Crotone – Fiorentina 0-0: diretta live e risultato finale

907

Crotone-Fiorentina

La partita Crotone – Fiorentina del 22 maggio 2021 in diretta: presentazione, formazioni e cronaca con commento in tempo reale, dove vedere il match valido per la trentottesima giornata di Serie A

La cronaca del match e tabellino

RISULTATO FINALE: CROTONE-FIORENTINA 0-0

SECONDO TEMPO

90′ E’ finita! Si conclude qui Crotone – Fiorentina sul risultato di 0 a 0. Nel ringraziare per averci scelto, appuntamento ai prossimi match live

84′ Fuori dal campo Martín Cáceres per Fiorentina

84′ L’allenatore inserisce Fiorentina Igor in campo

83′ Intervento sanzionabile di cartellino, irremovibile il direttore di gioco

76′ Lascia il campo Franck Ribéry per Fiorentina

76′ Aleksandr Kokorin rimpiazza il compagno di squadra

76′ Esce dal campo Luca Cigarini per Crotone

76′ Niccolò Zanellato fa il suo ingresso in campo

64′ Fuori Lorenzo Venuti, ecco la mossa dell’allenatore

64′ Dalla panchina si alza José Callejón che fa il suo ingresso

46′ L’arbitro dà il via al secondo tempo. Andiamo a vedere cosa ci riserverà il match

46′ Abbandona il terreno di gioco Gaetano Castrovilli per Fiorentina

46′ In campo per Fiorentina Valentin Eysseric

46′ Esce dal campo Erick Pulgar per Fiorentina

46′ Minuti per Borja Valero che fa adesso il suo ingresso sul terreno di gioco

PRIMO TEMPO

45′ Termina il primo tempo di Crotone-Fiorentina. Appuntamento fra qualche minuto per seguire la ripresa del match

44′ Inflessibile il direttore di gioco che sventola il cartellino giallo per Gaetano Castrovilli

44′ Intervento sanzionabile di cartellino, irremovibile il direttore di gioco

25′ Sanzionato con il giallo Erick Pulgar, ora deve stare attento a non farsi buttar fuori dall’arbitro

1′ Si parte! Vediamo quali emozioni saprà regalarci questo incontro

Ben ritrovati con le dirette di Calciomagazine, in programma Crotone – Fiorentina. Mettiamoci comodi per seguire assieme l’esito della gara

Tabellino

CROTONE: Gian Marco Crespi; Giuseppe Cuomo, Koffi Djidji, Pedro Pereira, Luca Marrone, Luca Cigarini (dal 31′ st Niccolò Zanellato), Ahmad Benali, Salvatore Molina, Adam Ounas, Simeon Nwankwo, Junior Messias. A disposizione: Marco Festa, Francesco D’Alterio, Giovanni D’Aprile, Andrea Rispoli, Sergio Yakubiv, Luis Rojas, Jacopo Petriccione, Miloš Vulić, Eduardo Henrique, Denis Drăguş, Emmanuel Rivière. Allenatore: Serse Cosmi.

FIORENTINA: Pietro Terracciano; Lucas Martínez Quarta, Cristiano Biraghi, Maximiliano Olivera, Martín Cáceres (dal 39′ st Igor), Lorenzo Venuti (dal 19′ st José Callejón), Giacomo Bonaventura, Franck Ribéry (dal 31′ st Aleksandr Kokorin), Gaetano Castrovilli (dal 1′ st Borja Valero), Erick Pulgar (dal 1′ st Valentin Eysseric), Dušan Vlahović. A disposizione: Jacopo Riccò, Antonio Barreca, Fabio Ponsi, Alessandro Bianco, Tòfol Montiel, Sofyan Amrabat, Christian Kouamé. Allenatore: Giuseppe Iachini.

Reti: al ‘ pt .

Ammonizioni: al 44′ pt Koffi Djidji (CRO), al 38′ st Niccolò Zanellato (CRO), al 44′ pt Gaetano Castrovilli (FIO), al 25′ pt Erick Pulgar (FIO).

Le parole di Cosmi e Iachini

Cosmi: “Il ritorno è stato meraviglioso e per questo sarò eternamente grato alla società e a questa città. E’ stata una scelta da parte mia e della società forse imprevedibile, soprattutto da parte della società, ma alla fine c’è stata e ho trovato un campionato dove sento di poter dire la mia. Ne sono ancora più convinto. Ma il nostro mestiere non dipende dalle nostre sensazioni, bensì dalle scelte degli altri. In queste 14 gare qualcosa di diverso avrei potuto fare, ma non conoscevo oggettivamente tutto, sono arrivato e in una settimana ho dovuto far giocare alla squadra tre partite. Sicuramente non avrei mai pensato che la squadra avrebbe potuto giocare con la qualità di gioco espressa in quasi tutte le partite e in questo devo dirgli bravi”.

