Coronavirus, Cristiano Ronaldo e Mendes in aiuto degli ospedali portoghesi

136

Coronavirus, Cristiano Ronaldo e Mendes in aiuto degli ospedali portoghesi

L’attaccante della Juventus e il suo procuratore hanno donato una somma di oltre un milione di euro per finanziare tre Unità di Terapia Intensiva per pazienti Covid-19 negli ospedali portoghesi

LISBONA – Secondo quanto riporta la stampa portoghese, Cristiano Ronaldo e il suo procuratore Jorge Mendes, con una donazione da oltre un milione di euro, finanzieranno tre unità di Terapia Intensiva per i pazienti affetti da Coronavirus negli ospedali di Lisbona e Porto

L’attaccante della Juventus e il suo agente si sono già messi in contatto con gli ospedali e stanno progettando di attrezzare due reparti nell’ospedale Santa Maria a Lisbona e uno all’ospedale Santo Antonio a Porto, rispettivamente con 20 e 15 nuovi posti letto.

Il presidente del consiglio di amministrazione dell’ospedale Santa Maria, Daniel Ferro, ha confermato la donazione. Una volta che la notizia é diventata di dominio pubblico, ha dichiarato che Ronaldo e Mendes si sono offerti per finanziare le due unità Terapia intensiva per pazienti affetti da Covid-19, che porteranno il loro nome (UCI Cristiano Ronaldo e UCI Jorge Mendes) e vedranno salire a 31 le postazioni.

Anche l’ospedale di Santo Antonio ha voluto ringraziare l’attaccante della Juventus e il suo agente. Anche qui, la nuova ala di Terapia Intensiva sarà a loro dedicata.

Articoli correlati