Campionato Italiano GT: Filippo Bencivenni da record a Imola

32
bencivenni a imola
Bencivenni in gara a Imola – Credit: Maurizio Rigato

Il giovane pilota bolognese ha conquistato il secondo posto tra le GT4 e subito dopo ha corso la gara smart e-cup, è ancora secondo

IMOLA – Due podi in meno di 20 minuti e con due auto diametralmente opposte. Se non è un record è sicuramente qualcosa per cui Filippo Bencivenni potrà andare molto fiero a lungo. Il giovane pilota bolognese aveva appena finito sul podio la seconda gara del Campionato Italiano GT quando è subito salito sulla sua smart e-cup, mettendo insieme una spettacolare rimonta chiusa ancora una volta al secondo posto.

Sicuramente quello di Imola non è stato un weekend facile per Bencivenni, che si è diviso tra la Mercedes-AMG GT4 del team Nova Race nel Campionato Italiano GT e la smart e-cup del team Barbuscia nel campionato full electric di casa Mercedes. Un totale di tre prove libere, tre qualifiche e quattro gare in tre giorni che non hanno spaventato il giovane talento bolognese, capace di artigliare la prima fila in qualifica tra le GT4 e un totale di tre secondi posti nelle quattro gare in programma.

Un fine settimana così è decisamente complicato! Soprattutto con due auto agli opposti su tutti i fronti: la smart ha 82 cavalli, è elettrica e devi essere molto preciso, mentre la AMG ha quasi 500 cv, è una biturbo benzina e scarica una valanga di coppia. Ricalibrare ogni volta i riferimenti è stata la parte più complicata, almeno sono entrambe a trazione posteriore!” scherza Bencivenni, che ad un round dal termine, è ancora in lizza per il titolo in entrambi i campionati. “Per quanto riguarda la Mercedes GT4 abbiamo avuto un ottimo weekend dove forse ci è mancato il guizzo finale. Però due secondi posti in gara sono un risultato molto soddisfacente, anche se chiudere entrambe le gare in scia al vincitore ti lascia un pizzico di amarezza. Ma era giusto non rischiare e tentare il tutto per tutto al Mugello”.

“Con le smart e-cup abbiamo avuto un weekend in costante crescita” ha continuato Bencivenni. “Ho chiuso al terzo posto le prove libere, abbiamo sofferto un po’ in qualifica e in Gara 1, ma nella seconda manche avevo un ritmo indiavolato. Ancora un giro e potevo giocarmi la vittoria! Sono sceso dalla AMG e salito direttamente sulla smart e-cup, senza neanche il tempo di respirare.. Non sono neanche potuto salire sul podio GT per i tempi cortissimi. Però dai, in 20 minuti ho conquistato due volte il podio. Che spettacolo!”.

L’appuntamento decisivo del Campionato Italiano GT è in programma al Mugello a metà ottobre, ma prima ci sarà il gran finale smart e-cup, con ben tre gare e punteggio raddoppiato il 15 e 16 ottobre a Magione. Filippo è in lizza ancora per entrambi i titoli italiani, sarà un finale di stagione decisamente intenso!