Bologna – Inter 0-1: decisivo Lukaku, allungo in vetta per i nerazzurri

2510

Bologna Inter cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Bologna – Inter del 3 aprile 2021 in diretta: a +8 da Milan e con un incontro da recuperare la squadra di Conte conquista la nona vittoria consecutiva

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO FINALE: BOLOGNA-INTER 0-1

SECONDO TEMPO

49' è finita! L'Inter passa al Dall'Area grazie a una rete di Lukaku che fa un gran passo in avanti nella corsa scudetto, 8 dal Milan e la gara con il Sassuolo da recuperare mercoledì. Compatta la squadra di Conte è riuscita a contenere bene anche le sfuriate avversarie nel finale di match con l'ingresso di Orsolini e Juwara ad alimentare un pò la fase offensiva. Vi ringraziamo per averci scelto e appuntamento ai prossimi live

49' cross dalla destra deviata in angolo da Ranocchia: sugli sviluppi colpisce di testa Lukaku che allontana

48' tiro cross a mezz'altezza di Juwara fuori dalla portata di tutti, sfera sul fondo

46' dentro Vecino per Barella

45' 3 minuti di recupero

45' palla sul secondo palo di Svanberg per Juwara, deviazione di Darmian in angolo: sugli sviluppi allontana di testa la difesa quindi Barella prende un fallo da Orsolini

42' giallo anche per Gagliardini che non è riuscito a farmare Juwara: calcia direttamente Orsolini ma palla che termina un paio di metri a lato!

41' palla persa da Brozovic che commette anche fallo su Orsolini, Bastoni per rimediare stende Barrow. Ammoniti entrambi i giocatori che erano diffidati: palla buttata verso il secondo palo da Orsolini ma non ci arriva nessuno

40' fallo da dietro di Juwara sullo scatto di Sanchez che partiva in contropiede, giallo per lui

38' lungo lancio per Barrow, fa buona copertura Ranocchia

37' buona copertura di Skriniar su Vignato che lo scalcia e prende il giallo

35' in campo Orsolini per Skov Olsen e Juwara per Dijks

33' pescato in offside Sanchez che è partito con il piglio giusto in questi primi minuti in campo

30' prova su punizione Lukaku, palla che supera la barriera ma sorvola anche la traversa

28' altra punizione conquistata dai nerazzurri questa volta al limite dell'area per un tocco con il braccio di Svanberg: batte Sanchez, palla dopo una deviazione della barriera si impenna, alza sopra la traversa Ravaglia. Nulla di fatto sul corner quindi qualche istante più tardi murata una conclusione in area di Darmian

28' punizione di Sanchez, in area allontana la difesa

26' doppio cambio anche nell'Inter con Darmian per Young e Sanchez per Lautaro

24' nel Bologna dentro Vignato per Sansone e Svanberg per Dominguez

23' Barella serve in area Lukaku, conclusione deviata in angolo dalla difesa

21' folata di Lukaku a sinistra, cross dal fondo con palla per Martinez intercettata dalla difesa

19' cross basso di De Silvestri per la girata Sansone ma conclusione centrale che non spaventa Handanovic

18' traversone di Skov Olsen verso il secondo palo ma traiettoria troppo lunga per Dominguez che invano si sforza di tenerla in campo

16' primo cambio per Conte con Gagliardini per Eriksen

15' giallo a De Silvestri in ritardo su Young

13' verticalizzazione per Barrow bravo ad accentrarsi in area e nell'uno contro uno con Ranocchia otpa per un tiro cross che si spegne un paio di metri a lato

10' corner conquistato da Martinez, efficace il pressing su Soumaro: batte Eriksen con Ranocchia che non riesce a impattare di testa

8' giallo a Ranocchia che ha trattenuto per la maglietta Barrow. Cartellino ben speso perchè stava ripartendo bene in contropiede

5' palo terrificante di Lautaro! Dal limite dell'area l'attaccante dopo aver disorientato il marcatore lascia partire un destro che si stampa sul legno alla sinistra di Ravaglia

4' sventagliata di Eriksen a far viaggiare Hakimi ma il giocatore viene chiuso al momento del cross

2' filtrante tentato al limite da Sansone ma palla intercettata, qualche istante più tardi palla lavora in area da Soriano che scambia con Sansone, conclusione a giro di poco alta!

