Empoli – Udinese 0-0: si chiude senza reti l’anticipo di Serie A

3283

Empoli Udinese cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Empoli – Udinese di Venerdì 6 ottobre 2023 in diretta: al Carlo Castellani Computer Gross Arena annullata una rete a Caputo per fuorigioco

EMPOLI – Venerdì 6 ottobre 2023, alle ore 18.30, allo Stadio “Carlo Castellani Computer Gross Arena” di Empoli, la sfida Empoli – Udinese aprirà l’ottava giornata del campionato di Serie A 2023-2024.

Indice

Scontro salvezza tra due squadre che hanno iniziato male la stagione. I toscani, fatta eccezione per il successo contro la Salernitana, hanno sempre perso e ora sono penultimi a quota 3, con una sola rete realizzata e ben sedici incassate. Domenica scorsa hanno rimediato un secco 3-0 dal Bologna. I friulani, invece, dopo il 2-2 casalingo contro il Genoa, sono quartultimi con 4 punti, frutto di quattro pareggi e tre sconfitte, quattro gol fatti e dodici subiti. Sfida numero 35 quella tra Empoli e Udinese, con un bilancio, nei 34 precedenti totali giocati, di 8 successi azzurri 11 pareggi e 15 vittorie friulane. Parlando delle sole gare giocate al Castellani, 16, sono 6 le vittorie empolese, altrettanti i pareggi e 4 i successi ospiti.  All’andata, lo scorso 4 gennaio, finì 1-1, con gol di Pereyra in risposta a Baldanzi; al ritorno, invece, lo scorso 11 marzo, una rete di Becao assegnò i tre punti alla squadra di Sottil.

Tabellino

EMPOLI: Berisha E., Ebuehi T., Ismajli A. (dal 31′ st Walukiewicz S.), Luperto S., Cacace L., Marin R. (dal 36′ st Kovalenko V.), Grassi A., Maleh Y., Baldanzi T. (dal 36′ st Gyasi E.), Cancellieri M., Caputo F. (dal 31′ st Cambiaghi N.). A disposizione: Perisan S., Caprile E., Bastoni S., Destro M., Guarino G., Ranocchia F., Shpendi S. Allenatore: Andreazzoli A..

UDINESE: Silvestri M., Perez N., Bijol J., Kristensen T., Ebosele F. (dal 26′ st Ferreira J.), Samardzic L., Walace, Pereyra R. (dal 26′ st Payero M.), Kamara H. (dal 37′ st Ake M.), Thauvin F. (dal 37′ st Zemura J.), Lucca L. (dal 18′ st Success I.). A disposizione: Mosca F., Okoye M., Camara E., Diawara S., Guessand A., Kabasele C., Pafundi S., Quina D., Tikvic A., Zarraga O. Allenatore: Sottil A..

Reti: –

Ammonizioni: al 11′ st Maleh Y. (Empoli) al 21′ st Pereyra R. (Udinese), al 39′ st Perez N. (Udinese).

Gol annullati: al 39′ pt Caputo F. per fuorigioco (Empoli).

Convocati

Udinese

Portieri: 1 Silvestri; 40 Okoye; 70 Mosca
Difensori: 5 Guessand; 12 Kamara; 13 Ferreira; 16 Tikvic; 18 Perez; 27 Kabasele; 29 Bijol; 31 Kristensen; 33 Zemura
Centrocampisti: 2 Festy; 6 Zarraga; 8 Quina, 11 Walace; 21 Camara; 24 Samardzic; 32 Payero; 37 Pereyra
Attaccanti: 7 Success; 15 Akè; 17 Lucca; 26 Thauvin; 34 Diawara; 80 Pafundi

