Cagliari, successo di misura sul Treviso. El Bati e Nenè in gol

239 0

Secondo successo per il Cagliari nel precampionato. I rossoblù hanno sconfitto per 2-1 il Treviso, formazione neo promossa in Seconda Divisione. Una partita che ha visto i rossoblù leggermente più in palla rispetto alle prime due uscite, ma con evidenti carenze di organico. Donadoni ripropone il solito 4-3-1-2 con Avramov tra i pali, Pisano e Agostini sulle corsie con Ariaudo e Gozzi al centro. Centrocampo con Conti, Nainggolan e Ibarbo. Cossu dietro gli unici due attaccanti a disposizione Larrivey e Nenè. A riposo Suazo, Biondini ed El Kabir.

Il Cagliari prende subito le redini del gioco, ma non riesce a sbloccare il risultato. Troppa imprecisione sotto porta e conclusioni poco cattive. Il Treviso dal canto suo prova a difendersi con ordine, riuscendo a contenere comunque il risultato. I gol del match arrivano tutti nella ripresa: prima Larrivey, che ribadisce in gol una corta respinta del portiere Zanin su tiro di Cossu. Pochi minuti dopo gli ospiti pareggiano con una bella punizione di Torromino, con Ruzittu incolpevole. Il Cagliari ha poi trovato il gol vittoria con Nenè a 13 minuti dal termine. Il brasiliano ha corretto in rete una spizzata di  testa di Michele Canini.

Un buon test per mettere altra benzina sulla gambe. Ottimo il rientro di Nenè, che dopo aver saltato i primi due test, ha giocato tutti i 90′ minuti. Serve comunque una punta: oggi il tecnico Donadoni, con Suazo ed El Kabir a riposo, poteva contare solamente su due punte. Stesso discorso per il centrocampo: le uniche alternative ai titolari sono Ibarbo e Mancosu. Promettenti ma altrettanto inesperti e giovani.

Domenica e martedì altri test per i rossoblù: prima a Tempio contro il Rayo Vallecano, formazione di Liga, e poi a Olbia, contro l’Aris Salonicco, formazione della massima serie greca. Due test più probanti per verificare la condizione del Cagliari in attesa del primo impegno ufficiale di Coppa Italia, in programma il 21 agosto.

[Giampaolo Gaias – Fonte: www.tuttocagliari.net]