Consigli Fantacalcio della 16 esima giornata

Torna l’atteso appuntamento settimanale con i consigli della giornata, sul calciomercato, in vista della sedicesima giornata di campionato. Ricordiamo che sul sito Fantamagic Pro, trovate tutte le quotazioni dei calciatori. Registrati gratuitamente per consultare i giocatori e costruirti una squadra, la partecipazione al concorso a premi è legato all’acquisto della guida al gioco del valore di 5 euro e valida tutta la stagione. Questo turno di campionato partirà domani pomeriggio alle 18 con Atalanta-Parma e si chiuderà solo lunedì sera alle 21 con Bologna-Lazio. Andiamo a vedere cosa propone il mercato ruolo per ruolo.

PORTIERI – Gare molto incerte, non facile la scelta di un portiere. Confidando nei segnali di risveglio della squadra potremmo puntare su Abbiati che è ha un prezzo interessante, 12, anche se quest’anno ha dato più delusioni che gioie. Con il Torino fuori casa, i rossoneri non possono fallire e con una difesa accorta si potrebbe uscire con la porta inviolata. Gara delicata a Siena che potrebbe regalare un punteggio avaro di gol. Il Catania potrebbe riuscire indenne dalla trasferta per questo puntare su Andujar (12) e in alternativa Pegolo (13). Pur non fidandoci molto della trasferta della Juventus a Palermo, Buffon (21) dovrebbe uscire con un buon voto in pagella, vista la solidità del reparto finora mostrata.

DIFENSORI – A confronto non solo due squadre che giocano bene al calcio, ma anche due che hanno rinnovato positivamente la difesa. Parliamo di Roma e Fiorentina sabato sera a confronto. Per questo potremmo rischiare da una parte Marquinhos  (10) e dell’altra Savic (14). A buon prezzo i difensori del Cagliari con Avelar (8) che sta giocando con maggiore continuità e migliore media voto ma anche un Ariaudo a 6 non è male. Se amate le emozioni forti con 5 crediti potrete rischiare uno tra Balzano e Romagnoli del Pescara: nel grigiore del reparto sono quelli che hanno offerto segnali più incoraggianti. Nel Siena stanno andando molto bene Neto (10) e Felipe (8) con discrete medie e prezzo abbordabile. Una garanzia Ogbonna ma costa 14, forse meglio rischiare De Sciglio a 10, una delle note più liete del Milan quest’anno.

Banco di prova per la difesa dell’Inter nel big match contro il Napoli. La posta in palio è alta e grande è responsabilità per Ranocchia (16) e company ma attenzione all’assenza di Samuel che potrebbe creare più di un problema. Mentre nell’Udinese hanno offerto una grande prova in attacco, la Samp di contro latita un pò nella realizzazione dei suoi difensori a differenza dell’avvio di stagione: per questo abbiamo i vari Gastaldello (12) e Costa (10) in ribasso come quote mentre in salita ma ancora con prezzo interessante abbiamo Angella a 7. Una difesa in forte crescita anche nella Lazio che non avrà perl vita facile a Bologna: in salita le quotazioni di Ciani 11, gol in coppa ma anche Cavanda a 9 e Radu a 8 non sono male.

CENTROCAMPISTI – Costante nel rendimento da quando è rientrato, Marchionni (10) resta un giocatore a buon prezzo. Nella Roma rientra De Rossi (14) ma allo stesso prezzo andiamo più sul sicuro con il giovane Florenzi. Chance per Casarini (1) mentre se vogliamo spendere di più possiamo tentare con Nainggolan a 15. Gara difficile ma ricordiamoci sempre in una posizione del campo molto offensiva per Brienza (17) e Ilicic (18) contro una Juventus che potrebbe accusare qualche fatica di coppa. Nel Pescara l’arma della provvidenza si chiama Weiss (13), contro il Genoa la chance per poter far la differenza. Di contro attenzione alle conclusioni di Jankovic (14) e Bertolacci (10) in una squadra che dovrebbe scendere all’Adriatico piuttosto abbottonata, rinunciando a giocare con due punte.

Continua a far bene Valiani (12) che anche contro il Catania può ripetersi; dall’altra parte la garanzia la offre Lodi (24) che tuttavia costicchia un pò. Il Napoli nel gioco di rimessa può far bene con il solito Hamsik (38) ma se vogliamo risparmiare qualcosa possiamo pensare a Inler (22). Piace a tanti club ma ultimamente non si è espresso al 100%: parliamo di Obiang (16) che contro l’Udinese ha la possibilità di far bene ma Poli (11) ad oggi da maggiori garanzie di buon voto. Gara incerta tra Bologna e Lazio perchè la squadra di Petkovic talvolta stecca gli appuntamenti più abbordabili ed i rossoblù sanno alternare partite di livello ad altre opache. Nello scorso turno ci è parso in crescita sia Taider (9) che Perez (7) mentre nella Lazio passi da gigante per Gonzalez (16).

ATTACCANTI – Denis (36) si sta pian piano svegliando dal letargo ma il suo prezzo resta piuttosto alto. Ultime chance di portarsi a casa Destro ad un prezzo ancora appetibile (31), mentre nel Cagliari Sau (21) potrebbe tornare a segnare con Thiago Ribeiro (11) che potrebbe aver qualche occasione di giocare dopo la bella tripletta inflitta in coppa al Pescara. Dente sempre avvelenato per Miccoli (34) contro i bianconeri, mentre dall’altra parte attenzione a Quagliarella (23). Con la difesa traballante del Pescara facciamo attenzione a Borriello (16) anche se il giocare solo in avanti potrebbe penalizzarlo. A digiuno da alcune settimane il Siena ha bisogno dei suoi gol per rialzare la classifica: Calaiò (25) è troppo importante per la squadra bianconera. Tanto, tantissimo El Shaarawy (34) nel Milan ma se fosse anche l’ora di Bojan (20)?

Nell’Inter torna Cassano (29) a completare il tridente delle meraviglie con Milito (42) e Palacio (34) in cerca di riscatto. Dall’altra parte sembra insuperabile Cavani (48): ma quanti gol di saranno al San Siro con tutti questi cecchini? Giovane di ottima prospettiva e campione acclamato: in Samp-Udinese due giocatori che possono fare la differenza, nel presente e nel futuro. Parliamo di Icardi (9) da una parte e Di Natale (47) dall’altra. Chiudiamo con due attaccanti a confronto: da una parte Gilardino (27) che da un pò di giornate non sta incidendo e dall’altra il giovane Kozac (12) che dopo la bella parentesi dovrebbe sostituire Klose (in dubbio la sua presenza) anche in questa giornata di campionato.