1' cross basso di Skov Olsen per Barrow anticipato sul primo palo da Ranocchia

Si riparte! Calcio d'avvio questa volta battuto dai nerazzurri

Dentro anche l'Inter, tutto pronto per il secondo tempo

Le squadre ripartiranno con gli stessi undici di fine primo tempo, già in campo quella del Bologna

Quali saranno le mosse dei due tecnici nella ripresa? Possibile qualche staffetta per alcuni giocatori dell'Inter visto il recupero di campionato infrasettimanale con il Sassuolo. Ricordiamo che Mihailovic è stato costretto a cambiare Tomiyasu per infortunio al 34'. 

PRIMO TEMPO

48' l'arbitro dice che basta così, si va all'intervallo sul punteggio di 1-0 per l'Inter grazie a una rete di Lukaku. Buon possesso palla della squadra di Mihailovic punita nell'unica vera occasione concessa. Cinica quella di Conte con il solito bomber decisivo a spingere la palla da due passi. Ci aggiorniamo fra qualche minuto per seguire assieme il secondo tempo del match

46' conclusione insidiosa dal limite centrale di Schouten sullo scarico di Skov Olsen, con una mano Handanovic alza in angolo! Due corner consecutivi, sul secondo palla a Soriano che non viene preso da Lautaro e prova da due passi ma alza la mira!

45' 3 minuti di recupero

45' percussione di Hakimi che scambia con Barella ma l'azione non trova sbocchi

44' buon lavoro di copertura palla per Martinez che raddoppiato finisce a terra, punizione per i nerazzurri

42' pressione alta di Skriniar, punizione per la difesa rossoblù

40' ripartenza nerazzurra con il destro di controbalzo di Barella, palla sopra la traversa

38' fallo di Brozovic su Dijks, punizione sulla trequarti d'attacco: a centroarea murato un tentativo di Soumaro

37' intervento falloso di Lautaro su Skov Olsen, punizione ai 25 metri in posizione leggmente defilata per il Bologna: lo stesso Skov Olsen prova a calciare a giro ma palla nettamente sopra la traversa

35' affondo di Hakimi, cross basso a centroarea per Laurato ma conclusione disinnescata dalla difesa

34' lascia il campo Tomiyasu infortunato, al suo posto c'è De Silvestri. Sugli sviluppi del corner irrompe Ranocchia di testa sul primo palo, palla di poco sul fondo!

33' angolo conquistato da Hakimi

31' LUKAKUUU!!! VANTAGGIO DELL'INTER!!! Young vede la sovrapposizione di Bastoni, buon cross per l'attaccante che prima tocca di testa quindi corregge nella porta sguarnita con tocco di piede. Ammonito per proteste Soumaro

30' efficace pressing di Eriksen su Ravaglia che rinvia in fallo laterale

28' buon lavoro in copertura di Schouten su Brozovic che stava ricevendo un buon pallone al limite da Lautaro

27' cross di Barella, mischia in area con la difesa che libera prima di testa con Soumaro poi con definitivamente con Tomiyasu

26' ben arroccato il Bologna sulla propria trequarti, al momento poche chance di sfondare per i nerazzurri

24' uno contro uno di Skov Olsen su Young che gli concede il cross dal fondo intercettato senza problemi da Handanovic

22' fischiato fuorigioco di rientro a Young non ancora entrato bene in partita, salito bene Danilo

20' buon avvio del Bologna soprattutto dal punto della personalità in campo 

19' conclusione dai 25 metri di Sansone che approfitta di Ranocchia scivolato ma non inquadra lo specchio della porta

16' punizione conquistata quasi al limite da Skriniar, sulla battuta Eriksen con palla rasoterra che esce di poco a lato alla destra di Ravaglia!

