Catanzaro – Catania 1-1: Carlini su rigore risponde a Russini

1607

Catanzaro Catania cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Catanzaro – Catania del 27 settembre 2021 in diretta: ospiti avanti con una magistrale punizione di Russini e pareggio dal dischetto di Carlini

La cronaca diretta e tabellino

RISULTATO FINALE: CATANZARO - CATANIA 1-1

SECONDO TEMPO

51' si chiude qui la sfida tra Catanzaro e Catania. 1-1 il risultato finale frutto della rete su punizione di Russini e pareggio di Carlini su rigore. Per i padroni di casa si tratta del quarto pareggio consecutivo. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

51' angolo per il Catanzaro, a centro area Sala allontana di pugni

50' punizione di Russotto da fuoriarea ma palla che non inquadra lo specchio della porta

49' ammonizione per Curiale

48' giallo anche per Biondi, molto spezzettato il match soprattutto nel secondo tempo

46' giallo per Tentardini

45' 6 minuti di recupero

43' si riprende a giocare con il possesso pallo del Catanzaro, nuovo corner conquistato. Sui suoi sviluppi cross teso dalla destra di Vandeputte ma nessun arriva sotto porta a colpire

41' fermato in offside Russotto, a terra Branduani e staff medico in campo per verificare le condizioni del giocatore

39' ci prova dalla distanza Izco ma mira alta

36' dentro Sipos per Moro e Izco per Maldonado

36' due tiri dalla bandierina consecutivi senza esito per il Catanzaro

35' fuori Vazquez per Curiale e Tentardini per Porcino

34' conclusione sotto misura in area di Porcino che è sbucato dalle retrovie, si tuffa sulla sua sinistra il portiere a salvare. Pochi istanti più tardi di prova Welbeck che ottiene un corner

30' verticalizzazione per Cianci fermato in offside

29' in campo Russotto per Russini

26' scarico di Bearzotti in area per Vazquez, tentativo murato dalla difesa

24' giallo a Cianci entrato in ritardo su Provenzano

22' conclusione potente ma centrale di Vazquez con il portiere che blocca a terra

18' dentro Cianci per Bombagi e Welbeck per Verna da una parte; Biondi e Rosaia dall'altra dentro per Piccolo e Greco (infortunato)

17' giallo a Carlini

16' cross dal fondo di Vandeputte con palla che carambola su Monteagudo e finisce docile tra le braccia del portiere

13' giallo a Martinelli e a Ercolani, nulla di fatto sull'angolo

11' corner conquistato dal Catanzaro che ha provato a sviluppare gioco sulla destra d'attacco

9' a terra il neo entrato che si è subito scontrato con un avversario, gioco fermo e staff medico in campo, una botta al costato per lui. Il giocatore rientra prontamente in campo dopo le cure del caso

8' in campo Vandeputte per Risolo

3' punizione conquistata al limite da Moro in posizione centrale: batte Provenzano con il mancino e palla che si alza dopo un tocco sulla barriera. Sugli sviluppi dell'angolo ravvisato un fallo in attacco

squadre in campo per il secondo tempo, parte questa volta il Catanzaro

PRIMO TEMPO

45' senza recupero termina il primo tempo del match. 1-1 all'intervallo grazie alla reti di Russini e Carlini. Appuntamento fra pochi minuti per seguire assieme il secondo tempo

44' fermato in offside Moro che aveva ricevuto un traversone in area calciando di prima intenzione verso la porta

42' conclusione ravvicinata di Bombagi che esalta il riflesso di Sala quindi si alza la bandierina del fuorigioco

38' cartellino giallo anche per Russini

34' tentativo di Vazquez, palla verso il primo palo dove Sala è attento a respingere in angolo! Sugli sviluppi interviene Vazquez questa volta di testa in tuffo ma palla un paio di metri a lato

32' intervento in ritardo su Bearzotti di Provenzano che viene ammonito dall'arbitro

31' la rete del pari ha dato nuova linfa alla squadra di casa apparsa un pò smarrita per il gol preso a freddo

28' altro corner per i padroni di casa con palla direttamente tra le braccia del portiere

25' angolo per il Catanzaro dalla sinistra d'attacco ma l'arbitro vede un fallo in attacco e ferma il gioco

21' CARLINIII!!! PAREGGIO DEL CATANZARO!!! Dal dischetto il giocatore calcia alla destra del portiere che aveva scelto l'altro angolo!