Andreazzoli alla vigilia

“Quasi sempre il risultato è figlio della prestazione, se ci fosse da scegliere saremmo anche contenti di vincere giocando male. C’è da mettere l’accento sull’importanza della gara e dei tre punti. Cercheremo la prestazione, come abbiamo sempre fatto, e di migliorare, come abbiamo sempre detto. Siamo estremamente convinti di quello che ho accennato prima, cioè che il risultato è quasi sempre figlio della prestazione. Domenica, fino al momento in cui abbiamo pagato alcune difficoltà nella zona difensiva, il risultato era stato deludente per quanto la squadra aveva prodotto finalizzando poco. Succederà anche il contrario. L’Udinese? Come squadra a me è sempre piaciuta e l’ho temuta. Questa è la quarta partita in un breve periodo, dopo avremo la sosta in cui potremo tirare il fiato, avremo tempo per chiarirci ancora di più le idee. Tra averle chiare e trasformarle ci sono ostacoli di mezzo, che la squadra mi aiuta a superare perché c’è ampia partecipazione, non c’è bisogno di perdere tempo per creare unità d’intenti: è presente e questo mi fa piacere. Questo ci dà fiducia per il futuro prossimo; un futuro che dà possibilità di intervenire. Importante chiudere bene quest’ultima gara prima della sosta? Certamente, è ovvia la risposta. Non mi viene da aggiungere altro, ci auguriamo e lavoreremo per quello: ne siamo coscienti tutti quanti che diventa importante il risultato”.

Sottil alla vigilia

“È una partita importante, come lo sono tutte. Inutile definire l’Empoli un crocevia, uno spartiacque o una prova del nove. Bisogna tenere alta la concentrazione, tenendo a mente che i toscani sono “una squadra insidiosa, soprattutto ora che è tornato Aurelio Andreazzoli sulla panchina. Sappiamo cosa dobbiamo fare. Col Genoa è stata una prestazione altalenante, ma domani disputeremo una gara di coraggio dal primo al centesimo minuto”.

L’arbitro

A dirigere la gara sarà Michael Fabbri della sezione di Ravenna. Il fischietto romagnolo ha diretto gli azzurri in 15 occasioni, con 5 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte. Nove i precedenti con l’Udinese, con quattro vittorie, un pareggio e quattro sconfitte. Fabbri sarà coadiuvato dagli assistenti Niccolo Pagliardini di Arezzo e Claudio Barone di Roma 1 ; Giacomo Camplone di Pescara il IV uomo. Luigi Nasca di Bari il Var e Daniele Chiffi di Padova l’Avar

Presentazione del match

QUI EMPOLI – Out Caprile, Maldini, Pezzella, Cacace e Bereszynski. Andreazzoli dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-1-2 con Berisha in porta e con una difesa a quattro formata al centro da Walukiewicz e Luperto e sulle fasce da Ebuehi e Bastoni. In mediana Marin e Ranocchia. Maleh, Baldanzi e Cambiaghi dovrebbero supportare l’unica punta Caputo.

QUI UDINESE – Tanti gli indisponibili anche tra le fila dell’Udinese; Kabasele, Ebosse, Deulofeu, Ehizibue, Masina, Padelli, Brenner, Davis, Semedo. Sottil dovrebbe rispondere col modulo 3-5-2 con Silvestri  tra i pali e con una difesa a tre formata da Perez, Bijol e Kristensen. In cabina di regia Walace con Pereyra e Samardzic mentre sulle corsie esterne dovrebbero agire Ebosele e Zemura. Davanti Success e Lucca.

Le probabili formazioni di Empoli – Udinese

EMPOLI (4-3-1-2): Berisha; Ebuehi, Walukiewicz, Luperto, Bastoni; Marin, Ranocchia, Maleh; Baldanzi; Caputo, Cambiaghi. Allenatore: Aurelio Andreazzoli.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Pérez, Bijol, Kristensen; Ebosele, Pereyra, Walace, Samardzic, Zemura; Lucca, Success. Allenatore: Andrea Sottil.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta:

  • DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale.
  • Zona DAZN (canale 214 satellite), che può essere attivata dagli utenti che siano già abbonati o da coloro che si abbonino al servizio DAZN, sia “DAZN Standard” che “DAZN Plus” purché siano clienti Sky tramite un abbonamento TV attivo, al costo aggiuntivo di 5 euro mensili.