15' cross dal fondo di Sansone verso il secondo palo su Skov Olsen che approfitta di un'esitazione del Young ma allontana Eriksen

14' lancio in verticale di Brozovic sulla destra per Lautaro, ottima copertura di Tomiyasu che protegge l'uscita della sfera sul fondo

12' pressing falloso di Young su Skov Olsen, il gioco rossoblù prova invano a svilupparsi sulla destra

10' punizione conquistata a centrocampo da Martinez, punita una spinta di Schouten

9' scambio in area tra Skov Olsen e Soriano che si inserisce e crossa dal fondo ma non trova nessun compagno pronto a colpire

8' avanzata sulla sinistra di Barella, scambio al limite palla a terra tra Lautaro e Lukaku, conclusione bloccata a terra da Ravaglia

6' tiro cross rasoterra di Barrow, sul primo palo interviene senza problemi Handanovic

4' anticipo di Ranocchia di testa in fallo laterale su Barrow, resta in attacco la squadra di casa

3' filtrante di Dijks in area per Barrow che finisce a terra ma non c'è stato intervento falloso di Ranochia

2' circolazione palla del Bologna, pressing alto di Barella sul portiere

Partiti! Calcio d'avvio battuto dal Bologna oggi nella classica casacca rossoblù

Le squadre hanno fatto il loro ingresso in campo, tutto pronto all'inizio del match!

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, siamo giunti al posticipo della 29ma giornata di Serie A con Bologna - Inter. Pronti a collegarci per seguire le azioni del match in tempo reale. Mihailovic conferma l'undici della vigialia con il trio Skov Olsen, Roriano e Sansone dietro Barrow mentre Conte preferisce in difesa Ranocchia a de Vrij quindi a centrocampo confermato Eriksen in cabina di regia e Young vince il ballottaggio con Darmian.

TABELLINO

BOLOGNA (4-2-3-1): Ravaglia; Tomiyasu (dal 34' pt De Silvestri), Danilo, Soumaoro, Dijks (dal 35' st Juwara); Dominguez (dal 24' st Svanberg), Schouten; Skov Olsen (dal 35' st Orsolini), Soriano, Sansone (dal 24' st Vignato); Barrow. A disposizione: Da Costa, Antov, Faraò, Baldursson, Poli. Allenatore: Mihajlovic

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella (dal 46' st Vecino), Brozovic, Eriksen (dal 16' st Gagliardini), Young (dal 26' st Darmian); Lukaku, Lautaro Martinez (dal 26' st Sanchez). A disposizione: Radu, Padelli, de Vrij, Vidal, Sensi, Pinamonti. Allenatore: Conte

Reti: al 31' pt Lukaku

Ammonizioni: Soumaro, Ranocchia, De Silvestri, Vignato, Juwara, Brozovic, Bastoni, Gagliardini

Recupero: 3 minuti nel primo tempo e nella ripresa

La presentazione del match

BOLOGNA – Questa sera, sabato 3 aprile, alle ore 20.45 si giocherà Bologna – Inter, incontro valevole per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021. Da una parte c’è la squadra emiliana che, prima della sosta, ha vinto in rimonta in casa del Crotone ed in classifica occupa l’undicesima posizione con 34 punti. Dall’altra parte troviamo i nerazzurri che non hanno giocato la gara del Sassuolo ed in classifica occupano la prima posizione con 65 punti, +5 dal Milan con due gare in meno. Sono ben 147 i precedenti tra Bologna ed Inter con il bilancio nettamente favorevole alla squadra nerazzurra che si è imposta per 71 volte contro i 41 successi degli emiliani, 35 i pareggi. rendendo in esame solo le partite giocate a Bologna, però, il confronto torna molto equilibrato: su 73 incontri l’Inter ne ha vinti 30 ed il Bologna 29, poi completano il quadro ben 14 pari. Gli emiliani, però, non battono l’Inter dal Dall’Ara da 19 anni. La sfida verrà diretta dal signor Giacomelli della sezione di Trieste.

QUI BOLOGNA – I padroni di casa dovrebbero scendere in campo col 4-2-3-1 con Ravaglia tra i pali, pacchetto difensivo composto da Tomiyasu e Djiks sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Danilo e Soumaoro. A centrocampo Dominguez e Schouten in cabina di regia mentre davanti spazio a Skov Olsen, Soriano e Sansone alle spalle di Barrow.

