Le cinque sostituzioni proposte dalla FIFA potrebbero diventare sei

123

La FIFA, come annunciato nella giornata di ieri, proporrà all’IFAB l’introduzione di cinque sostituzioni a partita ma queste potrebbero diventare sei.

ZURIGO – La Pandemia da COVID-19 sta cambiando radicalmente anche il mondo del calcio, in molti dei suoi ambiti. In ultimo, ma non per importanza, il capitolo sostituzioni visto che si dovrebbe giocare in estate ogni 3 giorni: la FIFA, come annunciato ieri da un portavoce, proporrà ufficialmente all’IFAB l’introduzione di cinque sostituzioni a partita, una nuova regola che andrà incontro agli allenatori ma, soprattutto, alla salvaguardia degli atleti che scenderanno in campo.

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport ha approfondito questo tema spiegando che le cinque sostituzioni dovranno avvenire in tre slot per evitare perdite di tempo, quindi almeno in due occasioni dovrà esserci un “doppio cambio”. Inoltre, se i match dovessero protrarsi ai tempi supplementari, le sostituzioni potrebbero diventare addirittura 6 (già oggi ne sono previste 4 per le gare su 120’). La nuova direttiva, se approvata, sarà valida fino al 31 dicembre 2021, non oltre  La Serie A sembra intenzionata a recepirla ed è probabile che anche la UEFA dia l’ok per Champions ed Europa League, specialmente se si dovessero giocare come sembra in agosto. In questa finestra temporale rientrerebbe anche l’Europeo del 2021, ma gli organizzatori avranno l’ultima parola sulla questione.

Articoli correlati