Cassani: ”Ho voluto Firenze per la voglia di rinnovamento”

Tempo di presentazione ufficiale per Mattia Cassani, ultimo arrivato in casa viola. Il terzino è arrivato in sala stampa come da copione per rispondere alle domande dei giornalisti:

“Dopo 5 anni bellissimi a Palermo dove abbiamo fatto tanto ho chiesto alla società di potermi mettere alla prova altrove, e la società è stata d’accordo. Ho voluto fortemente la Fiorentina perchè c’e aria di rinnovamento, e quindi entusiasmo.

Balzaretti mi ha parlato bene di Firenze, anche se la sua esperienza in viola non è stata entusiasmante

Spero di far bene perchè le dirette concorrenti si sono riforzate, sarà dura, ma l’ Europa è la nostra dimensione giusta. Quando sarà finito il mercato saremo tutti concentrati per raggiungere l’obiettivo

Sono un terzino destro, ma occasionalmente ho giocato anche a sinistra. I pochi gol? Devo essere attento in difesa e determinante con assist e gol, gli anni scorsi ho fatto segnare tanto, spero di segnare un po’ di più anch’io

Il calcio vive un momento di stasi come tutta l’economia, col fair play finaziario le squadre devono stare attente e fare investimenti oculati, per quanto riguarda lo sciopero confido che si trovi un’intesa, perchè sarebbe una sconfitta per il calcio

Ho giocato come molti dei giocatori che sono qui, quindi mi sono inserito benissimo, Mihajlovic mi ha dato il benvenuto. Qui ho sentito aria di rinnovamento, dopo la scorsa stagione deludente sono convinto che si possa tornare ai livelli della Fiorentina del recente passato

A Palermo non vedevo prospettiva di miglioramento a livello di risultati, quindi ho preso in considerazione la proposta della Fiorentina per avere la possibilità di giocare anche gli Europei”.

[Francesco Cianfanelli – Fonte: www.violanews.com]