QUI INTER – Conte dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-5-2 con Handanovic in porta, reparto arretrato formato da Skriniar, Ranocchia e Bastoni. A centrocampo Brozovic in cabina di regia con Barella ed Eriksen mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio ad Hakimi e Young. In attacco tandem offensivo composto da Lukaku e Lautaro Martinez.

Le parole di Mihajlovic e Conte

Mihajlovic: “Noi faremo la nostra partita, non siamo quelli che piazziamo il pullman dietro e aspettiamo. Giocheremo con la solita mentalità, senza cambiare nulla. Come ci può mettere in difficoltà l’Inter, noi potremo mettere in difficoltà loro… E nelle ultime partite che abbiamo giocato contro i nerazzurri, si è visto. Di sicuro non possiamo permetterci di sbagliare l’atteggiamento mentale, perché se non ti motiva giocare contro questa grande squadra allora è meglio cambiare mestiere. Oggi parlerò con i ragazzi, proprio per capire. La società voleva mandare anche la squadra in ritiro un giorno prima di Crotone, perché di aveva paura che si sbagliasse l’atteggiamento, sono stato io a dire di no perché pensavo che non sarebbe successo… e invece. Noi non ci possiamo permettere di sbagliare l’approccio mentale, perché altrimenti perdiamo con tutti. Spero nelle prossime dieci partite che non succeda più. Quello che toglierei all’Inter sono Lautaro e Lukaku, perciò quando si gioca con squadre così forti tutta la squadra deve fare una grande partita in fase difensiva e poi si spera che l’avversario non sia in giornata. Noi cercheremo di giocare sui loro difetti e faremo in modo di far arrivare meno palloni ai giocatori di qualità. Sono curioso di vedere il duello tra Soumaoro e Lukaku, perché credo sia l’unico che può contrastarlo dal punto di vista fisico. Per quanto riguarda i terzini, Tomiyasu e Dijks sono entrambi diffidati, Mbaye non si sa se recupera dal fastidio rimediato in nazionale, Hickey si deve operare alla spalle e De Silvestri oggi prova a fare allenamento. Per domani due ci sono sicuro, spero di recuperare anche De Silvestri che ha un lieve fastidio al polpaccio”.

Conte: “Sarà importante iniziare bene, servirà molta attenzione contro un’ottima squadra guidata da un bravissimo allenatore che propone un calcio aggressivo. Siamo rientrati e in poco tempo stiamo preparando la partita nel miglior modo possibile. Difficile fare delle considerazioni col senno del poi, si poteva certo far meglio. Il covid ci sta massacrando da un anno, il mondo del calcio ha deciso di conviverci, così come facciamo tutti nella vita quotidiana. Speriamo si risolva presto tutto con i vaccini. Si cerca di dare stabilità e continuità. Bravi con questo filotto di vittorie, ma adesso non bisogna fermarsi, il Bologna proverà a farlo con tutte le forze. Lavoriamo però dall’anno scorso per migliorarci anche per questo tipo di gare, lavorando sui difetti e sui nostri pregi. Quella che ci deve essere in una squadra come l’Inter, una di quelle che nella storia è abituata a gestirle nella giusta maniera. Tanti di noi si trovano in questa situazione per la prima volta, pensiamo solo a noi stessi e a fare del nostro meglio fino alla fine del torneo”. 

Le probabili formazioni di Bologna – Inter

BOLOGNA (4-2-3-1): Ravaglia; Tomiyasu, Danilo, Soumaoro, Dijks; Dominguez, Schouten; Skov Olsen, Soriano, Sansone; Barrow. Allenatore: Mihajlovic

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Lukaku, Lautaro Martinez. Allenatore: Conte

STADIO: Renato Dall’Ara

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Bologna – Inter, valevole per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su  Sky Sport Uno (canale 201 del satellite), Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite) e su Sky Sport (canale 251 del satellite). La partita ovviamente si potrà guardare anche in diretta streaming attraverso l’applicazione gratuita SkyGo, messa a disposizione da Sky per i propri abbonati e scaricabile su dispositivi come pc, smartphone o tablet. Un’ulteriore alternativa è servita da Now TV, previo l’acquisto di uno dei pacchetti proposti.

Articoli correlati