Bologna – Inter: rinviata per Covid a data da destinarsi

1909

Bologna Inter cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Bologna – Inter del 6 gennaio 2022 in diretta: formazioni e cronaca in tempo reale. Dove vedere in tv e streaming il match valido per la ventesima giornata di Serie A 2021/2022

BOLOGNA – La ASL di Bologna, visto l’elevato numero di casi di positività al Covid, ha bloccato le attività sportive della squasra felsinea. Pertanto Bologna – Inter sarà rinviata a data da destinarsi.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO IN DIRETTA: BOLOGNA - INTER

Giovedì 6 gennaio alle ore 11.30 le formazioni ufficiali, dalle 12.30 la cronaca con il commento in tempo reale della partita.

Le dichiarazioni di Mihajlovic alla vigilia

“Abbiamo 8 positivi, due infortunati e due in coppa d’Africa. Noi domani saremo in 11 in campo così come loro, non vogliamo alibi. E comunque siamo inferiori all’Inter anche al completo. Sappiamo che quando giochiamo contro l’Inter dobbiamo fare una grande partita, a prescindere dalle assenze.  Giocheremo a casa nostra e dobbiamo anche vendicare quei 6 gol presi all’andata. Ce la giochiamo. Il calcio è bello proprio perché non c’è mai nulla di scontato. Bisogna pensare positivo e andare avanti, non c’è altra scelta. Io preparerò le partite come se si dovesse giocare, poi mi adatterò in base a quello che succederà. Non penso che sarà un’occasione importante solo per Orsolini. Nel calcio si gioca in undici, poi si cambia di continuo. Io penso che questa sia un’occasione per farsi vedere per tutti i miei giocatori, sia perché siamo contati sia perché abbiamo tante partite ravvicinate.  Dijks sta benissimo. Ho finalmente rivisto il Dijks dei primi sei mesi. Avrebbe giocato a prescindere dall’assenza di Hickey. Non voglio parlare di mercato. Io alleno i giocatori che la società mi mette a disposizione e sinceramente il mercato non è il mio pensiero principale. Io sono concentrato sulla partita”.

L’arbitro

Sarà Giovanni Ayroldi, della sezione di Molfetta, l’arbitro del match, coadiuvato dagli assistenti Galetto e Cipressa, mentre il quarto uomo sarà Massimi. Il VAR dell’incontro sarà Doveri, l’Assistente VAR Alassio. Sarà la terza direzione in Serie A per Ayroldi con tre precedenti del Bologna con Ayroldi con il bilancio di due pareggi e una sconfitta; sarà la terza direzione con l’Inter, dopo Inter-Sampdoria 5-1 del maggio 2021 e dopo Inter-Bologna 6-1 del girone di andata di questa Serie A.

La presentazione del match

I felsinei vengono dal rotondo successo esterno per 0-3 contro il Sassuolo e in classifica sono decimi, a pari merito con l’Empoli, con 27 punti, frutto di otto vittorie, tre pareggi e otto sconfitte; 27 gol fatti e 31 subiti. La squadra di Simone Inzaghi é reduce dal successo casalingo di misura contro il Torino, firmato Dumfries, ed é primo in classifica, a quattro lunghezze dal Milan e a sette dal Napoli. Ha 46 punti, frutto di quattordici vittorie, quattro pareggi e una sconfitta; 49 gol fatti e 15 subiti, seconda miglior difesa del torneo, dietro soltanto al Napoli. I nerazzurri niziano il nuovo anno da Campioni d’Inverno, conquistato con una giornata di anticipo: un importante titolo, che, se aggiunto a quello di Campioni d’Italia in carica, fa capire quanto per la società meneghina il 2021 sia stato un anno fantastico. Sono 184 i precedenti tra le due compagini con il bilancio di 90 vittorie dell’Inter, 41 pareggi e 53 affermazioni del Bologna. La gara di andata finì col roboante risultato di 6-1 in favore dei nerazzurri. Nella passata stagione, invece, in terra emiliana, l’Inter, all’epoca guidata da Conte vinse di misura grazie a una rete di Lukaku.

