Calciomercato dell’8 giugno 2021: Young e Tonali i nomi del giorno

27

calciomercato live

L’Inter tratta il rinnovo di Young , il Milan il riscatto di Tonali. Napoli mette gli occhi sul centrocampista del Bordeaux Basic mentre Fabian Ruiz potrebbe finire al Real Madrid

MILANO – L’Inter tratta il rinnovo di Ashley Young. Nella giornata il club nerazzurro ha fatto all’agente del giocatore una proposta al ribasso e ora spetterà a  Young decidere se proseguire con l’Inter o valutare un possibile ritorno al Watford. Il Milan è al lavoro per ottenere dal Brescia Sandro Tonali, centrocampista classe 2000 prelevato la scorsa estate con un prestito oneroso da 10 milioni, 15 milioni di euro per il diritto di riscatto.

Il Napoli ha messo gli occhi su Basic, centrocampista classe 1996 del Bordeaux che ha il contratto in scadenza l’anno prossimo e che recentemente ha manifestato una apertura ad un possibile trasferimento in Italia. Il giovatore é valutato tra i 10 e gli 11 milioni di euro.  Intanto l’ex presidente del Real Madrid Calderon, intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli, ha fatto capire che Fabian Ruiz, per le grandi potenzialità fisiche e tecniche, gode della stima di Carlo Ancelotti, la cui presenza sulla panchina del club madrileno potrebbe rivelarsi determinante.

Allenatori

Maurizio Sarri é pronto a firmare il contratto che lo legherà alla Lazio per le prossime due stagioni con opzione per il terzo anno; ingaggio da 3,5 milioni il primo anno e il secondo a 3,5 più i bonus maturati nella prima stagione fino ad arrivare a circa 4. Manca solo l’ufficialità. Non c’é stata la fumata bianca per  l’arrivo al Sassuolo di Marco Giampaolo, che ha un accordo fino al 2022 col Torino e per liberarlo manca l’intesa sulla buonuscita coi granata. L’alternativa per la panchina neroverse resta Alessio Dionisi, seguito anche dalla Sampdoria. Al club blucerchiato interessano anche De Rossi, che però fino a ottobre non avrà il patentino, Vieira, D’Aversa, Corini e Iachini.  Filippo Inzaghi ha invece lasciato il Benevento per diventare ufficialmente il nuovo allenatore del Brescia: firmato un contratto biennale con opzione di prolungamento per altri due anni in caso di promozione in Serie B.

 

 

Articoli correlati