20' RIGORE per il CATANZARO! Traversone di Porcino dalla sinistra con palla che sbatte sul braccio di Calapai in area, l'arbitro inflessibile nella decisione

16' conclusione molto alta di Martinelli da fuoriarea

12' caparbia azione di Greco che arriva fino al fondo e conquista un angolo: batte piccolo sul primo palo, allontana Vazquez

10' RUSSINI!!! VANTAGGIO DEL CATANIA!!! Direttamente su calcio di punizione il giocatore del Catania disegna una parabola imparabile per Branduani e ospiti che sbloccano il match

9' primo giallo del match per Scognamillo, intervento su Russini quasi all'ingresso dell'area

8' primo angolo per i padroni di casa: palla di Bearzotti, sfiorata dal Martinelli sul primo palo quindi nessuno riesce ad arrivare sulla sfera!

6' intervento falloso di Martinelli su Moro, punizione dalla trequarti in posizione centrale per il Catania: alla battuta Provenzano ma conclusione che si infrange sulla barriera

5' conclusione centrale dal limite dell'area di Bombagi, blocca senza problemi in due tempi Sala

4' pressing alto del Catania che impedisce il giro palla al Catanzaro

2' subito una palla gol per Catania con Russini, conclusione in area da posizione defilata larga

partiti! Calcio d'avvio battuto dal Catania in maglia bianca, Catanzaro in maglia a sfondo rosso

Ci siamo! Catanzaro e Catania in campo, tutto pronto all'inizio del match!

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, posticipo questa sera di Lega Pro con Catanzaro - Catania. Seguiremo le fasi salienti del match in diretta a partire dalle ore 21. Di seguito i dati del match con le scelte dei due allenatori.

TABELLINO

CATANZARO (3-5-2): Branduani; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Bearzotti, Verna (dal 18' st Welbeck), Risolo (dall'8' st Vandeputte), Carlini, Porcino (dal 35' st Tentardini); Bombagi (dal 18' st Cianci), Vazquez (dal 35' st Curiale). A disposizione: Nocchi, Romagnoli, Gatti, Monterisi, De Santis, Ortisi, Rolando. Allenatore: Antonio Calabro.

CATANIA (4-3-3): Sala; Calapai, Ercolani, Monteagudo, Zanchi; Greco (dal 18' st Rosaia), Maldonado (dal 36' st Izco), Provenzano; Piccolo (dal 18' st Biondi), Moro (dal 36' st Sipos), Russini (dal 29' st Russotto). A disposizione: Stancapiano, Albertini, Albertini, Claiton, Pino, Pinto, Ropolo, Cataldi. Allenatore: Francesco Baldini.

Reti: al 10' pt Russini, al 21' pt Carlini (rigore)

Ammonizioni: Scognamillo, Provenzano, Russini, Martinelli, Ercolani, Carlini, Cianci, Tentardini, Biondi, Curiale

Recupero: nessuno nel primo tempo, 6 minuti nella ripresa

Formazioni ufficiali

CATANZARO (3-5-2): Branduani; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Bearzotti, Verna, Risolo, Carlini, Porcino; Bombagi, Vazquez. A disposizione: Nocchi, Romagnoli, Gatti, Monterisi, De Santis, Tentardini, Cianci, Ortisi, Welbeck, Rolando, Curiale, Vandeputte. Allenatore: Antonio Calabro.

CATANIA (4-3-3): Sala; Calapai, Ercolani, Monteagudo, Zanchi; Greco, Maldonado, Provenzano; Piccolo, Moro, Russini. A disposizione: Stancapiano, Albertini, Albertini, Claiton, Pino, Pinto, Ropolo, Cataldi, Izco, Biondi, Rosaia, Sipos, Russotto. Allenatore: Francesco Baldini.

Calabro e Baldini alla vigilia

Il tecnico del Catanzaro Calabro ha parlato di gara importante, molto diversa da quella di 10 giorni prima in Coppa Italia. “Se noi abbiamo in campo undici giocatori con il veleno addosso, che corrono e mettono insieme all’organizzazione anche il cuore, non esistono problemi di modulo nostro o dell’avversario. I punti saranno la conseguenza di ciò che sto cercando di trasmettere, ovvero che i moduli, la quantità di punte o difensori in campo, il sistema di gioco, incidono fino ad un certo punto: metterci l’anima è ciò che conta. La mia priorità, come è stato lo scorso anno, è che la squadra abbia un’anima, miglia e miglia di cuore. E’ questo, insieme all’organizzazione in entrambe le fasi di gioco, è portare i risultati”. Sui problemi in zona gol ha sottolineato: “Abbiamo analizzato bene le ultime tre gare e non possiamo nascondere che c’è stato questo difetto. Ma ripeto, escludendo il primo tempo contro il Potenza e il secondo tempo contro il Palermo per il resto delle partite la squadra ha proposto, portando grossi pericoli in termini di occasioni senza subire niente. Magari aver vinto una di queste due partite ci avrebbe fatto vedere le cose con più positività, senza avere in questo momento perplessità sul progetto. Ne ho parlato anche con i giocatori e siamo tutti consapevoli che bastava essere più cinici e concreti”.

