzo per il destro di Soulé che non inquadra la porta.

40' Contropiede in coast to coast, palo di Rafa Silvia che calcia a colpo sicuro davanti a Szczesny.

39' Doppio corner in sequenza per la Juve: si gioca solo nell'area del Benfica.

37' Due gol in due minuti hanno cambiato faccia al match: il Benfica è stanco, la Juve adesso accelera.

33' Ancora Iling-Junior guida i bianconeri al goal! Il tocco decisivo in porta è di McKennie al termine di una bella azione di Samuel!

32' Bel cross dell'esordiente Iling-Junior da sinistra, ancora più bella la girata di Milik! 2-4!

30' Scende con qualità e velocità il Benfica sulla destra: cross alto di Joao Mario, Rafa Silva calcia al volo e alza sopra la traversa.

25' Dentro Soulé e Iling-Junior per Kostic e Vlahovic.

24' Punizione di Grimaldo, palla preda di Szczesny.

19' Ci prova Aursnes: conclusione fuori bersaglio.

18' Ammonito Danilo.

16' Colpo di testa di Ramos, su angolo da sinistra, con la palla che sibila non lontana dalla porta di Szczesny.

14' Alex Sandro dentro per Bonucci, Miretti dentro per Cuadrado.

10' Match adesso complicato da commentare e da giocare: la Juve tenta di mantenere un possesso, il Benfica la aspetta e poi cerca ripartenze veloci che possono fare male.

6' Partita difficilissima, e nettamente in salita, per gli uomini di Allegri.

5' Poker Benfica: Rafa Silva sigla la sua personale doppietta anticipando l'uscita di Szczesny in pallonetto!

2' Calcio d'angolo per la Juve: Vlachodimos esce in presa bassa su Danilo.

1' Si riparte dal 3-1 per il Benfica.

PRIMO TEMPO

45' 3' Bianconeri sotto di due goal al riposo: 3-1 per il Benfica. A più tardi per la cronaca della ripresa.

45' Ci saranno tre minuti di recupero.

44' Tentativo morbido di Fernandez, Szczesny para a terra.

40' Ultimi cinque minuti, recupero escluso, prima che l'arbitro mandi tutti negli spogliatoi per l'intervallo.

39' Colpo di tacco volante di Kean su cross di Kostic, la palla esce di poco a portiere battuto.

34' Il Benfica allunga con una rete bellissima di Rafa Silva, con il tacco, su cross basso da destra di Joao Mario!

31' Dribbling volante di McKennie e discesa sulla fascia destra, la difesa del Benfica libera a fatica sul suo cross .

27' Il Benfica si riporta avanti! Dal dischetto calcia bene l'ex Inter Joao Mario, potente e preciso, spiazzando Szczesny

26' Rigore concesso ai padroni di casa per fallo di mano di Cuadrado in area!

23' Colpo di scena! Inizialmente annullato per off side, dopo consulto del Var il goal della Juve viene convalidato e assegnato a Vlahovic! 1-1!

22' Incredibile! Sugli sviluppi del corner, batti e ribatti davanti alla porta del Benfica: segna Kean, ma l'arbitro annulla perché viene segnalato un off-side.

20' Reagiscono gli ospiti: corner conquistato con un'azione insidiosa da sinistra. Nessun esito, però, dalla bandierina.

17' Antonio Silva porta avanti i lusitani di testa, su cross da sinistra" Benfica in vantaggio!

15' Primo quarto d'ora di gioco ancora a reti inviolate.

13' Prima Rafa Silva, poi Enzo: nessun pericolo per Szczesny, ma il Benfica sta crescendo.

11' La Juve libera su un corner teso, battuto da sinistra.

8' Il Benfica prova a costruire un'azione avvolgente e ad accelerare improvvisamente, ma la difesa bianconera è piazzata.

5' Dopo una prima folata del Benfica, ora il match appare equilibrato.

3' Cuadrado mette in corner un cross insidioso proveniente dalla destra. Nulla di fatto dai successivi sviluppi.

1' Via a Benfica-Juve, si parte!

Benvenuti alla diretta della gara di Champions League tra Benfica e Juventus. Martedì 25 ottobre dalle ore 20 le formazioni ufficiali, dalle ore 21 la cronaca con commento in diretta della partita.

TABELLINO

BENFICA (4-2-3-1): Vlachodimos; Bah, Silva, Otamendi, Grimaldo; Florentino, Fernandez; Aursnes, Rafa Silva, Joao Mario; Gonçalo Ramos. All. Schmidt

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny, Danilo, Bonucci (14' st Alex Sandro), Gatti; Cuadrado (14' st Miretti), McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic (25' st Soulé); Kean, Vlahovic (25' st Iling-Junior). All. Allegri

Reti: 17' pt Antonio Silva, 23' pt Vlahovic, 27' pt Joao Mario, 34' pt e 5' st Rafa Silva, 32' st Milik, 33' st McKennie

