Catania-Samporia: le voci nel dopo partita

CATANIAdalla zona mista dello stadio Massimino i protagonisti di Catania-Sampdoria.

Giovanni Marchese (difensore Catania): “Castro ha fatto una grande partita e un grande gol. Voglio terminare la mia carriera qui, ma bisognerà vedere un bel po’ di cose. Comunque ci sono buone notizie sul mio rinnovo, quanto prima ci incontreremo con la società. Venendo alla partita, quando giochiamo bene non ci può battere nessuno. Questo è un periodo speciale per noi, siamo contenti. Adesso Pescara e Torino? Non sono partite facile, sarà complicato vincerle, come tutte”

Lucas Castro (centrocampista Catania): “Sono contento del mio primo gol al Massimino, ma anche della mia prestazione. Tutti giocano per il bene della squadra. Ora sotto con il Pescara, ci venderemo come sempre cara la pelle”.

Mario Paglialunga (centrocampista Catania): “Importante che il Catania ha vinto ma sono anche contento di aver segnato il mio primo gol in Italia. Ora il mio desiderio è quello di rimanere a Catania, ovviamente siamo in tanti a centrocampo, ma voglio dimostrare di essere importante per questa squadra. Credo di star migliorando di partita in partita, sono sempre a disposizione del mister, se lui mi vuole io gioco, anche titolare”.

Giuseppe Bellusci (difensore Catania): “É stato un po’ un remake di Siena, siamo riusciti a portare a casa un risultato importantissimo. Rispetto agli anni passati le rimonte ci stanno riuscendo, forse siamo davvero migliorati come dicono. Ci tengo a giocare, voglio dimostrare a tutta l’Italiia che è esiste un difensore di nome Giuseppe Bellusci. Lavoro in settimana per fare il mio meglio, cerco di sfruttare ogni occasione che il mister mi da’. A Pescara se giochiamo come oggi e come col Siena, la nostra qualità ci permetterà di centrare il massimo risultato. Dobbiamo fare molti passi in avanti, con il cuore e le nostre qualità riusciremo a fare un grande campionato”.

[Diego Vitale – Fonte: www.mondocatania.com]