Bologna, Luca Cecconi: “Con la Juve si può..”

Domenica arriva la Juventus dopo il passo falso di Palermo, vedi un Bologna in grado di riuscire a fare suo almeno un punto?
Ormai e’ un dato di fatto, ogni partita puo’ finire con qualsiasi risultato. Anche se la Juve ha un organico superiore il Bologna grazie all’impegno, alla tattica, le giocate individuali dei propri giocatori, la giornata meno felice di qualche giocatore bianconero, un po’ di fortuna puo’ senz’altro farcela anche se il pronostico e’ a favore della juve.

Fossi tu l’allenatore del Bologna, come schiereresti la formazione domenica?
Il modulo e’ meno importante. Fondamentale e’ l’atteggiamento tattico. Di sicuro io cercherei di essere coperto sulle fasce e aspetterei la Juve nella nostra meta’ campo e appena conquistata palla cercherei velocemente di attaccare, in gergo si dice di rimessa.

Che campionato sarà per il Bologna? La società spera in qualcosa di più di una salvezza all’ultima giornata.
Credo che l’organico del Bologna consenta questo pero’ per arrivarci bisogna che tutto funzioni bene.

C’è un giocatore dei nuovi acquistati dal Bologna sul quale ti sentiresti di scommettere?
Piu’ di uno: Siligardi, Ramirez e anche Perez ma perche’ loro vadano bene bisogna che il Bologna vada bene.

In città ultimamente i quotidiani monitorano continuamente la situazione finanziaria di Porcedda come mai era accaduto nelle precedenti gestioni, la tifoseria si dimostra molto infastidita da questa cosa come se fosse un atto di disturbo verso l’attuale società. Come interpreti questa situazione?
In una citta’ dove c’e’ molto interesse intorno alla propria squadra, dove ci sono giornali e televisioni in gran numero e’ normale seguire le vicende del Bologna sia sul campo e sia su altri fronti. La preoccupazione nasce dall’attenzione che riscuote il Bologna. Bisogna sopportare e risolvere gli eventuali problemi.

Ti piacerebbe rientrare nel Bologna e se si con quale incarico?
Mi piacerebbe moltissimo, mi sento molto legato a Bologna e al Bologna. Quindi mi piacerebbe qualsiasi incarico con mansioni tecniche dove credo di poter dare molto.

Il futuro di Luca Cecconi ora cosa dice?
In questo momento non lo posso sapere. Aspetto una chiamata o una proposta che sia stimolante e interessante. Se fosse rossoblu’ lo sarebbe senz’altro..

[Mario Sacchi – Fonte: www.zerocinquantuno.it]