Club Brugge-Napoli: Sarri lancia El Kaddouri

logo NapoliAl microfono di Sky Sport, Maurizio Sarri ha parlato dopo la conferenza stampa: “Viviamo questa gara con tristezza per quanto accaduto. Tristezza anche per lo stadio vuoto ma dobbiamo vivere senza preoccupazione, andiamo avanti sereni e pensiamo alla partita. Giocare a porte chiuse sarà difficile anche per noi, perchè siamo primi e ci servono motivazioni. Al di là di tutto io la penso diversamente, per me è una partita importantissima e ci tengo tanto che la squadra faccia una buona prova. Fare buone prestazioni aiuta a farne altre, quindi pensiamo a domani perchè affronteremo una squadra che è in un momento diverso rispetto all’andata, vengono da ottimi risultati, si sono rimessi in corsa per la qualificazione e per il loro campionato.

Giocatori non convocati? Al di là di Reina, gli altri sono giocatori acciaccati dopo la gara di Verona.

Striscia di risultati? Ci speravo, ma mi aspettavo una crescita molto più lenta. I ragazzi hanno fatto due mesi straordinari, ma in tante squadre ci riescono, restare umili e tosti per 10 mesi è diverso…”.

Insigne, Callejon ed El Kaddouri davanti. “Abbiamo provato questa soluzione da quando Gabbiadini è fuori. E’ chiaro che con Higuain e Gabbiadini non pensiamo di utilizzare uno di loro come punta centrale”.

Antonio Gaito – Fonte: www.tuttonapoli.net][