Il punto della situazione sul calciomercato estero al 13 agosto

289

Il punto della situazione sul calciomercato estero al 13 agosto

Il punto sul calciomercato nei maggiori campionati esteri e le principali trattative in corso. Il Barça tenta l’affondo decisivo per Neymar, il Real Madrid rimane sullo sfondo.

BARCELLONA – In casa PSG continua a tenere banco il caso Neymar, che a meno di ulteriori colpi di scena lascerà i parigini in questa sessione di calciomercato. L’ipotesi al momento più probabile è quella di un ritorno a Barcellona, dove lo attendono i suoi ex compagni con cui ha alzato al cielo la Champions League, ai danni della Juventus, nel 2015. La trattativa è ben avviata ed in mattinata Eric Abidal e Javier Bordas, rispettivamente DS e membro del comitato direttivo del club catalano, sono partiti alla volta di Parigi, dove hanno incontrato Leonardo per tentare l’affondo decisivo. Sul piatto, oltre ad un conguaglio di circa 100 milioni di euro, i cartellini di Philippe Coutinho e di Ivan Rakitic, che farebbero comodo ai transalpini, mentre Tuchel avrebbe richiesto Ousmane Dembelé, ritenuto incedibile dai blaugrana. Il brasiliano, dal canto suo, avrebbe già trovato l’accordo con il suo ex club: pronto un quinquennale da circa 23 milioni di euro a stagione. Nei giorni scorsi si era parlato di un interesse, anche piuttosto deciso, degli storici rivali del Real Madrid, ma al momento pare essersi defilato in quanto la volontà di Neymar sarebbe esclusivamente quella di tornare in Catalogna. Situazione monitorata con interesse anche dalla Juventus, dato che il PSG sarebbe pronto ad investire quei soldi per Paulo Dybala e la Vecchia Signora, in attesa di liberarsi anche di Higuain o Mandzukic, potrebbe far partire definitivamente l’assalto per Mauro Icardi, obiettivo numero uno di Maurizio Sarri.

Articoli correlati