Brescia sprecone con la Juventus. Eurogol di Diamanti per l’1-1 finale

Un tempo per uno e un punto per parte. Così si può sintetizzare la sfida fra Brescia e Juventus, che vede i bianconeri costretti di nuovo a rallentare la propria corsa dopo i successi su Milan e Cesena. L’emergenza infortuni, pian piano, sta rientrando e, per l’occasione, Delneri recupera Chiellini al centro della difesa al fianco di Bonucci, ma il primo tempo è quasi tutto di marca bresciana. La classe di Diamanti e la velocità di Eder sono le armi migliori di una squadra piombata in crisi di risultati dopo le primissime giornate, ma manca precisione al momento della conclusione e, alla fine, l’occasione più pericolosa arriva nel finale di tempo con Eder che calcia da fuori e trova la traversa.

Nella ripresa crescono gli ospiti, prendono le misure all’avversario ed impongono il maggior tasso tecnico, ma la gara rimane in equilibrio. Poco dopo la metà del tempo Quagliarella rimette in parità il conto dei legni, ma sarà la prova generale per il gol che arriva dopo solo un minuto. A questo punto sembra una gara in discesa per i bianconeri, ma non sarà così perché, dopo altri due minuti, Diamanti trova un sinistro magico per l’1-1 finale. E’ un pareggio giusto su tutti i fronti dunque, con i bianconeri che rimangono a contatto delle prime e il Brescia che incamera un punto importante nella corsa alla salvezza.

[Andrea Lolli – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]