Consigli Fantacalcio, 10° giornata Serie B

239

Serie B logoCONSIGLI FANTACALCIO, 10° GIORNATA SERIE B:

I consigli sulla decima giornata di serie B.

Novara-Pescara: due squadre in grande forma. Galabinov torna titolare e vorrà dimostrare il suo valore. Gonzalez e Viola sono in grande forma.
Dall’altra parte, occhio a Lapadula e Caprati, ma anche Mandragora e Zampano stanno giocando su alti livelli.
Non ci convincono Corazza e Faragò. Faraoni potrebbe avere delle difficoltà.
Nel Pescara Verre, Cocco e Selasi mancano ancora del salto di qualità.
In porta non abbiamo preferenze tra i due.

Avellino-Ascoli: sfida tra due squadre in crisi in cui potrebbe vincere la paura.
Nell’Avellino, il trio Bastièn-Insigne-Trotta può regalare soddisfazioni. Jidayi sta andando bene in questo momento. Nell’Ascoli potete provare a sfruttare gli inserimenti di Giorgi e Jankto e le invenzioni di Bellomo. In avanti, consigliamo Petagna pùi di Cacìa.
Da evitare Nica e Zito, ma anche Visconti, tra i “lupi”. Nell’Ascoli out Cacia, Pirrone e la coppia Canini-Milanovic.
In porta meglio Frattali.

Cesena-Como: il Como ha delle amnesie incredibili in difesa. Se avete uno tra Ciano, Ragusa, Garritano o Djuric dovete metterli. Attenzione anche a Sensi.
Nel Como solo Bessa, Sbaffo e Minotti, in questo momento danno garanzie.
Da evitare, nel Cesena, Perico e Capelli, non sempre convincenti.
Nel Como le prestazioni di Ebagua e Gerardi sono altalenanti. Casoli e Madonna non hanno convinto appieno.
Come portiere scegliete Gomis.

Crotone-Brescia: il Brescia, con il suo gioco offensivo, può mettere in crisi il Crotone. Occhio, quindi, non solo a Balasa, Martella, Stoian, Budimir e Ricci, m anche a Geijo, Morosini, Embolo, Kupisz. Bella la sfida tra Capezzi e Mazzitelli.
Alla fine, chi rischia di pùi sono le due difese. Per questo motivo, sono out anche i portieri.

Entella-Livorno: tra i liguri in grande spolvero Ceccarelli, ma anche Troiano e Costa Ferreira non stanno giocando male.
Nel Livorno, il ritorno di Vantaggiato dà un’arma in più. Lui e Pasquato possono fare male. Attenzione anche a Jelenic.
Non ci convincono, Belli e Zanon tra i liguri, nè Masucci e Caputo, troppo imprecisi sotto porta.
Nel Livorno, Gasbarro, Luci e Shiavone qualche errore lo commettono sempre.
Come portiere puntate su Iacobucci.

Lanciano-Salernitana: gara dalle poche certezze. Tra gli abruzzesi i migliori sono Ferrari e Piccolo, ma anche Lanini può regalare bonus.
Nella Salernitana, Gabionetta e Troianiello sono i più continui.
Da evitare senza dubbio Rigione e Pucino tra gli abruzzesi, ma anche Empereur, Pollace, Moro e Coda tra i campani. Sono tutti giocatori che, finora, non hanno rispettato le attese.
In porta scegliamo Aridità.

Latina-Ternana: nel Latina, ok Acosty, Ammari, Olivera, Scaglia e Schiattarella. Occhio agli inserimenti di Brosco. Nella Ternana, Falletti, Belloni e Furlan sono quelli che “girano” di più.
Da evitare, tra i nerazzurri, Jefferson e Calderoni sono deludenti. Baldanzeddu ancora non è in forma.
Tra gli ospiti, male Avenatti, troppo discontinuo, ma anche Masi, Vitale e Coppola non eccitano gli animi.

Modena-Spezia: il Modena è sempre più spuntato. Le disattenzioni difensive dello Spezia potrebbero essere sfruttate da Stanco, Giorico o Luppi. Marchionni in B può fare ancora la differenza.
Nello Spezia, Brezovec, Calaiò, Situm, Catellani e Kvrzic sanno far male.
Evitate, tra i “canarini” Cionek, Calapai e Belingheri: quest’ultimo, in particolar modo, è in fase involutiva.
Nello Spezia, Postigo sbaglia sempre, Milos e Terzi non danno garanzie.
In porta meglio Chichizola.

Perugia-Cagliari: nel Perugia, uno scherzetto potrebbe essere fatto da Fabinho o Ardemagni. Attenzione alle scorribande di Del Prete. Nel Cagliari, Di Gennaro è un’arma tattica importante. Farias è in forma strepitosa e Giannetti la butta dentro con continuità.
Da evitare, tra gli umbri, Drolè e Rizzo, destinati a soffrire.
Nel Cagliari, Deiola, Murru e Ceppitelli non convincono in questo match.