Dall’altra parte Baldini in conferenza stampa ha parlato del recupero di Claiton ma anche del problema muscolare a Ceccarelli e lo stop di Stancampiano che potrebbe saltare il match. “La squadra ha lavorato benissimo, in questi giorni: poteva esserci il contraccolpo della sconfitta patita all’ultimo secondo, invece i ragazzi hanno reagito con un’ottima settimana di lavoro e questo è molto importante. Conosciamo la forza del Catanzaro, è sicuramente una squadra ben allenata e ben costruita per giocarsi il campionato, quindi vorranno vincere e noi dovremo lavorare sulle possibilità che ci lasceranno di poter colpire; è una squadra che ha difensori forti e si difende bene, dobbiamo essere bravi a sfruttare ogni occasione”. Quindi parlando di cosa dovranno fare i suoi: “Dovremo sicuramente alzare il tasso d’attenzione e migliorare sulle palle inattive eliminando qualche piccolo errore, i numeri sono chiari: se avessi preso sei gol in contropiede, forse allora avrei dovuto cambiare la filosofia, ma non è così. Abbiamo la nostra identità e dobbiamo lavorare su quella. Dobbiamo rimettere in campo quel che abbiamo messo in campo in Coppa Italia, cioè una grande personalità”.

La presentazione del match

CATANZARO – Lunedì 27 settembre alle ore 21:00 andrà in scena Catanzaro – Catania, incontro valido per la quinta giornata del Girone C di Serie C.  Da una parte del campo troviamo i calabresi allenati da Antonio Calabro, che in questo avvio di campionato hanno raccolto ben 6 punti nel corso delle prime quattro giornate. Dall’altra parte del campo ci saranno gli etnei allenati da Francesco Baldini, che attualmente occupano soltanto la 17a posizione in classifica, con 3 punti. Con una sola vittoria all’attivo, e ben 3 sconfitte, il Catania deve assolutamente riportare un risultato utile se spera di allontanarsi dalla zona retrocessione. I precedenti fra i due club sono numerosissimi: Catanzaro e Catania si sono affrontate per ben 27 volte in Calabria, con 13 vittorie casalinghe per le Aquile, otto vittorie per gli ospiti e sei pareggi.

QUI CATANZARO – Il tecnico Antonio Calabro potrebbe adottare verosimilmente un modulo 3-4-1-2: difesa a tre composta da Fazio, Martinelli e Scognamillo. Rolando, Welbeck, Verna e Porcino saranno la cerniera di centrocampo alle spalle dell’unico trequartista Bombagi. Coppia d’attacco con Carlini e Vazquez.

QUI CATANIA – Il tecnico degli etnei Baldini potrebbe ricorrere invece ad un 4-3-3 standard: Calapai, Ercolani, Monteagudo e Zanchi a comporre il blocco difensivo. A centrocampo potremmo trovare dal 1′  Rosaia, Maldonado e Provenzano, alle spalle del tridente formato da Ceccarelli, Sipos e Russotto.

Le probabili formazioni di Catanzaro – Catania

CATANZARO (3-4-1-2): Branduani; Fazio, Martinelli, Scognamillo; Rolando, Welbeck, Verna, Porcino; Bombagi; Carlini, Vazquez. Allenatore: Calabro

CATANIA (4-3-3): Stancampiano; Calapai, Ercolani, Monteagudo, Zanchi; Rosaia, Maldonado, Provenzano; Ceccarelli, Sipos, Russotto. Allenatore: Baldini

Dove vederla in TV ed in streaming

La partita Catanzaro – Catania, in programma per lunedì 27 settembre alle ore 21:00, sarà visibile in diretta televisiva ed in streaming su Sky Sport (canale 254 del satellite e 485 del digitale terrestre) ed Eleven Sports. Potrete seguire la diretta testuale del match sul nostro sito.

Articoli correlati