Cesena-Lecce: giallorossi ai raggi x

225

Una sconfitta prevedibile contro il Milan ed una vittoria prestigiosa contro la Fiorentina hanno caratterizzato il cammino del Lecce in avvio di campionato. La formazione pugliese ha preso coscienza dei propri mezzi e si presenta al Manuzzi decisa a battere un’avversaria diretta per la permanenza in serie A. Le due formazioni si conoscono molto bene visto che l’anno scorso sono state entrambe protagoniste di una ottima annata in serie B che è valsa a entrambe la promozione diretta nella massima serie. Fischio d’inizio dmenica 19 Settembre alle ore 15:00.

Probabile Formazione

Rosati; Giuliatto, Gustavo, Ferrarrio, Vives; Giacomazzi, Di Michele, Piatti, Grossmuller, Munari; Corvia.
A disposizione: Benassi, Fabiano, Ruben Oliveira, Chevanton, Coppola, Mesbah, Jeda.

All. De Canio

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Reginiussen

I Dubbi

Ieri il Lecce ha sostenuto una seduta d’allenamento al “Colaci” per preparare l’incontro contro il Cesena che nello scorso campionato ha battuto i pugliesi sia nella partita di andata che in quella di ritorno. Tutti presenti ed in buone condizioni fisiche ad eccezione del norvegese Tore Reginiussen. L’ex difensore centrale dello Schalke 04 è stato costretto a svolgere un lavoro differenziato a causa di una fastidiosa tendinopatia. Un problema che lo costringerà a dare forfait almeno per un paio di settimane ma che non varia la formazione giallorossa visto che fin’ora non è ancora stato utilizzato da De Canio. Il problema potrebbe essere di natura opposta sopratutto in attacco dove la sovrabbondanza di giocatori costringe l’allenatore a tenere fuori Chevanton e Jeda, già in panchina contro la Fiorentina.

Dichiarazioni pre partita

Parolo: “Sarà una partita difficile. E’ una nostra avversaria diretta alla salvezza. Contro il Milan siamo consapevoli di aver conquistato punti importanti, ma ora dobbiamo rimanere concentrati”.

Grossmuller: “La partita contro il Cesena sarà difficile perché è una squadra forte che gioca in contropiede, mister De Canio non ha ancora deciso come affrontare la partita, ma noi ce la metteremo tutta”.

[Cesare Rubboli – Fonte: www.tuttocesena.it]

Articoli correlati