QUI BOLOGNA – Il Bologna Fc 1909 ha comunicato che in seguito ai test effettuati è stata rilevata la positività al Covid-19 dei calciatori Gary Medel, Federico Santander, Sydney Van Hooijdonk e Emanuel Vignato. Come da protocollo sono state avvertite le autorità sanitarie locali e i giocatori sono stati posti in isolamento domiciliare. Mihajlovic dovrà fare a meno anche di Schouten, Dominguez, Barrow e Hickey. Potrebbe far scendere la squadra in campo con il modulo 3-4-2-1, con Skorupski in porta e difesa composta da Soumaoro, Bonifazi e Theate a formare il blocco difensivo. A centrocampo dovremmo trovare dal 1′ De Silvestri, Svanberg, Soriano e Dijks, alle spalle della coppia Sansone-Orsolini. Unica punta Arnautovic.

QUI INTER – Simone Inzaghi dovrà rinunciare allo squalificato Calhanhoglu e ancora all’indisponibile Correa, cui si é aggiunto Dzeko, positivo al Covid. Recupera, invece, che ha scontato il turno di squalifica. Probabile modulo 3-5-2 con Handanovic tra i pali e difesa composta da Skriniar, De Vrij e Bastoni. In cabina di regia Brozovic con Vecino e Calhanoglu; sulle fasce Dumfries e Perisic. Tandem di attacco composto da Lautaro Martinez e Dzeko.

Le probabili formazioni di Bologna – Inter

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Bonifazi, Theate; De Silvestri, Soriano, Svanberg, Dijks; Orsolini, Sansone; Arnautovic. Allenatore: Mihajlovic

INTER (3-5-2): Handanovic, Skriniar, de Vrij, Bastoni, Dumfries, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic, Sanchez, Lautaro. Allenatore: Simone Inzaghi.

Curiosità

Denzel Dumfries ha preso parte a un gol o un assist ogni 164 minuti in questa Serie A (tre gol e due assist in 822 minuti), il miglior dato tra i difensori che sono rimasti in campo per almeno 400 minuti. Samir Handanovic è a quota 149 partite intere senza subire gol con la maglia dell’Inter. Il capitano nerazzurro è il portiere con la percentuale di parate più alta in questo campionato (78%, min. tre presenze): non aveva mai tenuto un dato così elevato in una singola stagione in Serie A. Dopo che non era andato a segno in nessuna delle prime cinque gare di Serie A contro il Bologna, Lautaro Martínez ha realizzato una rete nella presenza più recente contro questa avversaria (lo scorso settembre). Edin Dzeko ha segnato sette gol in Serie A contro il Bologna (inclusa una doppietta da subentrato nella gara d’andata) – solo contro lo Stoccarda (otto) ha realizzato più reti nei cinque grandi campionati europei. Contro il Bologna mancherà per squalifica Hakan Calhanoglu e cioè il giocatore che da inizio novembre ha preso parte attiva a più gol in Serie A: ben 10 (grazie a cinque gol e cinque assist) sulle 21 reti realizzate dai nerazzurri nel periodo in campionato. La prossima sarà la 150ª gara in tutte le competizioni per Roberto Gagliardini con la maglia dell’Inter e la 250ª presenza per Matteo Darmian nei cinque grandi campionati europei. Marcelo Brozovic è il giocatore che ha preso parte a più sequenze terminate con un tiro in questo campionato (112). Il Bologna è una delle due squadre contro cui Danilo D’Ambrosio ha segnato più reti in Serie A: tre marcature, al pari della Sampdoria. Solo contro il Milan (quattro), Joaquín Correa ha segnato più gol che contro il Bologna (tre) in Serie A. (Fonte Inter)

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Inter – Torino, valido per la diciannovesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La gara sarà visibile anche su Sky Sport 4k e Sky Sport (canale 251 satellite) e, in streaming, su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.

Articoli correlati