Recupero: 3' pt, 4' st 

Ammoniti: Danilo

Formazioni ufficiali

BENFICA (4-2-3-1): Vlachodimos; Bah, Antonio Silva, Otamendi, Grimaldo; Fernandez, Florentino; Rafa Silva, Joao Mario, Aursnes; Gonçalo Ramos. A disposizione: Leite, Gilberto, Verissimo, Neres, Diogo Gonçalves, Chiquinho, Ristic, Brooks, Musa, Victor, Henrique Araujo, Paulo Bernardo. Allenatore: Schmidt

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Gatti; Cuadrado, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Kean. A disposizione: Pinsoglio, Perin, Alex Sandro, Milik, Miretti, Rugani, Soulè, Iling-Junior, Fagioli. Allenatore: Allegri

I convocati della Juventus

1 Szczesny, 5 Locatelli, 6 Danilo, 8 McKennie, 9 Vlahović, 11 Cuadrado, 12 Alex Sandro, 14 Milik, 15 Gatti, 17 Kostić, 18 Kean, 19 Bonucci, 20 Miretti, 23 Pinsoglio, 24 Rugani, 25 Rabiot, 30 Soulé, 36 Perin, 43 Iling-Junior, 44 Fagioli

Allegri: “il Benfica ha in mano il suo destino”

«Abbiamo solamente un risultato: a vittoria. Al momento non siamo né eliminati dalla Champions League, né siamo dentro l’Europa League. La situazione non dipende da noi, il Benfica ha in mano il suo destino. E’ una delle quattro squadre in Europa che non ha ancora perso. Loro hanno qualità, quando giocano davanti al proprio pubblico hanno una spinta diversa. Dobbiamo stare dentro il match per 100 minuti e non avere fretta, dovremo migliorare la compattezza rispetto alle ultime due gare. Quella dell’andata fu una partita particolare, nella prima mezzora abbiamo avuto ottime occasioni anche per raddoppiare. Per tenere aperta la porta della qualificazione bisogna assolutamente vincere: l’ideale sarebbe farlo con due gol di scarto. L’unico rischio che abbiamo è quello che ci sia troppa euforia dopo le due vittorie consecutive in Serie A. L’importante sarà avere l’atteggiamento giusto con la massima attenzione».

L’arbitro

A dirigere il match sarà Srdjan Jovanović, coadiuvato dagli assistenti Uroš Stojković e Milan Mihajlović. Il quarto uomo sarà Momčilo Marković. Tutti di nazionalità serba. Al Var il tedesco Marco Fritz, assistito dall’inglese Chris Kavanagh.

La lista UEFA della Juventus

LISTA A: Szczesny, De Sciglio, Bremer, Locatelli, Danilo, Chiesa, McKennie, Vlahovic, Pogba, Cuadrado, Alex Sandro, Milik, Gatti, Kostic, Kean, Bonucci, Di Maria, Pinsoglio, Rugani, Rabiot, Aké, Paredes, Perin.

LISTA B: Miretti, Soulé, Da Graca, Garofani, Fagioli.

Presentazione del match

Se francesi e portoghesi dovessero vincere anche una sola partita la squadra di Allegri sarebbe eliminata. In campionato i bianconeri sono reduci dal successo casalingo per 4-0 contro l’Empoli, con doppietta di Rabiot e una rete a testa per McKennie e Kean;  sono ottavi con diciannove punti, frutto di cinque vittorie, quattro pareggi e due sconfitte, diciassette gol fatti e sette subiti. Il Benfica, invece, é reduce dal successo esterno contro il Porto ed é primo nella Liga con 28 punti dopo dieci giornate, con sei lunghezze di vantaggio proprio sul Porto.

QUI BENFICA – Schmidt potrebbe affidarsi al modulo 4-2-3-1 con Vlachodimos tra i pali e con Bah, Silva, Otamendi e Grimaldo pronti a formare il blocco difensivo. In  mediana Florentinoe Fernandez. Unica punta Ramos davanti ai trequartisti Neres, Rafa Silva e João Mário.

QUI JUVENTUS – Allegri dovrà ancora fare i conti con gli infortuni di Kaio Jorge, Chiesa, Pogba, Di Sciglio e Di Maria, ai quali negli ultimi giorni si é aggiunto Bremer che, per una lesione muscolare, resterà lontano dai campi da gioco per almeno venti giorni. Il tecnico toscano dovrebbe affidarsi al modulo 3-5-2 schierando  in porta Szczesny e una difesa a tre composta da Danilo, Bonucci e Alex Sandro. In cabina di regia Locatelli con McKennie e Rabiot mentre sulle corsie esterne agiranno Cuadrado e Kostic. Davanti la coppia formata da Milik e Vlahovic.

Le probabili formazioni di Benfica – Juventus

BENFICA (4-2-3-1): Vlachodimos; Bah, Silva, Otamendi, Grimaldo; Florentino, Fernandez; David Neres, Rafa Silva, Joao Mario; Gonçalo Ramos. Allenatore: Schmidt

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Milik, Vlahovic. Allenatore: Allegri

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta e in chiaro su su Canale 5 ma potrà essere seguito in tv anche su Sky Sport Football (canale 203) e Sky Sport (canale 252); in streaming, per i soli abbonati SKy su SkyGo, app scaricabile gratuitamente oppure su Infinity +, previo abbonamento, anche sulle moderne smart tv dei brand Samsung, Hisense ed LG e sulle Android TV.