Iachini: “Ho preparato dieci righe che poi verranno messe sul sito del club per salutare la città e i tifosi, a coloro che hanno nel cuore la Viola. E’ stata un’esperienza bellissima, al di là di tutte le difficoltà che abbiamo attraversato. Abbiamo attraversato il Covid, che ci ha unito. Ci sono tante cose che rimarranno nel mio cuore. Quello che resta è la grande soddisfazione di aver potuto onorare e vestire ancora la maglia viola. Resterò per sempre un simpatizzante di questa squadra. Rispettiamo molto il Crotone. Sta giocando bene e ha uno dei cannonieri del campionato. Con Cosmi hanno sempre dato forza alle partite. Mi piacerebbe dare spazio a qualche ragazzo, vedremo negli ultimi allenamenti. Con il cuore vorrei far giocare tutti perché tutti mi hanno sempre dato grande disponibilità. Hanno incitato i compagni e tutti meriterebbero di scendere in campo. Vedremo il recupero di qualche ragazzo e come ci arriviamo e poi di conseguenza valuteremo. Pezzella è squalificato. Milenkovic non ci sarà perché dovrà essere operato con un piccolo intervento. Questa è una rosa di ottimi giocatori ma ne ho avute anche altre dove ho ottenuto risultati e dove siamo riusciti a lanciare nel calcio giovani importanti. Il presidente, con il quale ho avuto un ottimo rapporto semplicemente perché è una persona vera. Ha riconosciuto il mio lavoro. Il rapporto nasce anche nel rapporto. E’ una persona che mette al primo posto la cultura del lavoro. Ho avuto la fortuna in carriera di incontrare presidenti con cui parlo ancora. Fortunatamente sono felice di avere questo bel rapporto con il presidente Commisso che però ho avuto anche con altri presidenti che hanno apprezzato il mio lavoro e quello dello staff. Sono rapporti che porto orgogliosamente con me perché al di là dell’allenatore c’è anche l’uomo”.

La presentazione del match

CROTONE – Questa sera, sabato 22 maggio, allo Stadio Scida, va in scena Crotone – Fiorentina, gara valida per la trentottesima e ultima giornata del campionato di Serie A; calcio di inizio previsto per le ore 20.45. I padroni di casa, già matematicamente retrocessi, sono reduci dal pareggio esterno per 1-1 contro il Benevento e in classifica sono penultimi, con 22 punti, frutto di 6 successi, 4 pareggi e 27 sconfitte; 45 gol fatti e ben 92 subiti. Il bilancio nelle ultime cinque partite é di 2 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte: 7 reti fatte e 12 incassate. La Viola viene dalla sconfitta casalinga per 0-2 contro il Napoli ed é tredicesima a quota 39 con un percorso di 9 vittorie, 12 pareggi e 16 sconfitte: 47 gol fatti e 59 subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno collezionato 1 vittoria, 3 pareggi e 1 sconfitte realizzando 6 gol e subendone altrettanti. La gara di andata si è chiusa con la vittoria della Fiorentina per 2-1. Pronostico a favore degli ospiti con vittoria quotata mediamente a 2,00. La sfida verrà diretta dal signor Abbattista della sezione di Molfetta.

QUI CROTONE – Cosmi dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-5-2 con Festa in porta dal primo minuto, reparto arretrato formato da Djidji, Marrone e Cuomo. A centrocampo Cigarini in cabina di regia con Benali e Messias mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Pedro Pereira e Molina. In attacco spazio a Ounas e Simy.

QUI FIORENTINA – Modulo speculare per la squadra di Iachini con Terracciano in porta e difesa composta da Igor, Martinez Quarta e Caceres. In cabina di regia Pulgar con Bonaventura e Amrabat mezzali; Venuti e Biraghi sulle corsie esterne. Coppia d’attacco formata da Ribery e Vlahovic.

Le probabili formazioni di Crotone – Fiorentina

CROTONE (3-5-2): Festa; Djidji, Marrone, Cuomo; Pedro Pereira, Messias, Cigarini, Benali, Molina; Ounas, Simy. Allenatore: Cosmi.

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano; Igor, Martinez Quarta, Caceres; Venuti, Bonaventura, Pulgar, Amrabat, Biraghi; Ribery, Vlahovic. Allenatore: Iachini.

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Crotone – Fiorentina, valevole per la trentottesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva Su Sky Sport Serie A e Sky Sport (numero 252 satellite). Per gli abbonati a Sky esiste anche un’altra opzione per assistere al match tra Genoa e Cagliari, ovvero l’applicazione Sky Go. Tramite questo strumento, potrà essere seguita la partita in streaming su supporti come pc, smartphone e tablet. Infine, c’è un’ulteriore opportunità per godersi le emozioni della sfida ed è NOW: il servizio di streaming e on demand di Sky. Usufruendo di questa possibilità, ovviamente acquistando uno dei pacchetti dedicati, c’è la possibilità di guardare gli eventi più importanti della programmazione proposta da dall’emittente satellitare.

Articoli correlati