Serie A, Cagliari – Sampdoria 3-1: il tabellino del match

35

Cagliari Sampdoria cronaca diretta live risultato in tempo reale

Il tabellino di Cagliari – Sampdoria, partita valida per l’ottava giornata del campionato di Serie A 2021-2022

CAGLIARI – È terminata per 3-1, la partita Cagliari – Sampdoria del 17 ottobre 2021. Prima vittoria in campionato, per la formazione allenata da Walter Mazzarri, che all’Unipol Domus ha divertito e convinto il pubblico di casa. Parte bene, la squadra di casa, che trova la rete del vantaggio già al 4′: cross orizzontale di Keita Baldé dal lato corto dell’area, a trovare Joao Pedro, che la insacca di testa. Segue un check var che dura qualche minuto, ma alla fine l’arbitro Matteo Marchetti di Ostia Lido assegna il vantaggio al Cagliari. La Samp mantiene alta la guardia e risponde, con Candreva e Quagliarella che più volte sembrano in grado pareggiare. Pareggio che però non arriva, e il primo tempo termina sull’1-0.

Il secondo tempo non mostra grandi cambiamenti: la Samp subisce le incursioni di Nandez e di Keita, ma sembra in grado di resistere e di rispondere con contropiedi pericolosi e rapidi. Il risultato si sblocca di nuovo soltanto al 75′: un cross in area partito da un calcio di punizione, viene respinto verso l’esterno dell’area. Dal limite c’è però Caceres, bravissimo a calciare di prima intenzione: la palla viene leggermente sporcata da Thorsby, ma si insacca lo stesso all’incrocio del secondo palo; 2-0 per il Cagliari. La Sampdoria non ci sta, ed è proprio il norvegese a riaprire il match all’82, con una staccata di testa a cui Cragno non può nulla. Decisiva, infine, la disattenzione difensiva al 94′ della difesa ospite, che permette a Nandez di servire in contropiede il solito Joao Pedro, che supera Audero e conquista il primo punteggio pieno del Cagliari quest’anno.

CRONACA DELLA PARTITA

Il tabellino di Cagliari – Sampdoria 3-1

CAGLIARI (4-4-2): Cragno; Caceres, Godin (13′ st Ceppitelli), Carboni, Lykogiannis; Nandez, Strootman, Marin, Dalbert (11′ pt Deiola); Joao Pedro, Keita (42′ st Pavoletti). A disposizione: Aresti, Radunovic, Altare, Bellanova, Ceppitelli, Zappa, Deiola, Grassi, Oliva, Farias, Pavoletti, Pereiro. Allenatore: Mazzarri

SAMPDORIA (4-3-3): Audero; Bereszynski (42′ st Depaoli), Colley, Yoshida, Augello (19′ st Murru); Askildsen (19′ st Verre), Thorsby, Adrien Silva; Candreva, Gabbiadini (9′ st Caputo), Quagliarella. A disposizione:  Falcone, Chabot, Ekdal, Verre, Caputo, Ciervo, Depaoli, Dragusin, Ferrari, Yepes Laut, Murru, Trimboli. Allenatore: D’Aversa

RETI: pt 8′ Joao Pedro (C), st 30′ Caceres (C), 37′ Thorsby (S), 49′ Joao Pedro (C)

AMMONIZIONI: pt 13′ Carboni (C), st 6′ Thorsby (S), 10′ Deiola (C), 15′ Yoshida (S), 41′ Strootman (C), 46′ Pavoletti (C)

ESPULSIONI: st 47′ D’Aversa (S)

RECUPERO: 3′ nel primo tempo, 4′ nel secondo tempo

STADIO: Unipol Domus

Articoli correlati